Va a passeggio con il cane e trova oltre un chilo di eroina

Il pastore tedesco ha fiutato lo stupefacente che era diviso in tre panetti e nascosto all'interno di un canneto: è scattato il sequestro

Come tutti i pomeriggi un 72enne era uscito in compagnia del suo cane, passeggiando nel parco di Valle Anzuca a Francavilla al Mare. Ma improvvisamente, proprio in un punto molto frequentato dai bambini, il pastore tedesco ha trascinato il padrone verso la direzione da cui proveniva l'odore degli involucri: l'uomo si è trovato davanti uno scatolone coperto al cui interno vi era un chilo e mezzo di eroina e, dopo averlo aperto e quindi essendo venuto a conoscenza del contenuto, ha prontamente allertato i carabinieri locali. Stando a quanto riportato da Il Centro, la partita di droga avrebbe potuto portare nelle tasche degli spacciatori una cifra che si aggira tra i 50 e i 70mila euro.

Scatta il sequestro

Gli agenti si sono recati sul posto e hanno accertato l'assenza di ulteriori involucri, grazie anche al contributo dell'unità cinofila. Lo stupefacente, diviso in tre panetti e nascosto in un canneto, è stato infine sequestrato. Al momento non vi sono denunciati.

Gli uomini del comando provinciale di Chieti non escludono l'ipotesi secondo cui nei giorni scorsi qualcuno abbia tentato di nascondere l'eroina in un posto ritenuto da lui sicuro per poi tornarla a riprendere non appena possibile. Da sottolineare che in questi giorni si registra una forte presenza di pattuglie sul territorio per un serrato controllo mirato a contrastare il traffico di droga: questo fattore avrebbe potuto preoccupare il corriere.

Commenti

Italianocattolico2

Gio, 17/10/2019 - 18:37

Potevate evitare di scrivere chi è il poveraccio che ha scoperto la schifezza. Adesso rischia una ritorsione degli spacciatori perchè la legge protegge loro e non lui.