Francesco non dice la parola comunismo

Mea culpa di Bergoglio sull’etnia discriminata. Beati 7 martiri del regime sovietico, ma senza mai nominarlo

Non nominare il nome di Dio invano, e neanche quello del tuo nemico. Papa Francesco sceglie di non pronunciare mai la parola «comunismo» durante l'omelia della Divisa Liturgia. Eppure l'ultima tappa del suo viaggio apostolico in Romania è la beatificazione di sette vescovi greco-cattolici, martiri del regime sovietico. Iuliu Hossu, Vasile Aftenie, Ioan Balan, Valeriu Traian Frentiu, Ioan Suciu, Tit Liviu Chinezu e Alexandru Rusu, morti per mano della «feroce oppressione del regime».

Qui il comunismo è ferita aperta, pulsante. Le macerie lasciate da 80 anni di regime sono state la molla dell'esodo verso l'Europa «occidentale», l'innesco della bomba migratoria che dopo 20 anni sta facendo saltare la Ue. «Resistenze e ostilità sorgono nel cuore umano quando al centro, invece delle persone, si mettono interessi particolari, etichette, teorie, astrazioni e ideologie, che, là dove passano, non fanno altro che accecare tutto e tutti». Niente da fare, nessun cenno ai massacri sovietici e alle morti per mano del comunismo, perché più che agli spettri del passato il messaggio del Pontefice punta più a combattere le «ideologie del presente», quelle che «in maniera sottile, cercano di imporsi» e che disprezzano «il valore della persona, della vita, del matrimonio e della famiglia» e che in cambio propongono «soluzioni alienanti, ugualmente atee, che lasciano privi di radici da cui crescere giovani e bambini».

Ma quello che all'apparenza sembra un messaggio diretto contro i teorici di aborto, eutanasia e unioni gay, nel corso della giornata diventa invece l'ennesima staffilata ai nemici dell'immigrazione incontrollata. Con parole che forse non a caso fanno rima con i proclami M5s dal palco della Festa del 2 Giugno. Non è una sorpresa, anzi è il cliché del mandato che Bergoglio si è costruito in questi anni.

Il Santo Padre si fa carico degli errori della Chiesa, mescolando però la richiesta di perdono al solito anatema contro chi «induce le persone ad approfittare delle altre e a trattarle come meri oggetti, seminando paura e divisione» perché «è nell'indifferenza che si alimentano pregiudizi e si fomentano rancori». Perché nel mondo «ci sono gli Abele e i Caino, c'è la mano tesa e la mano che percuote».

È il solito refrain. Non si parla quasi mai di fede ma di cosa ci rende cristiani. Non si parla della rabbia delle periferie d'Europa minacciate da chi arriva senza remore e senza regole perché non ha più niente da perdere.

Secondo il Pontefice «non siamo cristiani, e non siamo nemmeno umani, se non sappiamo vedere la persona prima delle sue azioni, prima dei nostri giudizi e pregiudizi».

È il preambolo all'ennesimo mea culpa, stavolta rivolto alla comunità dei rom: «Quante volte giudichiamo in modo avventato, con parole che feriscono, con atteggiamenti che seminano odio e creano distanze», si chiede infatti Bergoglio davanti alla comunità nomade di Blaj incontrata nel quartiere di Barbu Lautaru.

L'etnia è stata nella storia vittima delle persecuzioni: «Nel cuore porto il peso delle segregazioni e dei maltrattamenti subiti dalle vostre comunità. La storia ci dice che anche i cristiani, anche i cattolici non sono estranei a tanto male». Anche il regime comunista, ma per la dottrina Bergoglio ricordarlo è peccato.

Commenti

Trinky

Lun, 03/06/2019 - 11:20

Un giorno mia moglie è stata scippata da uno zingaro di una catenina d'argento mentre camminava per strada: chiediamo scusa a quella zingara ladra perchè la catenina era d'argento e non d'oro.....

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 03/06/2019 - 12:44

cesco non dice la parola comunismo ,forse perché è l'ideologia simile se non uguale a quella gesuita!!

Ritratto di nordest

nordest

Lun, 03/06/2019 - 17:09

Pensate si sia dimenticato? Ho tanti dubbi.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 03/06/2019 - 17:10

CHE BRUTTA FINE STA FACENDO LA CHIESA GRAZIE A BERGOGLIO, STANNO DILAPIDANDO QUEL POCO CHE GLI ERA RIMASTO

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 03/06/2019 - 17:11

Ma come ti permetti a parlare a nome di tutti?!?parla x te

VittorioMar

Lun, 03/06/2019 - 17:20

...soffre di "RAZZISMO" ACUTO e VISCERALE...invece di invitare i ROM a "LAVORARE" non RUBARE SPACCIARE RAPINARE ed altre NECESSITA' GIORNALIERE e se qualcuno li ha PERSEGUITATI FORSE.......!!.censura !!queste cose non si possono dire anche se sono VERITA'!!!! BASTA CON QUESTA "IPOCRISIA" BUONISTA: SONO DELINQUENTI !!

bruco52

Lun, 03/06/2019 - 17:21

ma che scherzi? un conto è beatificare dei martiri, morti per non rinnegare la loro fede, un conto è parlar male dell'ideologia liberatrice dei popoli oppressi, magari liberandoli dal pesante fardello della vita....vuoi mettere, meglio morti che disubbidienti....

rudyger

Lun, 03/06/2019 - 17:21

Santità, Kibbuz e Sovkos, Sacro Esperimento nelle Missiones e Komunismo sono tutti la stessa cosa. Lo dica.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 03/06/2019 - 17:25

^(*@*)^ Il perdono lo chiede ai rom ma per l’8x1000 vanno bene anche gli italiani, si adatta, li accetta turandosi un po’ il naso visto il “razzismo italico”

vottorio

Lun, 03/06/2019 - 17:26

Questo papa chiede sempre scusa a ladri, zingari e delinquenti vari, ma dimentica la Storia e non ha ancora chiesto scusa a Giordano Bruno quale emblema del "Libero Pensiero" che, ovviamente, non ha nulla a che vedere co il "pensiero unico" che a lui certamente piace di più.

rokbat

Lun, 03/06/2019 - 17:26

Evviva Benedetto XVI !

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 03/06/2019 - 17:29

Questo "papa" dimentica,o fa finta di,che persino in Romania sono odiati perchè ai tempi di Ceausescu,furono usati dallo stesso(in cambio di privilegi),come suoi "collaborazionisti"!!

tremendo2

Lun, 03/06/2019 - 17:29

ma i comunisti sono i suoi Kompagni!

Arslan

Lun, 03/06/2019 - 17:29

@ bracco.....ma perchè cosa gli era rimasto? 4 bigotti che pensavano che recitando 4 pater e 4 ave maria si potessero mettere la coscienza a posto?.....allora le chiese erano vuote di cristiani anche prima......

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 03/06/2019 - 17:31

il comunismo per definizione è ateismo. la cosa non si spiega, a meno che bergoglio non voglia essere uno di sinistra, che rema contro gli italiani, e nel frattempo pubblicamente dice di essere dalla parte degli italiani! questo a casa mia vuol dire ipocrisia....

Renee59

Lun, 03/06/2019 - 17:32

Doppiogiochista

Grix

Lun, 03/06/2019 - 17:33

Duemila anni di ipocrisia. Anzi, meglio dire che sono duemila anni che prendono per il c... l'umanita' intera. E sto parlando di tutte le religioni, perche' non ce ne e' una che si salvi. Secoli di despoti, dittatori, tiranni pronti ad eleggersi a portavoce degli dei del momento e sottomettere alle loro terrene e biasimevoli voglie popolazioni intere sfruttando, putroppo e laidamente l'ignoranza del periodo passato e contemporaneo.

APPARENZINGANNA

Lun, 03/06/2019 - 17:36

Interprete della teologia della liberazione, e per giunta a buon mercato. Border line in materia dottrinale. Forse ha problemi di testa (egli stesso confessò di essere stato in cura da una psicoterapeuta, ovviamente non cattolica...). I cardinali cosa ne pensano?

antonio54

Lun, 03/06/2019 - 17:36

Ma quanto tempo prezioso si spreca per commentare quello che dicono questi personaggi. Ma facciano ciò che vogliono, chi se ne frega...

agosvac

Lun, 03/06/2019 - 17:37

Francamente non capisco che colpe possa avere il cristianesimo riguardo ai rom. I rom esistono da molto prima dell'avvento del cristianesimo. Ma siamo sicuri che Papa Francesco sia un gesuita? I gesuiti erano famosi per la loro cultura. Questo neanche conosce la storia!

savonarola.it

Lun, 03/06/2019 - 17:49

Ricordatevi anche di questo quando deciderete a chi devolvere l'8 x mille. È l'unica arma che abbiamo, ma può essere letale...

mifra77

Lun, 03/06/2019 - 17:49

Il Pontefice chiede scusa a tutti tranne che ai cristiani nostrani ed agli Italiani. Porte e porti aperti in maniera indiscriminata e nessuna menzione ai tanti reati e delitti che questi privilegiati dal Papa,commettono quotidianamente ai danni degli italiani, colpevoli di averli ignorati e non scacciati a pedate nel deretano. E che dire di quell'ufficiale di Marina che a Ravenna è stato accoltellato in volto ed al collo da una rumena che si era lasciata condizionare dai pietismi vittimistici di sua Santità?

dredd

Lun, 03/06/2019 - 17:59

Che pena

carlottacharlie

Lun, 03/06/2019 - 18:03

Ormai è diventato raro trovare una persona che chiami i fatti col loro nome, tutto è sott'inteso, nascosto e devi interpretarlo. Menti vuote morte, che per un falso senso di corretto s'impongono il silenzio ed il buio. Il guaio è che non si accorgono d'essere stupidi, servi dei farabutti che pretendono neutralità anche nelle parole.

Jon

Lun, 03/06/2019 - 18:06

MA QUALE IMMIGRAZIONE INCONTROLLATA ?? Piu' CONTROLLATA di cosi'!! L'affare del secolo permette di trasferire schiavi con la scusa di salvarli!! E poi come vengono accolti?? E quanti dal PAPA ?? Si incentiva la tratta degli schiavi che, abbandonando le proprie famiglie lasciano a casa vecchi, malati e bambini, per trovare una accoglienza che li lascia per strada a delinquere.. HANNO IL DIRITTO A NON EMIGRARE.. Basta FAKE..

F.C.G.

Lun, 03/06/2019 - 18:07

L'anomala omissione della parola comunismo nel discorso è sintomo che ha qualcosa di cui vergognarsi.

caren

Lun, 03/06/2019 - 18:07

Lui perdona loro, e loro per tutta risposta, scippano la gente onesta.

pushlooop

Lun, 03/06/2019 - 18:10

a me i rom sono costati diverse migliaia di euro e in certe zone dove sono "endemici" ormai è impossibile andarci per non rischiare nuove rapine ecc..manderò il conto a Bergoglio e alla sua cricca

bernaisi

Lun, 03/06/2019 - 18:12

ogni giorno questo losco individuo spara una ca22...ta

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Lun, 03/06/2019 - 18:31

ebbene si: finalmente avete le prove che questo Papa è KKKKomunisssstaaaaaa!!!! ma che pena che fate

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 03/06/2019 - 20:05

Ma forse qualcuno si aspettava dichiarazioni contro il comunismo dal leader mondiale delle sinistre? Questo Sinto padre non lo farà mai!

NoMoreBllsht

Lun, 03/06/2019 - 20:06

Io invece lo devo proprio ringraziare Papa Francesco: per anni, di default, ho sempre lasciato l' 8 x mille alla Chiesa. Quest'anno preferisco che vengano bruciati i miei soldi, piuttosto che darli a questo!

Giorgio5819

Lun, 03/06/2019 - 20:20

C'é qualcosa di tossico nel mate.....

pasquinomaicontento

Lun, 03/06/2019 - 20:53

...lui parla, ma nun dice,e quanno dice:-se capisce da se,bisogna sapè capillo...ma quanti sanno che questo papa, nella storia millenaria della chiesa è er primo papa gesuita, er perchè? Bisognerebbe domannallo a Dio.Nel suo viaggio in Romania ha beatificato 7 vescovi martiri del regime sovietico, ma ar tempo dell'Inquisizione spagnola,i Gesuiti quanti 'n'hanno mannati a fa la tera pe li ceci,quanti? li volemo fà sti conti? Mejo de no, questi fregheno pure sur peso...

justic2015

Mar, 04/06/2019 - 01:03

Questo va ricoverato in qualche casa di cura sta combinando più guai di tutti i comunisti messi assieme vergogna.