Furto auto: la tecnica della corda

Adesso i ladri d'auto usano una corda per distrarre chi guida. Insomma dopo lo specchietto, la pietra e la ruota bucata ora è il tuno della corda

Adesso i ladri d'auto usano una corda per distrarre chi guida. Insomma dopo lo specchietto, la pietra e la ruota bucata ora è il tuno della corda. Il trucco è stato messo in atto a Napoli. A raccontare l'accaduto è stato un automobilista. Un uomo ha segnalato alle forze dell’ordine la trappola che gli è stata tesa. i balordi ma ha capito il “giochetto” ed è riuscito a scappare via. Intorno alla mezzanotte, mentre si trovata in zona Flegrea, l’automobilista si è ritrovato dinanzi una corda passata da un parte all’altra della strada, ad altezza parabrezza, in modo molto teso.

L’ha vista all’ultimo momento ed è riuscito a frenare. La corda si è spezzata ma per fortuna ha causato solo il danno ai tergicristalli. Nel momento in cui l’automobilista ha rallentato però, senza scendere dall’auto, ha notato dallo specchietto di sinistra due uomini avvicinarsi a lui. In questo caso, come racconta l'automobilista il colpo non è andato a segno. Ma di solito, come hanno raccontato alcune vittime, gli automobilisti scendono dall'auto per spostare la corda e a quel punto entrano in azione i ladri che scappano via col veicolo. Il consiglio delle forze dell'ordine è chiaro: non scendete per nessun motivo dall'auto.

Commenti

i-taglianibravagente

Gio, 18/02/2016 - 14:19

A Napoli ???? Non puo' essere vero.

swiller

Gio, 18/02/2016 - 17:46

Tanto se li prendono ci pensano giudici e magistrati allegria.