Caso Gloria Rosboch, cosa sapeva la madre di Gabriele Defilippi?

Al vaglio degli inquirenti la posizione della donna, per capire se fosse al corrente di quanto stava succedendo

In una foto rilasciata dai carabinieri Gabriele Defilippi, arrestato per l'omicidio di Gloria Rosboch

Per un periodo Gabriele Defilippi, accusato per l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch, aveva vissuto insieme a un'altra docente, trentenne, nella casa della madre. Un'altra potenziale vittima del ragazzo, salvata dall'intervento dei carabinieri, che si era invaghita del giovane.

Una breve convivenza a tre, con la madre Caterina Abbattista, su cui ora - spiega il Corriere della Sera - stanno indagando gli inquirenti, perché dalla relazione tra Gabriele e la madre potrebbero venire alcuni elementi utili a capire qualcosa in più su come davvero andarono le cose nel caso d'omicidio.

Perché la madre di Defilippi, che non è al momento certo abbia aiutato il figlio, e l'amante Roberto Obert, nell'atto criminale, ha di certo cercato di trovare un alibi per il figlio. Nell'interrogatorio ha parlato di "comportamenti violenti" da parte del ragazzo. E chi indaga vuole capire se sapesse qualcosa in più e se davvero il giorno in cui il corpo della Rosboch fu lasciato in una cisterna lei fosse a casa.

L'attenzione - scrive il quotidiano di via Solferino - si è concentrata anche sul tenore di vita della famiglia. L'avvocato della Abbattista dice che la sua posizione "è molto diversa" e che lei è "completamente estranea al delitto". Ma le piste da approfondire sono ancora molte.

Annunci

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Lun, 22/02/2016 - 12:29

Ogni scarrafone è bello a mamma soia,specialmente se è un phrocio!

igiulp

Lun, 22/02/2016 - 13:11

Ergastolo senza se a senza ma. E guai a parlare di rito abbreviato !!

Paul Bearer

Lun, 22/02/2016 - 13:13

Piccole famiglie arcobaleno crescono.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 22/02/2016 - 13:29

Pederasti, depravati ... che schifo, solo per questo dovrebbero essere arrestati!

lorenzovan

Lun, 22/02/2016 - 14:21

care chiquitas... a parte ribadire la mia idea..e cioe' ergastolo con minimo 35 anni di pena effettiva...devo rilevare che come sempre non ci capite un cavolo...lol...questo non e' rocio...e' bisessuale...un frocio in generale non e' pericoloso...si parla di un 5/10 % della popolazione...si dichiara ..accetta e non ha frustrazioni o terrore di essere "smascherato"... il problema sono i bi...che sono ..a quanto sembra ... un buon 30% o piu' della popolazione...e pronti a tutto in certi casi per difendere la loro doppia vita... idanzati...sposati con igli..e molte volte i peggior omofobi (a parole...in pubblico...) che si possa pensare..

Boxster65

Lun, 22/02/2016 - 14:47

La consolazione è che a questo in cella la festa gliela fanno per davvero!!

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 22/02/2016 - 14:52

----tutti off topic per ora---ma niente paura --il diritto d'asilo è garantito...

java

Lun, 22/02/2016 - 16:42

un degno esemplare del variopinto mondo LGBT. Come mai da nessuna parte si fa riferimento alla sua bisessualità?

gianfran41

Lun, 22/02/2016 - 16:45

Sono perfettamente d'accordo con lorenzovan soprattutto in relazione ai "peggiori omofobi".