Gaffe della Pinotti: "Esercito già in Abruzzo", ma la foto è vecchia

Il ministro della Difesa pubblica un tweet con l'immagine Dei soldati in mezzo alla neve spacciandoli per operativi tra Teramo e Chieti. Ma la foto è vecchia

Una (nuova) gaffe investe Roberta Pinotti. Ieri sera mentre le notizie drammatiche arrivanano dal Centro Italia martoriato dal terremoto e dall'emergenza maltempo, il ministro della Difesa, per elogiare l'operato dell'Esercito, ha pubblicato un tweet orgoglioso: "Personale e mezzi specializzati dell'Esercito già operativi nelle province di Teramo e Chieti per l'emergenza in Abruzzo". Peccato che a corredo del cinguettio abbia messo una vecchia foto, risalente ad una nevicata del 2014 in Veneto.

I social vanno usati con attenzione, perché non perdonano. E infatti subito gli utenti di Twitter si sono divertiti a far notare l'errore grossolano al capo dell'Esercito italiano. Quasi tutte le immagini della gallery resa pubblica dalla Pinotti, infatti, risale al lontano 2014. Anche in quella occasione, ovviamente, i soldati feceri del loro meglio. Ma in questo modo un messaggio che voleva rassicurare e sottolineare come alacramente le strutture corazzate italiane si erano messe a disposizione della popolazione ferità si è rapidamente trasformato in una gaffe.

Alcuni hanno addirittura tirato nuovamente fuori la polemica sulla "fake news" che tanto in questi giorni hanno invaso le cronache dei giornali. "Ora #Pinotti posta immagini "fake" di soldati atti a spalare in Abruzzo ripescandole da archivi storici", scrive ironico Francesco. E

Commenti
Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 19/01/2017 - 12:10

Che pagliacci...fosse stato di centro destra a quest'ora c'erano i girotondini...ma dove sono finiti i pagliacci dei girotondi dove sono i pagliacci degli attori radical chic ??? E quel beduino che fa pubblicità alle scommesse...rosso più rosso che fa pena...intasca soldi...e la gente si rovina....Pinotti..scusati almeno....quelle le devi fare.....o no ??? Postare Grazie

cgf

Gio, 19/01/2017 - 13:36

brutta cosa la post-verità quando smaschera la verità pre-confezionata.