Gb, ergastolo a chi provoca incidenti mortali mentre guida col telefonino

Il governo britannico ha deciso di dare un corposo giro di vite alla piaga della guida con il telefonino in mano.

D'ora in poi, quindi, chi in Gran Bretagna provocherà incidenti mortali perché distratto da telefonate o messaggi rischierà l'ergastolo. Si tratta di un progetto di legge anticipato al Sunday Times dal viceministro alla Giustizia, il conservatore Sam Gyimah. Adesso in caso di decesso di persona investita o del passeggero dell'altro mezzo coinvolto in incidente, il responsabile rischia fino a 14 anni di carcere (pena dimezzata in caso di buona condotta. Con la nuova legge, invece, l'ergastolo può essere inflitto anche a chi causa la morte di qualcuno guidando in stato di ebrezza o sotto effetto di stupefacenti.

Commenti
Ritratto di alasnairgi

Anonimo (non verificato)

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 05/12/2016 - 01:28

esttamente come in ITALIA, dove vale meno la vita di una persona che un telefonino, se poi ha amci influenti politici la fa´franca

swiller

Lun, 05/12/2016 - 01:28

Fanno bene.

giovauriem

Lun, 05/12/2016 - 08:28

e che maniere ! togliere il diritto alla libertà degli imbecilli e pericoloso , è assolutamente impossibile non usare il telefonino per alcuni minuti , specialmente agli scemi , i nulla facenti , e ai nulla tenenti , se gli togli anche l'uso del telefono , cosa gli resta a questi idioti ?

Happy1937

Lun, 05/12/2016 - 08:54

Giusto.

lento

Lun, 05/12/2016 - 09:41

In Italia chi fa le leggi non e' in possesso ne' di macchina ne' di patente.