Genova, follia allo stadio:indagati dodici capi ultrà

Dodici capi ultrà del Genoa indagati per i disordini di domenica scorsa quando la gara col Siena fu interrotta e i giocatori costretti a togliersi le maglie

Sono dodici i tifosi del Genoa indagati per i disordini di domenica scorsa al Ferraris, quando la gara col Siena fu interrotta e i giocatori costretti a togliersi le maglie come chiesto dai capi ultrà. Le accuse mosse dagli inquirenti vanno dalla violenza privata alle lesioni, fino alla violazione delle norme di sicurezza negli stadi.

I dodici indagati, tutti capi ultrà e promotori della protesta, sono stati indagati dal sostituto procuratore Biagio Mazzeo dopo la lettura della relazione della Digos ricevuta questa mattina dal procuratore capo di Genova, Michele Di Lecce. I capi ultrà sono stati identificati attraverso fotografie e video, anche quelli delle televisioni che trasmettevano la partita Genoa-Siena, allegati alla relazione. Ieri era stata depositata una prima informativa della Digos in cui emergeva che non era stata la polizia a invitare i giocatori rossoblu di togliersi le maglie e da cui emergeva il ruolo di "paciere" di Giuseppe Sculli.

Commenti

gbsirio_1962

Ven, 27/04/2012 - 17:50

...mi chiedo sempre "COME MAI"...in queste situazioni, la Polizia non usa mai "il metodo Val di Susa" o "G8" ... ossia manganelli e idranti !!!!!...

gbsirio_1962

Ven, 27/04/2012 - 17:50

...mi chiedo sempre "COME MAI"...in queste situazioni, la Polizia non usa mai "il metodo Val di Susa" o "G8" ... ossia manganelli e idranti !!!!!...

nanny55

Ven, 27/04/2012 - 18:50

#1 gbsirio: in linea di principio sono del tutto d'accordo con te, anzi, qualche schioppettata a sale grosso nelle chiappe non ci starebbe male. Ma....riesci ad immaginare cosa succederebbe se tutti i presenti sulle gradinate, presi dal panico, provassero ad uscire ??? Il caos, e qualcuno rimarrebbe schiacciato..

nanny55

Ven, 27/04/2012 - 18:50

#1 gbsirio: in linea di principio sono del tutto d'accordo con te, anzi, qualche schioppettata a sale grosso nelle chiappe non ci starebbe male. Ma....riesci ad immaginare cosa succederebbe se tutti i presenti sulle gradinate, presi dal panico, provassero ad uscire ??? Il caos, e qualcuno rimarrebbe schiacciato..

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 27/04/2012 - 19:37

Solita pagliacciata, tanto non gli fanno niente.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 27/04/2012 - 19:37

Solita pagliacciata, tanto non gli fanno niente.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 27/04/2012 - 20:24

Evitiamo queste indagini inutili, tanto nessuno pagherà.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 27/04/2012 - 20:24

Evitiamo queste indagini inutili, tanto nessuno pagherà.

mo_ro

Ven, 27/04/2012 - 21:01

Le Societa' facciano il primo passo, vietare l'ingresso alla teppaglia che si nasconde dietro la parola "tifosi". Niente striscioni, bandiere, botti, bottiglie et affini si puo' tifare senza tutto questo bagaglio e chi viene scoperto a contrabbandare , IN GALERA e perenne divieto d'accesso a qualsiasi gara.

mo_ro

Ven, 27/04/2012 - 21:01

Le Societa' facciano il primo passo, vietare l'ingresso alla teppaglia che si nasconde dietro la parola "tifosi". Niente striscioni, bandiere, botti, bottiglie et affini si puo' tifare senza tutto questo bagaglio e chi viene scoperto a contrabbandare , IN GALERA e perenne divieto d'accesso a qualsiasi gara.

giuseppe pallini

Sab, 28/04/2012 - 08:38

Indagini inutili. Roma docet. La c.d. giustizia è dalla loro parte, pronta a sanzionare la polizia se osa alzare un dito contro chi delinque, i dirigenti delle società hanno paura di rappresaglie. Non cambierà niente, dai nostri stadi non spariranno mai le recinzioni.

giuseppe pallini

Sab, 28/04/2012 - 08:38

Indagini inutili. Roma docet. La c.d. giustizia è dalla loro parte, pronta a sanzionare la polizia se osa alzare un dito contro chi delinque, i dirigenti delle società hanno paura di rappresaglie. Non cambierà niente, dai nostri stadi non spariranno mai le recinzioni.

giuseppe pallini

Sab, 28/04/2012 - 08:38

Indagini inutili. Roma docet. La c.d. giustizia è dalla loro parte, pronta a sanzionare la polizia se osa alzare un dito contro chi delinque, i dirigenti delle società hanno paura di rappresaglie. Non cambierà niente, dai nostri stadi non spariranno mai le recinzioni.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 28/04/2012 - 11:02

Togliere le recinzioni dei serragli e lasciare adito ai caproni di andare a pascolare.Alla prima invasione di campo di qualsiasi imbecille infoiato,sospensione della partita,penalizzazione della squadra di sei punti,ammenda al presidente citrullo che foraggia questi fuori di testa.Come fare?Ridurre gli ingaggi dei pallonari ed adoperare la pecunia per un reale controllo degli accessi allo stadio atti a far lasciare a terra l'arsenale uso Vietnam.Perchè non provare? Tanto fra giocatori che vendono partite,presidenti bollettari,ultrastupidi non c'è differenza.Chi è onesto non hà nulla da temere,salvo il magistrato di turno.Forza Italia.Il mondo ci guarda.Peggio di così c'è solo la Somalia.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 28/04/2012 - 11:02

Togliere le recinzioni dei serragli e lasciare adito ai caproni di andare a pascolare.Alla prima invasione di campo di qualsiasi imbecille infoiato,sospensione della partita,penalizzazione della squadra di sei punti,ammenda al presidente citrullo che foraggia questi fuori di testa.Come fare?Ridurre gli ingaggi dei pallonari ed adoperare la pecunia per un reale controllo degli accessi allo stadio atti a far lasciare a terra l'arsenale uso Vietnam.Perchè non provare? Tanto fra giocatori che vendono partite,presidenti bollettari,ultrastupidi non c'è differenza.Chi è onesto non hà nulla da temere,salvo il magistrato di turno.Forza Italia.Il mondo ci guarda.Peggio di così c'è solo la Somalia.