Genova, dalla moschea soldi spediti alle cellule del Califfo

La procura: "Dall’imam ingenti somme in Albania e Kosovo". Continui versamenti da 15 mila euro verso il Balcani

Enes Bledar Brestha, l’imam albanese di 33 anni, è il capo spirituale della sala di preghiera di piazza Durazzo a Genova. L'uomo in questo momento è indagato per associazione a delinquere finalizzata al terrorismo nell’ambito dell’indagine che ha portato all’arresto di Mahmoud Jrad, siriano, 23 anni, al centro di un processo di radicalizzazione jihadista proprio in Liguria. Ma nelle indagini a carico di Brestha emergono particolari che per gli inquirenti sono abbastanza inquietanti. Di fatto l'imam sarebbe stato seguito dalla Digos nei suoi spostamenti. L'uomo più volte si sarebbe recato in alcuni punti Western Union, per spedire denaro "ad alcune cellule terroristiche islamiche in Albania o in Kosovo", spiega laStampa. Brestha inviava somme di denaro soprattutto ad alcune persone già attenzionate dagli investigatori. Nomi albanesi e kosovari ben noti agli inquirenti, tutti vicini al radicalismo islamico legato all'Isis. "Più di 15mila euro in due mesi che sono partiti da Genova per finanziare - scrive la Procura - cellule terroristiche". Soldi, questi, diretti verso un territorio caldo come quello dei Balcani dove da diversi anni si nascondono diverse cellule jihadiste. Il punto più importante dell'inchiesta riguarda proprio il flusso di questi soldi. il pm vuole capire come l'imam se li sia procurati dato che risulta disoccupato. Il centro di preghiera che dirige in piazza Durazzo riceve sovvenzioni private o di fondi inviati da Paesi di fede islamica. Il dubbio è che questi soldi siano stati poi girati alle cellule terroristiche. Inoltre, sempre per gli inquirenti, l'imam è considerato il vertice di una cellula filo jihadista che aveva il compito di reclutare sul territorio possibili combattenti da inviare in Siria. tutti elementi che di fatto aggravano la posizione di Brestha che adesso dovrà spiegare ai giudici tutti i suoi movimenti e soprattutto quelle donazioni di denaro sospette verso l'estero.

CRISTIANI SOTTO TIRO: SOSTIENI IL REPORTAGE
Vogliamo continuare a raccontare con gli Occhi della guerra le drammatiche storie dei cristiani sotto attacco nel mondo. In Africa e nel Medio Oriente, ma anche nelle nostre città e ovunque i cristiani siano un bersaglio. Abbiamo bisogno anche di te. www.occhidellaguerra.it/projects/cristiani-sotto-tiro/​
www.gliocchidellaguerra.it

Commenti
Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 05/08/2016 - 11:14

chiusura immediata della moschea per infiltrazioni terroristiche e 41 bis per gli adepti e se si lamentano imbarcarli per i loro paesi, punto.

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 05/08/2016 - 11:16

E nuove moschee sono in progetto...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 05/08/2016 - 11:27

Ma la priorità delle priorità è la costruzione di nuove moschee. "Per far emergere l'illegalità". A noi, notoriamente, non la fa nessuno...Accà nisciune è fesse!

chebarba

Ven, 05/08/2016 - 11:31

hanno scoperto l'acqua calda

Blueray

Ven, 05/08/2016 - 11:38

Mi raccomando, sempre più moschee, sempre più imam finchè alla fine non riuscendo più a controllare tutto e tutti anche la DIGOS alzerà bandiera bianca

dakia

Ven, 05/08/2016 - 11:44

Oramai il cancro ha messo le sue metastasi ovunque, il governo dovrebbe chiudere questi sportelli d'invio di denaro all'estero, anche dei cinesi perché: primo s'impoverisce sempre più il paese con la fuga di moneta oltre confini e cosa più importante non sappiamo a prò di chi.Se il venditore di orpelli mi ha detto che spedisce 200Eu a settimana suppostamente alla famiglia,(?) questi venditori di spiaggia avranno tutti lo stesso incarico d'inviare denaro a prò di cause per il governo e signora Boldrini sconosciute ma non a noi poveri mortali che conosciamo la vita, eppure gli stupidi Governanti seguono nel loro maligno giochetto ora con un pretesto, poi con un altro, quindi sono loro la rovina di questa nazione e devono andarsene, lasciare le poltrone a prendere aria per cambiarla e chi non fila dritto di nuovo subito fuori senza attendere le calende greche.

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 05/08/2016 - 11:46

Avete rotto il cxxxo con i centri di preghiera. Le moschee sono centri di indottrinamento per i giovani, altrimenti conosciute come madrasse ovvero scuole coraniche dove si insegna che la terra e' piatta e che il sole gli gira attorno, che allah e' l;unico dio e che gli infedeli vanno distrutti. Il tutto da quando i bambini cominciano a parlare. Auguri ne avete un disperato bisogno Molice Linyi Shandong China

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 05/08/2016 - 11:57

Ma il PD è proprio così ingenuo o gatta ci cova??????

Ritratto di il navigante

il navigante

Ven, 05/08/2016 - 12:08

Se la Polizia, ha prove certe, che questo signore ha inviato soldi a persone individuate come terroristi, deve verificare da dove provengano questi soldi, e poi informare i responsabili della Moschea in cui opera questo Imam, di modo che sia allontanato da quel posto, lino ed eventuali suoi complici.

Tuvok

Ven, 05/08/2016 - 12:10

Albania e Kosovo sono in trattativa per entrare nella UE. Meno male, abbiamo bisogno di un po' di terrorisno in più per combattere la noia.

mariod6

Ven, 05/08/2016 - 12:13

Dove ha guadagnato i soldi?? ha pagato le tasse?? ha pagato e versato l'IVA ?? Dov'è la GDF sempre attenta agli studi di mercato e alle transazioni tra genitori e figli. Le transazioni tra criminali sono sempre lecite e cristalline?? Se hanno tanti soldi da far girare per il mondo, paghino le tasse e smettano di chiedere la carità a tutti. Pezzenti!!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 05/08/2016 - 12:19

''NON E' UNA GUERRA DI RELIGIONE'' - ''L'ISLAM E' UNA RELIGIONE DI PACE'' - ''I MUSSULMANI HANNO DIRITTO DI PREGARE IN STRUTTURE UFFICIALI'' - ''LAVORIAMO PERCHE' L'EUROPA TORNI AD ESSERE UN GRANDE SOGNO, UN CROCEVIA DI POPOLI E DI CULTURE, UN APPRODO CERTO PER I DIRITTI DELLE PERSONE, APPUNTO UN LUOGO DELLA LIBERTA', DELLA FRATERNITA' E DELLA PACE''

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 05/08/2016 - 12:38

Ma tutti quei venditori ambulanti che spazzolano le spiagge e i marciapiedi dei luoghi turistici come fanno a sopravvivere e di chi sono tentacoli?

belmoni

Ven, 05/08/2016 - 13:01

Ma nooo dai! loro pregano, sono tutti fedelissimi...del diavolo!

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 05/08/2016 - 13:17

hardcock,come darti torto,purtroppo in Italia ci sono troppo itagliani indottrinati dalla melma 68ttina rossa.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 05/08/2016 - 16:54

e reclamano pure perche' non hanno diritto all'otto per mille ...