Genova, vinti 2 milioni di euro nella tabaccheria sotto ponte Morandi

La sorte ha baciato un ignoto giocatore che aveva acquistato un gratta e vinci da 20 euro proprio nella tabaccheria vicina al ponte Morandi

Di tutte le tabaccherie d'Italia, la sorte ha deciso di premiare proprio la rivendita che sorge all'ombra del relitto del ponte Morandi, a Genova. A poche centinaia di metri dal cavalcavia crollato drammaticamente lo scorso 14 agosto un ignoto fortunato ha vinto 2 milioni di euro giocando al "miliardario maxi".

In un piccolo negozio dall'insegna blu "Tabacchi e giornali" in largo Ernesto Jurse i titolari ancora non ci credono: pochi giorni fa, all'apertura mattutina della rivendita, hanno trovato la fotocopia di un gratta e vinci già giocata: era grattato il numero 51, che corrispondeva alla vincita di due milioni. Un tesoro, vinto da chi ci ha investito (almeno in quella singola schedina) appena 20 euro.

"Con mio marito inizialmente abbiamo pensato a uno scherzo, a qualcuno che aveva usato un programma di grafica per divertirsi e prenderci in giro. Così lui ha subito verificato sul sito certificato delle Lotterie nazionali riservato agli operatori - spiega la titolare - Risultava una vincita milionaria per un biglietto venduto in largo Jurse a Genova, proprio da noi, riscossa il 29 agosto. Non possiamo assolutamente sapere chi sia, ma ci ho pensato perdendoci quattro notti"

Ed ora la speranza, dei tabaccai come di tutti, è che quella montagna di denaro possa finire a una famiglia di sfollati a causa del crollo del ponte Morandi.