Giallo a Lecce, ciclista trovato morto accanto alla sua bici

Si tratta di un pensionato di 65 anni. La salma è stata trasportata in ospedale a disposizione dell'autorità giudiziaria

Tragedia in pieno centro a Lecce. Un uomo è stato trovato senza vita riverso accanto alla sua bicicletta con un trauma cranico facciale. Si tratta di un ciclista di 65 anni. Dopo l'allarme lanciato probabilmente da alcuni passanti, sul posto si sono recati subito gli agenti di polizia della questura di Lecce e l'eliambulanza del 118.

Si tratta di un pensionato per cui, secondo quanto si legge sul quotidiano regionale "La Gazzetta del Mezzogiorno", non c'è stato nulla da fare. È giallo sul decesso dell'uomo. Potrebbe essere morto per cause naturali o perché investito da qualche pirata della strada. La salma è stata trasportata all'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Appena sei giorni fa un altro ciclista è stato trovato morto lungo la strada Cattolica Eraclea-Montallegro ad Agrigento. Come si legge sul giornale "La Sicilia" ad accorgersi dell'uomo il conducente di un furgoncino di passaggio che ha subito chiamato le forze dell'ordine. Anche in questo caso non si sa se il ciclista è stato investito da qualche mezzo oppure se è rimasto vittima di un malore mentre era alla guida della sua bike.