Per giocare alle slot, abbandona il figlio di 3 anni in auto

Un 33enne ha abbandonato il bimbo di 3 anni in auto al gelo per andare in una sala slot: arrestato per abbandono di minore

Ha lasciato da solo in auto e al freddo il figlioletto di appena tre anni per andare a giocare alle slot machines.

È successo a Ostia (Roma), dove verso le tre e mezza della scorsa notte alcuni passanti hanno notato il piccolo nella vettura - che tra l'altro aveva il lunotto posteriore spaccato e riparato con del cellophane - e hanno chiamato i carabinieri. I militari sono arrivati immediatamente e sono riusciti a far togliere la sicura delle portiere e ad aprire l'auto. Il bimbo, vestito solo con una tuta di cotone e delle pantofole, è stato avvolto nei giacconi, portato prima nell'auto di servizio riscaldata e poi in ambulanza in un ospedale per i controlli.

Nel frattempo i carabinieri hanno cercato di risalire al proprietario della vettura. Solo dopo un'ora lo hanno trovato in una sala slot, assorto a giocare. Il piccolo, fortunatamente in buono stato, è stato riaffidato alla madre, che aveva più notizie del marito e del figlio dalle 20 di ieri, quando l'uomo era uscito di casa portandosi dietro il bimbo.

L’uomo, un 33enne con precedenti per droga e furti, è stato arrestato per il abbandono di minore e sarà processato per direttissima.

Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 08/01/2017 - 18:24

....No comment!!!