Gorizia, treno perde gas argon: chiusa stazione Monfalcone

Una perdita di gas argon da un treno ha costretto all'evacuazione e alla chiusura della stazione ferroviara di Monfalcone, in provincia di Gorizia

Paura a Monfalcone, in provincia di Gorizia, dove oggi pomeriggio un treno ha iniziato a perdere gas argon mentre era in transito nella stazione.

Lo scalo ferroviario è stato immediatamente evacuato e chiuso e la circolazione dei treni è stata sospesa. La perdita - racconta Tgcom24 - è avvenuta nell'ultimo vagone del convoglio 41853 di Rtc- Rail Traction Company che da Tarvizio era diretto alla stazione Campo Marzio di Trieste.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, anche se non sono mancati i disagi: Trenitalia ha attivato servizi sostitutivi con autobus dopo lo stop alla circolazione dei treni, necessaria per mettere in sicurezza la stazione.

Commenti

Blueray

Lun, 03/07/2017 - 09:58

L'argon non è tossico per l'organismo. Tuttavia concentrazioni molto elevate di questo gas danno luogo a una sintomatologia asfittica, poiché non soddisfa la richiesta di ossigeno della respirazione. Esiste nei vetrocamera, si usa in chirurgia, nell'illuminazione e perfino per spegnere incendi. Costituisce pericolo solo al chiuso in ambienti non aerati