Il governatore Rossi: "L'accoglienza è al collasso? La soluzione è regolarizzare tutti"

Il governatore della Toscana Rossi è intervenuto nel dibattitto sui mini-Cie di Minniti. La sua soluzione è quelle di regolizzare tutti i migranti, perché in Toscana sono ancora pochi. Poi però si rimangia tutto su Facebook

Centri d'accoglienza, hotspot, Cie e mini-Cie, sono tutti prodotti destinati all'accoglienza. Nel Pd, gli ultimi elencati e sponsorizzati da Minniti, hanno aperto (l'ennesima, ndr) frattura nel partito. C'è chi li accoglie apprezzandone le novità - ovvero come suggerisce il nome che siano di dimensioni limitate (massimo 100 profughi per loco) - come Matteo Biffoni sindaco di Prato e presidente di Anci; e c'é invece proprio non li tollerà, avanzando idee strampalate. E questo è il caso del governatore della Toscana, Enrico Rossi.

La proposta sui migranti

Partiamo intanto dalla mera teoria: un mini-Cie è una proposta avanzata e foraggia dal ministro dell’Interno Marco Minniti. Nient'altro che un centro di raccolta regionale di dimensione limitata per collocare i profughi nell'attesa del rimpatriato. Niente di nuovo, né tanto una soluzione per sconfiggere l'immigrazione. Ma Rossi proprio non li sopporta i Cie e tuona: "Sono mera propaganda securitaria, uno strumento fallito, fino a ieri ventilato dalle destre. Dispiace constatare lo scivolone del governo. La vera questione è quella della Bossi-Fini che ha generato questa massa di irregolari", come viene riportato da Il Corriere Fiorentino. Non non si limita alla critica, il governatore toscano aggiunge anche la sua personalissima idea per sconfiggere la piaga dei barconi che affolano le coste italiane: regolarizzazione di tutti i migranti sul territorio, anche quelli economici. Insomma, tutti dentro.

L'allarme delle cooperative

Tutto questo discorso nasce però dall'allarme lanciato dal mondo delle cooperative, le quali hanno avvisato che entro sei-dodici mesi cominceranno a fioccare i responsi definitivi sulle richieste di asilo politico inoltrate dai migranti negli ultimi anni. Una pila di domande tutte affrancate con un bel "No". Dettaglio che mette a rischio l'Italia intera, infatti ci ritroveremmo con decine di migliaia di clandestini. Ovvero migranti espulsi dal sistema, irregolari e senza protezione sociale. Il che provocherebbe conseguenze gravissime per le comunità in cui vivono.

L'accoglienza toscana

Tutti quei permessi negati metterebbe anche in crisi il sistema d'accoglienza toscano, basato sull'’accoglienza solidale con gli stranieri divisi in piccoli gruppi. Quindi il problema per Rossi sono la legge Bossi-Fini del 2002 e la legge sul reato di clandestinità del 2009. Superandole si eviterebbe di trasformare in irregolari tutti quelli che si vedranno negato l’asilo politico, come precisato da Il Corriere Fiorentino. "Visti i numeri ancora limitati degli stranieri ospitati in Toscana (circa dodicimila al momento, ndr) è ancora possibile pensare di evitare di trasformarli in irregolari" ha ammesso Rossi. In sostanza superare le Bossi-Fini e trasformare e il reato di clandestinità è l’unico modo anche per salvare il modello toscano. Una visione un po' egocentrica del sistema: dato che sono pochi diventino tutti regolari, sembra essere il messaggio.

Il post su Facebook

"Tanto per chiarire... Diversamente da quanto mi attribuisce il Corriere fiorentino non ho mai detto né pensato che la 'soluzione al problema dell'immigrazione sia di regolarizzare tutti gli immigrati che da noi sono ancora pochi'. In realtà quel titolo esprime soltanto ciò che il corriere fiorentino pensa che io pensi", ha vergato dal suo profilo Facebook il governatore Rossi domenica mattina. E ancora: "Non l'ho mai detto né pensato". Insomma un dietrofront con i fiocchi, oppure qualcuno ha capito male?

Commenti

pensaepoiagisci

Gio, 12/01/2017 - 19:32

si certo regolarizziamo tutto il mondo da noi !

pensaepoiagisci

Gio, 12/01/2017 - 19:42

niente..siamo rovinati ragazzi

mareblu

Gio, 12/01/2017 - 19:48

ITALIANI! tutti a " NOVANTA GRADI" per farci deridere da questi quattro mafiosi di politici! a NAPOLI CHIAMATI " LOTA" per ossequio,

Tuthankamon

Gio, 12/01/2017 - 19:48

Comunista della peggior specie!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 12/01/2017 - 19:48

Bhè ci sarebbe un'altra soluzione:l?Itali è sovraffollata?? Eliminare tutti i pdioti,sinistroidi e radical-shit!!!

moshe

Gio, 12/01/2017 - 19:54

... soluzione idiota, idiota sinistro

nopolcorrect

Gio, 12/01/2017 - 20:03

E bravo Rossi, continui così, vedrà diminuire i consensi del PD a vista d'occhio.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 12/01/2017 - 20:05

Parla quello dei salotti televisivi che non manca mai occasione per portare come esempio di accoglienza il sistema toscana. Esempio sacrosanto di uno che assieme ad una massa di ipocriti del buonismo stanno portando l'Italia nella m....a che più m....a non esiste.

venco

Gio, 12/01/2017 - 20:09

Regolarizzare tutti è una resa totale a questi invasori.

paolonardi

Gio, 12/01/2017 - 20:26

La solita tempistica dei sinistri; quanti anni dono passati da quando gli intellettualmente normodotati hanno lanciato l'allarme per l'immigrazione selvaggia.

Perlina

Gio, 12/01/2017 - 21:18

Si, c'è qualcuno che deve regolarizzare qualcosa. Gli italiani con questi scriteriati di politici.

VittorioMar

Gio, 12/01/2017 - 21:19

...PERCHE'LA SINDACA MORATTI E' STATA CONDANNATA DALLA CORTE DEI CONTI(BUONI QUESTI) AL RISARCIMENTO DANNI PER "DANNO ERARIALE" e questi che ospitano IMMIGRATI E CLANDESTINI...."NO"...?

Una-mattina-mi-...

Gio, 12/01/2017 - 21:20

E DOPO CHE LI HANNO "REGOLARIZZATI" CHE LAVORO FANNO?

lawless

Gio, 12/01/2017 - 21:27

Il mondo è dei bast. e parac. ovvero di tutti quelli che sguazzano nei tradimenti facendoli passare per opere caritatevoli finalizzate sempre a torbido tornaconto: prima economico e subito dopo ideologico. Costoro sono la cancrena dei popoli che ammaliano con maestria facendoli poi cadere nella rete scientificamente gettata. Sono orchi travestiti da agnelli che mai e poi mai riconosceranno i propri errori.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 12/01/2017 - 21:36

Che furbaccione sto ROSSI Nomen omen, massimo 100 per loco (chissa cosa intende PER LOCO ma qui los locos sappiamo bene chi sono) e quando tutti i loco saranno pieni di questi 100, perche i suoi sodali continuano a TRAGHETTARNE a migliaia la giorno cosa dira??? RADDOPPIA?? e quando i 200 per loco non saranno piu sufficenti (visti i ritmi di TRAGHETTAMENTO ) cosa dira??? TRIPLICHIAMO??? Quindi l'unica considerazione finale possibile è QUANTO SON LOCOS ESTOS COCOMERIOTAS!!!! AMEN:

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 12/01/2017 - 22:04

Se facesse una cosa del genere sarebbe da arrestare, in tutti i sensi. Gravissimo. Ma se li paga lui, si può discutere, ma non lo farà. Indovinate chi deve pagare e quindi ci saranno altre tasse e meno lavoro? Però, adesso siamo proprio stufi. State scherzando col fuoco.

MaxHeiliger

Gio, 12/01/2017 - 22:46

Questo Enrico Rossi, ' Governatore della Toscana ' ha lo stesso orizzonte mentale di una gallina. Non so quale cervello malato può partorire un'idea simile. Regolarizza tutti i migranti e poi che ? Ne arriveranno altri ..e poi altri ancora. Regolarizziamo pure quelli ? Non c'è nessun collasso nell'accoglienza a questa gente. Il collasso sta nel loro cervello. Si mandano tutti a casa con le buone o cattive alla faccia del papa, della EU e delle Nazioni Unite.

uberalles

Gio, 12/01/2017 - 23:00

Niente

uberalles

Gio, 12/01/2017 - 23:02

Don't worry: se tutti, dico tutti, i migranti adotteranno il consiglio del governatore della Toscana, cioè inserire una gallina in ogni famiglia, la crisi economica sarà risolta ed i migranti, non più tali, potranno cibarsi dell'uovo (speriamo) quotidiano che il caro animaletto deporrà in ogni casa. Lo chiameremo il governatore-gallina!!!

terzino

Gio, 12/01/2017 - 23:08

tutti a casa sua.

angelovf

Gio, 12/01/2017 - 23:10

Non sono d'accordo con certe trasmissioni TV, dove ci sono mediatori culturali che difendono i loro delinquenti, non sono d'accordo, perché chiediamo delle cose che non divremmo chiedere e senza tante spiegazioni, nessuno politico ha il coraggio di dire l'Italia è la nostra terra e per questa patria sono morti molti uomini, e non intendiamo farci invadere. senza essere in guerra, non scendiamo a compromessi con i clandestini, e non indentiamipo dare fiato a chi ci occupati illegalmente. Svegliatevi italiani, nei loro paesi non ci darebbero mai la parola, e mai potremmo essere clandestini, cacciamoli tutti, prima che loro, cacciano noi

lucianissimo

Ven, 13/01/2017 - 00:08

Allora diciamo che chiameremo Italia tutta l'Africa e italiani tutti gli africani, così facciamo prima.

Linucs

Ven, 13/01/2017 - 04:56

Regolarizzare le marchette di Soros: far pagare le tasse anche su quelle.

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Ven, 13/01/2017 - 05:44

Levategli il vino

mila

Ven, 13/01/2017 - 07:25

@ leonida -Anche se li pagasse lui, sarebbe comunque una sostituzione etnica.

antonmessina

Ven, 13/01/2017 - 08:51

li regolarizzi e poi che fai? li manteniamo noi? ormai sono un pugno di persone quelle in italia che pagano tasse e di lavoro non ce ne è nepure per noi . a meno che il governatore per lavoro intenda rapine droga stupri accoltellamenti e cosi via.. (e..ma le loro usanze diventeranno nostre secondo il boldrinapensiero)

GiovannixGiornale

Lun, 16/01/2017 - 13:26

Questo è il meglio che sa offrire il PD.