Il governo di Gödel

Il premio Nobel per la letteratura Bernard Shaw sosteneva che, oltre alle previsioni del tempo, esistono altre tre categorie di bugie: la bugia semplice, la bugia diplomatica, e il comunicato ufficiale. Tutte e tre le fattispecie sono presenti nella trattativa per la formazione del nuovo governo, un governo che ha nella menzogna, sia ufficiale sia ufficiosa, il suo fondamento e il suo collante.

Prendiamo quello che sta succedendo tra Di Maio e Conte. Il primo ha detto: «O il Pd accetta i miei venti punti oppure salta tutto e si va a votare». Il secondo ha commentato: «Tranquilli, andiamo avanti, Di Maio sta solo parlando alla base».

Analisi logica. Prima ipotesi: Di Maio dice il vero, la sua minaccia è concreta e quindi Conte è bugiardo a dire che «Di Maio sta parlando alla base».

Seconda ipotesi: Conte dice il vero, quindi Di Maio sta volutamente mentendo ai suoi elettori e il premier ammette che è possibile per un politico (nel caso, Di Maio) avere due verità contrapposte, una per i cittadini l'altra per il palazzo, quindi ammette che mentire è lecito.

Come trovare la verità in questo gioco di specchi di bugie? Prendiamo un altro caso, quello del voto sulla piattaforma Rousseau (Cinque Stelle) con cui il popolo grillino dovrà votare per ratificare o bocciare l'accordo di governo con il Pd. Sia Di Maio che Conte, leader dei grillini, nei giorni scorsi hanno ufficialmente rassicurato il Quirinale: sarà una formalità senza alcun valore politico e conseguenze pratiche. Ma sul sito del loro movimento - gestito da Davide Casaleggio - nelle ultime ore sono stati pubblicati ben tre post che sull'argomento sostengono il contrario: «Gli iscritti avranno sempre l'ultima parola»; «nel Movimento decidono gli iscritti»; «Rosseau conta».

Allora, Conte e Di Maio hanno mentito a Mattarella, a Casaleggio, o ai loro elettori? E Casaleggio è vittima di una bugia detta da Di Maio e Conte a Mattarella o è complice loro e quindi artefice della bugia pubblicata sul suo blog per tenere buona la base?

Qualcuno o tutti questi signori devono avere ben studiato il teorema di Gödel, il matematico austriaco che con una semplice frase («questa affermazione è falsa») arrivò a dimostrare che non tutto è dimostrabile e che esistono cose semplicemente indecidibili, ovvero sia false che vere e sia non-false che non-vere. Esattamente come la trattativa per questo governo e, domani, anche come questo governo stesso.

Commenti
Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Dom, 01/09/2019 - 17:17

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP Complimenti , Sallusti , questo è il più perfetto dei suoi articoli !!! STOP Onefirsttwo si associa e dice NO ALLA FABBRICA DEL DIAVOLO !!! STOP Ovunque siate ripetete a voce alta NO ALLA FABBRICA DEL DIAVOLO !!! STOP Che tutti sappiano : NO ALLA FABBRICA DEL DIAVOLO !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhh..

marcosol

Dom, 01/09/2019 - 17:23

L’unico governo sincero è quello con Berlusconi. Lui non ha mai detto una bugia. Mai. E soprattutto non ha mai avuto bisogno di smentire una sua dichiarazione. Mai mai mai.

Zizzigo

Dom, 01/09/2019 - 17:40

Egregio Direttore, quello che stanno dimostrando è semplicemente il fatto che non ci sono accordi sui quali dibattono, se non sulla distribuzione dei loro pesanti glutei d'oro... credo sia inutile logorare neuroni circa la disposizione dei semi nelle zucche vuote... ma la più brutta figura la fa il colle, che evidenzia cosa vuole e per chi parteggia...

carlottacharlie

Dom, 01/09/2019 - 17:44

Gentile Sallusti, impagabile come sempre.

antipifferaio

Dom, 01/09/2019 - 17:55

Caro direttore, ormai so' solo che se il precedente governo ha fatto ridere, quel mostro fantozziano che si apprestano a far nascere farà piangere dalle risate. Il problema però è se prevarrà il pianto per la totale idiozia della combriccola, oppure il pianto per la disperazione degli italiani... Bel dilemma..eh!

Ritratto di Unicum68

Unicum68

Dom, 01/09/2019 - 18:01

Sallusti, probabilmente tutto vero? Sarebbe però stato un atricolo pubblicabile, anzi da pubblicare anche quando si accordavano circa 15 mesi fa Lega e Pentastellati! Ma non lo ho visto e guardi che seguo i suoi editoriali! Come mai solo oggi?

alox

Dom, 01/09/2019 - 18:04

Studiato? E' innata in questi classici leader Italiani, sono gli Schettino che la gente ammira….perche' la loro mentalita' e' se non hai la spina dorsale non te la possono rompere. Avanti cosi' che si cresce (le tasse!)

Ritratto di abutere

abutere

Dom, 01/09/2019 - 18:26

La storia della indecibilità risale ai tempi della antica filosofia greca. Godel ha dimostrato che, all'interno di un sistema formale, vi sono elle realtà vere ma non dimostrabili. Consiglio: mai travalicare i propri limiti conoscitivi

antenore1954

Dom, 01/09/2019 - 18:35

direttore lei confonde. Un fatto è un sistema logico, che per quanto correttamente strutturato, porta con sè una insanabile contraddizione. Altro fatto è la realtà, che va avanti infischiandosene di leggi e modelli, cosiddetti autoreferenziali, che l'uomo ha voluto darle.

twinma49

Dom, 01/09/2019 - 18:50

ma mi fate urlare a squarciagola che : MATTARELLA NON E' IL GARANTE DELLA COSTITUZIONE, MA IL TRADITORE. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

rokko

Dom, 01/09/2019 - 20:12

Direttore, condivido ciò che dice, ma per carità, non utilizziamo le grandi menti della matematica e della logica per argomentare contro lo schifo della politica italiana, è quasi un sacrilegio.

VittorioMar

Dom, 01/09/2019 - 21:06

..la matematica si applica in tutti i casi della vita,ma a volte E' FALLIBILE se non si posizionano bene le :X Y ZETA !!...le soluzioni si prestano a risultati VARIABILI e IRRAZIONALI ..lasciamo stare .. quì siamo solo al MERCIMONIO E PROSTITUZIONE UMANA ...la LOGICA MATEMATICA E' COSA SERIA...!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 01/09/2019 - 21:13

è davvero penoso vivere in italia, avere un politico come berlusconi che non può fare molto perchè gli italiani non capiscono, e avere 2-3 partiti che ti remano contro per farti credere che stai sbagliando. è come se uno studente modello, uno che sa tante cose, dalle medie approda alle superiori e trova uno schifo, ma che nonostante la sua intelligenza, trova docenti ignoranti, compagni di scuola stupidi, e persino presidi che fingono di non capire.... se la scuola è quella, lo studente avrebbe due scelte: o resistere o andare via. ma se va via, abbandona al suo destino i suoi compagni, se resiste, dovrà lottare aspramente! è quello che sta facendo berlusconi. altro che falso-vero (comunque un punto di vista corretto!)...

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 01/09/2019 - 21:17

Io penso che a lungo andare la gente potrebbe allontanarsi completamente dal votare; è il rischio che questi Politici non tengono in conto perché guardano esclusivamente all'oggi. Penso che occorra prudenza e lungimiranza ma non vedo che pochissime persone all'altezza. Shalòm.

faman

Dom, 01/09/2019 - 21:52

lo stesso articolo lo poteva scrivere mentre si accordavano Salvini e Di Maio

faman

Dom, 01/09/2019 - 21:53

Salvini per tutta la durato del governo non ha fatto altro che fare comizi indirizzati alla platea per ottenere l'applauso

mariobaffo

Dom, 01/09/2019 - 22:21

Un appello al direttore Sallusti: Perchè i giornali non si interessano più dello scandalo CSM ? già tutto sabbiato?

PietroDi

Lun, 02/09/2019 - 00:15

Ma qui ci si stupesce che due polici dicano cose contraddittorie tra loro e ci si fa pure un articolo sopra. Di solito è già tanto quando un politico non contraddice quello che lui stesso ha detto una settimana prima, se poi non contraddice nulla di quello che ha detto un anno prima è un miracolo.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Lun, 02/09/2019 - 06:36

Sul fatto che l'ipocrisia sia l'unico fattor comune di questa fornicazione credo vi siano pochi dubbi: mai col pd/m5s, riduzione parlamentari poi voto, discontinuità quindi niente conte, niente contratto ma programma (!!), 3-5-10-20 punti, governo subito o voto, ecc. Chi giustifica tutto con il ritornello "anche il governo giallo-verde....", non tiene conto di un dettaglio sostanziale: gialli e verdi avevano condotto una campagna elettorale veemente contro il pd per cui anche se diversi potevano (a fatica) stare insieme. La fornicazione a regia mattarelliana è semplicemente una "mostruosità super partes". Risuscitate Cossiga per favore.

rrobytopyy

Lun, 02/09/2019 - 07:14

grande Faman ore 21.52 Sallusti ci prende per fessi. La valutazione di due eventi uguali descritti e commentati in maniera diversa a seconda del tornaconto, è un classico di Alessandro. Fare un articolo e dopo una settimana farne un altro con considerazioni all' opposto del precedente è un altro classico. Evviva il giornalismo..............

Cheyenne

Lun, 02/09/2019 - 11:25

DISSENTO QUESTO SGOVERNO E' TUTTO FALSO

INGVDI

Lun, 02/09/2019 - 12:16

Il governo M5s-PD sarà una parentesi, dolorosa ma breve. Il futuro della Lega di Salvini, che non è la Lega, è l'alleanza stabile con il M5s di Di Maio, a livello nazionale e successivamente anche a livello locale. A meno che i seguaci del Capitano non escano dall'intorpidimento del culto della persona, comincino a ragionare e lo smascherino.

Blueray

Lun, 02/09/2019 - 13:13

Al di là della conclusione dell'articolo, afferente un teorema di logica riguardante formalizzazioni coerenti in ambito matematico, (peraltro inapplicabile alla banale fattispecie presente), ciò che conta è il doppiogiochismo posto in essere dai soggetti chiamati in causa. Il popolo bue ed anche la base grillina, trattati come sudditi di una casta autoreferenziale e spudorata che ha verità diverse a seconda dei destinatari. Diciamo pane al pane e vino al vino, altro che Godel!

Fab73

Lun, 02/09/2019 - 13:49

Mortimermentecatto, stamattina hai dimenticato le pastiglie? Domani ricordatele, così ti accorgi delle stupidaggini cghe scrivi e non vedi nemmeno più gli elefanti rosa... Dimenticavo: dai post è evidente che hai si e no la terza media, ma non aver stufdiato non è una scusante per sparare certe assurdità.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 02/09/2019 - 13:53

Finchè trattano le poltrone e npon le esigenze del Paese, nite stipendio. Vedete come si sbrigano invece di tirarla alla lunga. Ma lo sapete quante auto escono da una fabbrica ogni ora? E questi per due stupidaggini sono giorni se la tirano e non ne escono fuori.In fabbrica li avrebbero licenziati dopo il primo minuto.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 02/09/2019 - 15:48

Infatti, all'origine di tutta la querelle, c'e' una "COLPEVOLE DIMENTICANZA ISTITUZIONALE": L'interpretazione della Costituzione secondo il "LODO MORTATI", condiviso da molti altri costituzionalisti, seguendo il dettato del quale SI DOVEVA ANDARE ALLE ELEZIONI. Nessun problema, SARA' LA PIAZZA A PRETENDERLO A GRAN VOCE.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 02/09/2019 - 16:20

suggerisco di leggere anche l'odierno post di antonello nell'articolo di Angelini "Salvini ALL IN", che da' altri riferimenti di costituzionalisti.

JosefSezzinger

Lun, 02/09/2019 - 16:41

Lo sanno tutti ormai che gran parte della cosidetta democrazia è solo pura rappresentazione scenica ad uso e consumo degli elettori e per capire il vero basta invertire le dichiarazioni rese.

seccatissimo

Lun, 02/09/2019 - 21:57

x antipifferaio Dom, 01/09/2019-17:55 - Prevarrà il pianto degli italiani per il cuxo che faranno a loro questi delinquenti del pd-m5s ! Al momento la mia unica speranza è, praticamente la speranza in un miracolo, il rinsavimento in extremis ed un raptus di dignità della mummia !

rino biricchino

Lun, 02/09/2019 - 22:03

Mortimer sei uno spasso!

Destra Delusa

Mar, 03/09/2019 - 01:31

Sallusti parlare di Bernard Shaw e del teorema di Gödel e come parlare di Nuovo Umanesimo, stesso linguaggio e contenuto nullo. Non si offenda, la prenda a ridere, come faccio io. Capisco comunque che in qualche modo deve eccitare il popolo dei seguaci fregati dal nanismo politico di Salvini.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 03/09/2019 - 10:19

Gli eletti oggi sembra facciano altro mestiere. A me interessa un po' di più la natura degli elettori coi quali ogni giorno mi mescolo. Alcuni si lamentano perchè non sono d'oro quei 200gr di chincaglie acquistato in tv a 50€. Oppure si dolgono che fa troppo caldo per colpa delle banche. Altri ancora non trovano lavoro per colpa di Trump. Quasi tutti dicono che andrebbe meglio se comandasero loro. Parlo di gente comune che ha eletto Salvini DM DeMagistris Orlando Raggi Zinga. E senza fare una piega. Conte presidente del Consiglio del Governo della Repubblica Italiana? E' un imbucato.

INGVDI

Mar, 03/09/2019 - 10:20

Possiamo parlare anche del gatto di Schrodinger, caro Sallusti, ma la realtà rimane. Ed è quella che ci dice che Salvini ha distrutto il centrodestra e, per non ritornare con Berlusconi, progetta di ritornare da Di Maio e fare con lui un nuovo governo. La gente del nord è un po lenta nel comprendere la situazione, ma non stupida. Rifletta il Capitano....rifletta.

flgio

Mar, 03/09/2019 - 11:03

In una situazione mondiale di incertezza e probabile recessione, con un bilancio dello stato disastroso e le tasche bucate, l'unico modo per proseguire è avere credito dalla UE oppure la scoperta tecnologica del secolo (che non c'è) salvo il processo di digitalizzazione mondiale che produrrà tuttavia effetti negativi sull'occupazione e modesti sul nostro bilancio. Il resto sono solo chiacchere e alchimie contabili per giustificare chissà cosa. L'alternativa è la rivoluzione ma, come sosteneva un certo Fidel, "no hay revolucion si no hay muertos". Salvini non è Trump nel senso che l'Italia non è l'America.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 03/09/2019 - 11:10

IL CAPITANO ha distrutto il CDX. Tutti daccordo. L'idea è di tornare prima o poi coi 5s, fare con loro un' allenza elettorale, governo centrale e governi locali. Eccolo il nuovo CDX: con la Meloni ai fornelli e forza-Toti ai sanitari. Non sono liberal democratici? Vero, sono populisti e sovranisti, cioè fasciocomunisti senza tessera. IL CAPITANO ha sfiduciato Conte, un imbucato di cui voleva il posto. Non ha sfiduciato gli amici 5s coi quali dice di aver governato bene. Un'aggiustatina e vai. Siamo nei guai.

Gughy

Mar, 03/09/2019 - 11:23

Se almeno una parte di italiani ha mai riposto un minimo di fiducia nei governi che si sono succeduti negli ultimi 20 anni, con questo nascente governo, anche quel minimo di italiani confidenti, mandano in cavalleria quel residuo di fiducia. Sfido chiunque a negare che se nasce, nasce, come gli ultimi 4, da manovre di palazzo per interessi di parte e personali, non tenendo conto dei problemi concreti di chi vive in questo paese. La tardiva bozza del programma è come tutti i programmi dei precedenti governi, un elenco di utopici, e per altro vaghi, propositi.

gianni1949

Mar, 03/09/2019 - 12:06

Caro direttore che ne pensa dei 15/16 Senatori responsabili di FI che andranno in aiuto del prossimo governo in caso di difficoltà e benedetti da Berlusconi e G. Letta? Ma che bella opposizione !!!!

skywalker

Mar, 03/09/2019 - 12:17

GIUSTO DENUNCIARE QUESTO IMBROGLIO, MA MI SAREBBE PIACIUTO CHE LO STESSO FOSSE AVVENUTO CON L'IMBROGLIO DELLO SCORSO ANNO, QUANDO SALVINI HA MOLLATO I SUOI ALLEATI PER ANDARSENE CON I 5-STALLE. FORSE IL CAPITONE NON SI SAREBBE MONTATO LA TESTA E NON CI AVREBBE PORTATO A QUESTO PUNTO.

ronico

Mar, 03/09/2019 - 12:43

Giggino è la rappresentazione del 5stelle. Questo movimento è in declino da quando ha scelto la via del governo. Il "vaffa" non è il programma più adatto alla bisogna. Lo stesso Grillo penso se ne sia reso conto, e fa di tutto per affogare la sua creatura nel mare della sinistra, sperando in una trasfigurazione.

mich123

Mar, 03/09/2019 - 13:21

Evabbe' é un governo di artisti, ma é per il bene degli italiani.