Il governo lancia l'allarme: "Rischi dall'estremismo antagonista"

"La potenzialità dell’eversione di matrice anarco-insurrezionalista è capace di infiltrare manifestazioni di dissenso, come la mobilitazione No Tav"

Il pericolo di una deriva violenta dell'estremismo antagonista è sempre presente. L'allarme arriva da Marco Minniti, sottosegretario con delega all'intelligence, punta il dito contro le frange violente di casa nostra, ma anche contro l'estremismo islamico jihadista. "Attenzione alta all’estremismo antagonista sulle rivendicazioni ambientaliste, sul diritto al lavoro e alla casa. Lpotenzialità dell’eversione di matrice anarco-insurrezionalista - sottolinea a Minniti - è capace di infiltrare manifestazioni di dissenso, come la mobilitazione No Tav".  Cala invece, scrive il sottosegretario in articolo che verrà pubblicato dalla rivista ItalianiEuropei, il pericolo sul fronte marxista-leninista perché "la situazione di disagio socialenon sembra in grado di attribuire nuova linfa a progetti eversivi di stampo brigatista, tuttora perseguiti da ristretti circuiti dell’estremismo marxista-leninista". 

Ma oltre al pericolo del terrorismo politico, c'è anche quello di stampo religioso che negli ultimi anni ha registrato un'impennata, anche in Occidente e in Italia. "Il terrorismo di matrice jihadista continua a rappresentare una temibile minaccia. Molta attenzione è rivolta al fenomeno dei cosiddetti foreign fighters per il correlato rischio di reducismo". Sta crescendo, infatti, il numero delle partenze di volentari europei che, dopo aver preso contatti sul web, decidono di unirsi alla causa della jihad "Si tratta tanto di cittadini stranieri residenti nel Vecchio continente quanto di cittadini occidentali convertiti all’Islam radicale - spiega Minniti -. Gli elementi di preoccupazione sono legati alla possibilità che questi soggetti, dopo essere entrati in contatto sul campo con gruppi qaedisti e aver acquisito specifiche capacità offensive, decidano di tornare in Occidente, Italia compresa, per attuare attacchi o creare filiere radicali". Il fenomeno, che è particolarmente diffuso in altri paesi del continente, sta raccogliendo proseliti anche in Italia, come dimostra la recente morte in Siria di un cnostro connazionale che si era unito ai rivoltosi islamici. 

Commenti

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 13/07/2014 - 17:34

QUANDO SI HA AL MINISTERO DELL'INTERNO UN PAPPAMOLLA E CAGASOTTO COME ALFANO CI SARANNO SEMPRE QUESTI PERICOLI. LE MISURE PRESE DALL'INUTILE IDIOTA FANNO SOLLETICO A QUESTA GENTE...

buri

Dom, 13/07/2014 - 17:40

hanno scoperto l'acqua calda evviva!!!

linoalo1

Dom, 13/07/2014 - 18:01

Domanda!Se avessimo ostacolato l'immigrazione,avremmo lo stesso questi problem?Lino.

skualo

Dom, 13/07/2014 - 18:06

bella scoperta!

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 13/07/2014 - 18:15

Il Parlamento Europeo ha dato il mandato alla ministro Mogherini di incontrare il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente palestinese Mahmoud Abbas... d'accordo che è il semestre italiano, ma la Germania, l'Inghilterra, la Francia e, perchè no, gli Usa, non avevano di meglio da farsi rappresentare? Sai che ghignate si faranno quando se la troveranno davanti e imporrà loro il cessate il fuoco con una stretta di mano?

paolonardi

Dom, 13/07/2014 - 18:21

Come al solito i responsabili istituzionali arrivano con un ritardo di anni ad avvertire il pericolo che il comune buon senso di molti cittadini aveva scoperto. Le distinzioni che il sottosegretario ci propone sembrano solo di maniera in quanto i metodi e le finalita' sono sovrapponibili ed e' immaginabile un travaso continuo fra le varie sigle, comprese quelle jihadista, secondo lo scopo tattico del momento in un quadro strategico di stampo marxista teso solo a riportarci ad un medioevo oscurantista, illiberale, oppressivo ed oligarchico sotto il giogo di due religioni: l'una dichiarata laica e l'altra asservita ad un dio.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 13/07/2014 - 18:22

Ci mancava anche questa ciliegina amara sulla torta ormai ammuffita!

blackbird

Dom, 13/07/2014 - 19:16

Anarco-insurrezionalisti, suvvia Minniti: sono ragazz! Compagni che sbagliano, dai! Non facciamo tanto chiasso per nasccondere le incapacità del governo Renzi di far funzionare le cose. Tanto polverone sull'inutile riforma del Senato e neanche un'azione sul pagamento dei debiti delle P.A., sull'emigrazione clandestina, sugli abusivi nei mercati, nelle strade, nelle case, ecc. ecc. Inutili azioni sulla disoccupazione giovanile, e sulla disoccupazione in generale. Nessuna sostanza per quanto riguarda la detassazione delle case (protette dalla Costituzione!) o dei risparmi (protetti dalla Costituzione!). E' normale che la gente, i giovani in particolare, si lascino trasportare dall'euforia! Vedrete che prima della fine dell'anno le uova merce e i pomodori maturi arriveranno in testa a tutti quelli di questo governo da operetta!

unosolo

Dom, 13/07/2014 - 20:07

invece di lanciare allarmi sarà il caso di tirare fuori i soldi , con tutti i tagli effettuati nei vari corpi della sicurezza e tutte le FFAA stiamo permettendo ai facinorosi di sopraffare i nostri militari , senza contare le condanne cui sono a rischio solo i nostri militari , non esiste un giudice che capisca lo stato in cui operano i nostri militari , la conferma sono i nostri due MARO' in India , abbiamo decine e decine di giudici ma siamo soggetti a pagare altri giudici Indiani per non concludere nulla , la vita dei nostri soldati non viene valorizzata , sarà il caso di rivedere appannaggi e stanziamenti di soldi oltre i mezzi per la prevenzione e la sicurezza in ITALIA , altro che tagli per i servizi devono tagliare solo lo spreco istituzionale che ogni giorno aumenta come il debito ITALIANO , peccato .

Ritratto di claudio52

claudio52

Lun, 14/07/2014 - 00:44

Bhe! Sono anni che che la situazione e chiara e limpida di cosa si prospettava sul piano internazionale. Quando si gridava di prestare attenzione a chi si faceva entrare in casa nostra. Adesso che la situazione è ancora più drammatica, si continua a farne entrare a quantità industriali. Come pensate di porre freno a questa invasione incontrollata?????? Però dove si va a parare per dimostrare che lo stato esiste ed è implacabile con chi attenta all'ordine democratico? Forse inquisendo dei "poveretti" che costruiscono un "micidiale carro armato" che sfreccia a ben 4 Km/h e lasciamo impuniti e liberi di scorrazzare dei potenziali delinquenti che ormai fanno quello che vogliono? Bhe! Alziamo le mani ed arrendiamoci subito, forse saranno più clementi......................................

giovanni61

Lun, 14/07/2014 - 07:13

questi sono del tutto scemi. pensano che la folla che ci arriva tutti i giorni sia composta da gigli immacolati? sarebbe da dementi non tener conto che una buona percentuale sia composta da estremisti islamici.

piertrim

Lun, 14/07/2014 - 10:49

"Il governo lancia l'allarme.."? Ma se fa di tutto e di più per crearci panico e metterci in allarme. Qualcuno ci dica che cosa faccia per il nostro quieto vivere questo governo di... Gli 80 Euri gli sono già stati restituiti con gli interessi. Italiani sveglia.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 14/07/2014 - 23:31

Lanciano l'allarme dopo aver tollerato per anni gli assalti al cantiere della Val di Susa. Solo ora si accorgono dell'inconsistenza dei motivi di questi farabutti GUIDATI DAI TERRORISTI DELLE BR AL SOLO SCOPO DI CONTINUARE LA INSENSATA LOTTA MILITARE PERSA ANNI FA.