Gratta&Vinci come fumo: ora la scritta "Nuoce a salute"

Nel dl Dignità la novità per i Gratta&Vinci: sui tagliandi obbligatoria la scritta "Nuoce alla salute" come le sigarette

I Gratta&Vinci pericolosi quanto le sigarette. Almeno a leggere la scritta "Nuoce alla salute" che già campeggia sui pacchetti dei prodotti da tabacco e che ora diventa obbligatoria pure sui tagliandi

Un emendamento al decreto Dignità della deputata Pd, Elena Carnevali, approvato alla Camera e che ha ricevuto consensi anche dalle opposizioni, stabilisce infatti che sui Gratta&Vinci d'ora in poi saranno apposti avvisi sui rischi di disturbo derivanti dal gioco. Così i nuovi tagliandi dovranno contenere messaggi sui rischi connessi al gioco d'azzardo "in modo da coprire almeno il 20%" della loro superficie "su entrambi i lati".

I vecchi tagliandi potranno essere venduti ancora per un anno, ma le scritte che mirino a dissuadere dal gioco avvisando dei pericoli della dipendenza dovranno apparire anche su slot machine e "nelle aree e nei locali dove vengono installate". L'emendamento è stato approvato con 445 sì, 10 astenuti e 59 contrari. Alla modifica si sono opposti i deputati di Forza Italia.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 03/08/2018 - 08:38

e secondo voi questo servira' per deterrente?? e non dimentichiamo che lo stato sui giochi s'ingrassa..e come!!