Grecia, turista 22enne beve cocktail di vodka e metanolo: resta cieca e con i reni devastati

Hannah Powell dopo aver bevuto dei cocktail a base di vodka in un locale in Grecia è rimasta cieca e ha dovuto subire un trapianto di reni. Ora la ragazza sarà costretta a vita alla dialisi

Una vacanza in Grecia come molte si è conclusa in tragedia. Tutta colpa di un mix fatale. Una 22enne britannica, Hannah Powell è rimasta cieca e ha anche dovuto subire un trapianto di reni dopo aver bevuto un cocktail a base di vodka al quale era stato aggiunto del metanolo.

Un cocktail fatale

Hannah era partita lo scorso agosto per una vacanze a Zante, in Grecia. Insieme a lei il gruppo di amici più cari. I giorni trascorrevano senza pensieri tra sole, mare e spiaggia. La tragedia però era dietro l'angolo. Una sera la comitiva decide di far festa in un locale di Laganas. Qui la 22enne beve otto bicchieri di vodka. La sera rientra in hotel senza accusare segni di malessere. Bastano poche ore e la ragazza entra nell'incubo che la accompagnerà per la tutta la vita: "Mi sono svegliata e vedevo tutto nero intorno a me - ha spiegato Hannah al Sun - Ho chiesto ai miei amici di aprire le tende, ma loro mi hanno detto che la stanza era inondata di luce. Sono caduta in ginocchio. Ero cieca. È stato devastante".

I medici di Zante hanno immediatemente capito la gravità della situazione e hanno ordinato il trasferimento in un ospedale di Patrasso, nel Peloponneso. "Quando è arrivata, Hannah era sull'orlo della cecità totale - ha raccontato il dottor Dimitris Goumenos -Aveva una avvelenamento da metanolo, ma i suoi problemi erano molto più gravi". Gli amici hanno riportato anche loro gravi danni collaterali, ma a differenza dell'amica sono stati più fortunati.

Il gesto della madre

Il mix di vodka e metanolo ha provocato una grave insufficienza renale che l'avrebbe costretta alla dialisi a vita. A salvarle la vita insieme ai medici è stata la madre Christine, volata in Grecia insieme al marito per soccorrere e supportare la figlia. Il gesto della madre è eroico, e Hannah lo racconta così ai giornalisti: "La mia mamma è il mio eroe - ha precisato la ragazza - Avermi donato il suo rene mi ha consentito di salvarmi da anni di dialisi. In qualche modo mi ha restituito parte della vita che avevo in precedenza. Senza la mia famiglia e il mio ragazzo Carl mi sentirei persa. Sono così arrabbiata per quello che mi è successo e odio chi ha distrutto la mia vita mettendo metanolo in quella bevanda. Il mio consiglio ai ragazzi in vacanza è di stare lontani da alcol a basso costo: accertatevi sempre di cosa state bevendo. Spero che l'inferno che sto attraversando possa impedire che altri finiscano per avere il mio stesso destino".

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Lun, 08/05/2017 - 11:44

la stupidità e la vita sfrenata dei ragazzi di oggi porta a questo. peggio per lei.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 08/05/2017 - 11:48

Conseguenze nefande di cervelli all'ammasso: genialata bersi 8 bicchieri di vodka....direi che oggi come oggi molti giovani (e non) alla ricerca di chissà cosa prima che bersi porcherie si sono bevuti il cervello.

mariod6

Lun, 08/05/2017 - 12:09

Il fine di una vacanza o di una festa in un locale è sempre quello di sballarsi con alcool e altro. Sembra che questi ragazzi non abbiano altri obiettivi. Poveri loro e poveri noi che poi dobbiamo correre per salvarli.

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 08/05/2017 - 12:22

...poi votano per i progressisti

libertyfighter2

Lun, 08/05/2017 - 12:28

tra giangol e mbferno e mariod6 non si capisce chi sia più ignorante. Qua si parla di METANOLO. Non di ubriacatura. Il metanolo è un sottoprodotto dell'alcool a basso costo ed è velenoso. Con otto bicchieri di vodka non muore nessuno, difficilmente ci si ubriaca pure. Il metanolo è semplicemente la conseguenza della povertà indotta dallo Stato. Se la Grecia avesse avuto una economia normale, il metanolo non ci sarebbe stato. L'ultima volta che sono stato in Grecia, mi hanno servito cibo scaduto. Ho vomitato la notte intera.

Rand119

Lun, 08/05/2017 - 13:02

Che fastidio i commenti tipo "le conseguenze dello sballo" o "la vita sfrenata dei ragazzi di oggi". CHE FASTIDIO. Perché ovviamente se un delinquente mi mette metanolo nel drink la colpa è mia che ho bevuto troppo. Peccato che se bevo troppo al limite mi ubriaco, sto male e vomito, di certo non rimango cieco e coi reni devastati. Ma qualcuno qui è a conoscenza della scandalo del metanolo avvenuto in Italia trent'anni fa?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 08/05/2017 - 13:30

@libertyfighter....prima di dare dell'ignorante gratuitamente al prossimo sarebbe il caso che cercasse di comprendere il senso "nascosto"dei commenti. Ho letto benissimo del metanolo ma rimane il fatto che bersi 8 bicchieri di vodka sicuramente bene non fa, come è evidente che se non avesse deciso di andare a bere ora sarebbe perfettamente sana. Questi episodi non sono diversi da quelli che succedono anche qui,di giovani che il sabato sera decidono di bere e poi si schiantano in macchina. Quello che ho condannato è lo stile di vita sbagliato,non l'episodio in se.

libertyfighter2

Lun, 08/05/2017 - 14:51

mbferno. Confermo la prima impressione. Domani vendono un pacchetto di sigarette al cianuro, e il suo commento sarà "ben gli sta, il fumo fa male". Se la ragazza fosse andata negli States, e avesse bevuto 16 bicchieri di vodka, adesso starebbe perfettamente sana. Riguardo poi lo "stile di vita", prima di tutto non mi pare che la ragazza fosse alcolista, secondo poi, ripeto 8 bicchieri di vodka neanche ubriacano se non chi è astemio, (pensi che Sid Vicious per morire ne bevve 42). Infine il discorso "se non avesse fatto X sarebbe sana", si applica a chi esce la sera e viene investito da un pirata della strada, (se fosse restata a casa sarebbe viva), chi viene stuprata (se non fosse uscita sarebbe viva) e qualunque altra situazione sgradevole possa avvenire. Qua non si tratta di giovani che si mettono alla guida ubriachi. Si tratta di metanolo nell'alcool. Quel che ha scritto è completamente fuori luogo e cercare di difenderlo rende la situazione ancor più patetica.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 08/05/2017 - 15:12

Un altro caso di giusta selezione naturale...che bisogno c'è di bere alcool, di fumare, di farsi le canne, di sniffare coca, di ecc.ecc....?

libertyfighter2

Lun, 08/05/2017 - 15:21

@Rand119. Ero piccolo, ma ricordo benissimo, infatti la penso come lei sul caso.

libertyfighter2

Lun, 08/05/2017 - 15:40

@Legio_X_Gemina_ Già. Che bisogno c'è pure di vivere? Ma pure uscire la sera. Siamo nati per lavorare e pagare le tasse giusto? Ti svegli alle 7, torni a casa alle 19, guardi la TV di regime e poi nanna che domani devi produrre ancora per il popolo. Che bisogno c'è di fare qualunque altra cosa? Lei parla di bere alcool e drogarsi, ma pure che bisogno c'è di andare al cinema, o al mare? Perché limitarsi all'alcool? Che bisogno c'è pure del cibo, mangiamo compresse di vitamine e risparmiamo tempo così possiamo produrre di più.

Pinozzo

Lun, 08/05/2017 - 15:43

mbferno e giangol voi nella pentola del metanolo ci siete caduti da piccoli come obelix, solo che vi ha danneggiato il cervello.

libertyfighter2

Lun, 08/05/2017 - 15:44

@Legio_X_Gemina Il suo commento è più idiota di quelli precedenti. Complimentoni, era difficile far di peggio. Abbiamo imparato che se uno beve 8 bicchieri di vodka in una sera, merita la morte. Grazie. Dove ha studiato? Al CEPU durante la chiusura estiva?

martinsvensk

Lun, 08/05/2017 - 15:48

È successo anche a me di vomitare per il cibo scaduto in Grecia precisamente una volta a Samo nel 2005 e poi a Lesbo l'anno dopo, isole peraltro meravigliose. Questo prima della crisi e ciò dimostra che in Grecia non sono molto attenti alla qualitá del cibo, specie per i latticini, che nelle piccole isole arrivano spesso da fuori. Occorre fare molta attenzione in Grecia a ciò che si mangia e si beve.

libertyfighter2

Lun, 08/05/2017 - 16:04

@martinksvensk. Però io ero ad Atene, non nelle isole. E sicuramente hai ragione, però non mangiavo neppure in un chiosco. Era un ristorante serio. Di converso ho mangiato spessissimo in chioschi e bancarelle in Indonesia Thailandia e Filippine e non mi sono mai sentito male.

ziobeppe1951

Lun, 08/05/2017 - 17:27

Pinozzo...15.43....ti stai confondendo con el pirla

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 08/05/2017 - 18:12

------finchè alcuni tipi di questo famigerato blog commentano in malo modo la notizia di cronaca di turno--il danno in fondo è marginale--squalificano only sè stessi a propria insaputa----la cosa diventa più seria quando le loro elucubrazioni mentali frutto di notti insonni passate su bignami comprati a prezzi stracciati su ebay investe la politica---perchè purtroppo a questi tipi è data facoltà di votare ---non per meriti ma perchè Equus asinus (wild ass) over 18---swag ganja

petra

Lun, 08/05/2017 - 19:55

@libertyfighter2 Concordo pienamente. Qua non si sta parlando di stile di vita, qui si dovrebbe parlare del grave reato di aver aggiunto una sostanza velenosa, il metanolo, alla Vodka, all'insaputa del consumatore, la ragazza. Nessun commento sul comportamento di quel delinquente che ha fatto ciò?

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 08/05/2017 - 21:21

allora la colpa è delle zecche rosse che hanno portato sul lastrico la grecia