Gruppo di minorenni aggredisce a calci e pugni un commerciante

I 4 giovani si sono scagliati in modo violento contro l'esercente, che poco prima li aveva rimproverati. È successo in provincia di Alessandria

Per un semplice rimprovero ha dovuto subire un pestaggio da un gruppo di minorenni. Vittima di questo assalto un commerciante di 41 anni di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria. I quattro ragazzi, 3 italiani e uno di origine albanese sono stati segnalati dalla Questura del capoluogo piemontese. Si tratta in particolare di due gemelli di 16 anni, così come l’albanese, e uno di 17 anni.

Come riportato dal quotidiano La Stampa, il fatto risale a inizio agosto. Stando alle prime ricostruzioni, il commerciante avrebbe ripreso verbalmente i ragazzi che si stavano comportando in modo maleducato davanti a un locale. Il gruppo non l’ha presa bene e si è diretto contro l’esercente, prendendolo alle spalle e iniziando a pestarlo e dargli calci. L’uomo è caduto a terra. Il branco continuava a colpirlo in modo violento e il ragazzo più aggressivo, quello di 17 anni, gli tirava pugni. Alla scena hanno assistito dei passanti, in particolare alcuni giovani che hanno chiamato i soccorsi e sono riusciti poi ad allontanare il branco.

Il commerciante ha subito un trauma cranico e toracico e con frattura costali. È stato ricoverato al reparto di medicina dell’ospedale di Casale Monferrato e se la caverà con una prognosi di 30 giorni. Attraverso le immagini della videosroveglianza, i poliziotti hanno ricostruito la dinamica dei fatti e hanno scoperto i quattro giovani grazie alla descrizione dei vestiti che indossavano. Anche la vittima è riuscita a individuare i suoi aggressori.

Commenti

Divoll

Mer, 21/08/2019 - 23:08

"I loro costumi saranno i nostri".....