Bossetti: "Guardavo porno con mia moglie, ma mai video su minori"

Emergono i primi dettagli sull'interrogatorio del 6 agosto dell'unico sospettato per l'omicidio di Yara

Iniziano a filtrare parti del verbale dell'interrogatorio di Massimo Bossetti, il muratore sospettato dell'omicidio di Yara Gambirasio. I verbali pubblicati oggi da Repubblica fanno riferimento all'interrogatorio del 6 agosto scorso, quando il pm di Bergamo Letizia Ruggeri si è soffermata a lungo sulla vita personale di Bosetti, sospettando che alla base del delitto ci fosse il movente sessuale.

“Ho guardato siti porno con mia moglie, ma mai video sui minori” si difende il sospettato che secondo la Procura che ha analizzato la cronologia del suo computer ha trovato più volte nei motori di ricerca la parola tredicenne seguita da dettagli a sfondo pornografico. Incalzato con la domanda se avesse mai avuto fantasie riguardo a tredicenni Bosetti ha aggiunto che “No mai. Può essere che io e mia moglie abbiamo guardato dei siti porno, tipo Youporn, questo sì. Ma video con minori mai”.

L'unico sospettato dell'omicidio di Yara Gambirasio si trova in carcere dal 16 giugno scorso e continua a respingere le accuse, nonostante le analisi degli inquirenti abbiano dimostrato che le tracce biologiche sui vestiti della vittima e il suo Dna sono compatibili al 99,9 per cento. Nonostante l'alibi smentito dai suoi colleghi di lavoro e dall'analisi dei suoi tabulati telefonici. “Dottoressa, non ho niente da confessare perché non ho fatto niente” continua a ripetere Bosetti.

Commenti

Libertà75

Lun, 22/09/2014 - 13:42

E allora? 2 adulti sposati e consenzienti non possono prendere "ispirazione" per la loro intimità? Ora se un marito fa sesso con la moglie è un potenziale stupratore? Io non ce la faccio più con ste notizie. Penso che costui probabilmente sia colpevole, ma tutte queste uscite di notizie inutili mi fa scaturire un senso di solidarietà verso lui e la moglie

edo1969

Lun, 22/09/2014 - 13:45

notizia totalmente inutile e pure copiata dai giornali comunisti

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 22/09/2014 - 13:46

con la moglie sarebbe meglio farle certe cose e non vederle,infatti la moglie poi si dava da fare con altri.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 22/09/2014 - 14:05

Voglio vedere quanto ci mette il primo imbecille a scrivere che non c'e' niente di male a vedere film porno con la propria moglie, che questo non fa di lui un assassino, i magistrati sono dei comunisti, ecc. ecc. ecc.

elalca

Lun, 22/09/2014 - 14:06

#ersola: almeno lui una moglie l'aveva. lei continui a guardare i porno e a fare da solo, segua bene le direttive del partito, trinariciuto!

luigi.muzzi

Lun, 22/09/2014 - 14:09

Continuano le azioni dell'accusa a suon di Gossip...

gamma

Lun, 22/09/2014 - 14:39

Che notiziona! La stessa cosa, a non esagerare la fa circa la metà delle coppie italiane. E credo che si usi anche fra i magistrati. O almeno lo spero. Li renderebbe più umani.

gustavodatri@vi...

Lun, 22/09/2014 - 15:01

Ma questo signore crede di prendere per i fondelli i magistrati? In galera al 41bis.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Lun, 22/09/2014 - 15:05

Ludovicus mi dia pure dell'imbecille, ma: 1) chi visiona filmetti caldi è per forza un assassino? 2) che gliene importa ai giudici del genere di film che guardavano lui e sua moglie? 3) come fa Repubblica ad avere i verbali dell'interrogatorio? Ah, spero che Bossetti sia colpevole e gli diano anche una pena aggiuntiva per il cattivo gusto nella scelta della vittima. Sekhmet.

Ritratto di odoiporos

odoiporos

Lun, 22/09/2014 - 15:07

Ludovicus ebbene se dicessi che non c'è niente di male allora sarei un imbecille??? L imbecille, moralista e guardone sei invece tu che non hai ancora compreso che ognuno nella sua vita privata e a maggior ragione intima può fare quel che cazzo vuole e che nessuno ha il diritto di intromettersi e di giudicare questo. Solo gli ipocriti moralisti della minchia come te possono dire che tutto ciò è sbagliato e non si deve fare. Per colpa di persone come te ogni giorno molta gente paga per quello che non deve pagare perchè purtroppo il mondo è pieno ( anche tra giornalisti e magistrati) di gente come te!!! Dimmi, tu non hai mai visto un film posrno?? Non ti sei mai fatto una sega??? Piccolo!! Che brava persona che sei!!!

swiller

Lun, 22/09/2014 - 15:14

Quelli li vedeva da solo.

Raoul Pontalti

Lun, 22/09/2014 - 15:16

Non viene riportata l'altra indiscrezione che si riferisce alle ricerche in internet relative ai casi di pedofilia della cronaca e alle punizioni previste per gli atti di pedofilia che l'indagato avrebbe compiuto e di cui vi sarebbe traccia sul computer. Gli innocentisti gridano allo scandalo e dicono che non si può massacrare così una famiglia con continue indiscrezioni pilotate e in merito a fatti ininfluenti e non significativi perché tra l'altro in Italia certi comportamenti sarebbero la norma. Trascurando il fatto che per fortuna gli omicidi di bimbe tredicenni sono un'eccezione e non la regola, prendo atto che secondo taluni è normale essere figli illegittimi e contemporaneamente avere la moglie con due amanti e da tale situazione ovviamente non si può arguire nulla. Nulla? Qualcosa si può arguire se a) la madre fedifraga accusa di falso la scienza e nega l'adulterio non ostante la prova vivente e consistente (addirittura duplice!), b) la moglie fedifraga con verbali sottoscritti dagli amanti (ne bastavano due e non se ne sono cercati altri) rilascia interviste in cui si descrive la coppia come nelle favole e nei racconti delle vite dei santi, c) l'indagato si fa prendere in castagna a raccontare bugie su tutto, persino sui solarium, d) il delitto si suppone a sfondo sessuale e in quella famiglia sembra essere di Sodoma. In sintesi: tutto quello che viene da quella famiglia sono bugie, le ammissioni arrivano quando costrette dall'evidenza, ogni elemento trovato incastra il muratore o lo smentisce semplicemente così come le favole della moglie e della madre, se quella famiglia vuole che si smetta il gioco al massacro mediatico deve per prima smetterla di raccontare frottole e chiudersi nel silenzio. Anche gli avvocati devono smetterla di dire castronerie come quella relativa alle accusa di sottrazione di prove scagionanti rivolte alla Procura, formulate tra l'altro in modo generico e dopo aver ammesso i non aver effettuato in tre mesi alcuna indagine difensiva (falso: semplicemente non hanno trovato un cane disposto a fornire elementi di comodo).

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 22/09/2014 - 15:29

Ritengo inaccettabile che non ci vengano risparmiati certi particolari intimi che nessuno desidera conoscere.La dignità umana, delle persone coinvolte e la nostra, viene calpestata senza un minimo di rispetto per nessuno.

Libertà75

Lun, 22/09/2014 - 15:30

@ludovicus, illustrissimo, come vede sono stato io il primo imbecille a dire che non c'è nulla di male. Mi spieghi gentilmente, come dalla visione di un film porno con la propria compagna (cosa consigliata da terapueti di coppia) ci si trasforma poi in pedofili assassini. La prego me lo dimostri con dovizia di logicità, ne va della sua capacità di dimostrarsi persona intelligente o totalmente priva di qualsiasi forma di pensiero razionale. Attendo per vedere chi di noi due sia veramente imbecille. Dopo che avrà dimostrato il nesso causale, facciamo causa ai cinema hard e ai siti porno per induzione allo sterminio di bambini. Attendo, perfavore non scappi come un codardo, grazie!

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Lun, 22/09/2014 - 15:39

Raoul Pontalti, lei è a conoscenza di "indiscrezioni" non pubblicate? E' forse lei "l'indiscreto"? Lei è giudice indiscusso? Lei ha già emesso il verdetto in base alle indiscrezioni? Sa cos'è che più mi spaventa? Che è la stessa cosa che fanno i nostri magistrati. Faccia una cortesia al mondo e vada a divulgare la sua saccenza altrove. E se tanto mi da tanto il buon Guerinoni magari ne ha altri di figli illegittimi in giro. Comunque sia lei ed i magistrati come lei mi fanno paura. Quando l'Italia era uno stato di diritto uno era innocente fino a prova contraria e cioè fino alla condanna in un giusto processo. Ora che siamo in uno stato di polizia (col suo benestare sig. PONTBASSI) siamo tutti COLPEVOLI fino a prova contraria. Non entro nel merito del caso, non sono in grado di dire se Bossetti è colpevole o innocente, quello che però so di sicuro è che per ora nessuno lo ha né processato né condannato.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 22/09/2014 - 15:40

Ludoficus, non c'e' niente di male a vedere film porno con la propria moglie, e questo non fa di lui un assassino, ecc. Il male è sapere che l'umanità deve connotare tra i presenti al mondo uno come lei. Mi creda, insopportabile...

filger

Lun, 22/09/2014 - 15:42

buttare la chiave!

MenteLibera65

Lun, 22/09/2014 - 15:45

Ma...sinceramente mi è difficile capire la logica che guida sia colpevolisti che innocentisti. L'unica domanda che ci si deve porre è la seguente : se venissi a sapere che il mio vicino di casa vede siti porno con la moglie, che la moglie stessa lo tradisce saltuariamente, che lui va in un centro estetico senza dire niente a nessuno e saltuariamente ha ricercato la parola 13enne accoppiata con termini sessuali su google, correrei alla caserma dei carabinieri per denunciarlo come probabile futuro assassino stupratore ? La risposta è semplice : NO. Sarebbero pruriginose stranezze ma non certo indizi di nulla. Le analisi approfondite che si fanno del comportamento di Bossetti hanno senso solo alla luce del DNA trovato su Yara, ma i medesimi fatti , senza quel DNA , non avrebbero in se alcuna particolare stranezza, per chi è cosciente di vivere nel 2014 in un mondo dove il sesso è a portata di clic. Fanno bene gli inquirenti a cercare qualcosa nella vita dell'uomo che lo metta in connessione con patologie o perversioni di tipo sessuale ma fa male la gente a stigmatizzare ogni cosa che emerge, o dobbiamo pensare che questo Giornale sia letto solo da santarellini che non hanno mai nascosto nulla alla moglie/marito o non hanno mai navigato su un sito porno? E prego chi invece non ha mai fatto certe cose di non venirci a fare la predica, perchè una rondine non fa primavera. 1^ invio

insubres

Lun, 22/09/2014 - 15:45

Quando x scaldare la stufa certe cose le fa o le vede il popolo si grida allo scandalo, quando "dal vivo" le fa la classe alta è arte cultura modernità. 30 anni fa un mio collega in viaggio premio a New York ad una serata di gala oltre alla cena c'è stata una esibizione di una coppia in carne ed ossa.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 22/09/2014 - 15:48

Raoul Pontalti, chiudersi nel silenzio? Bisogna impalare chi mercifica le notizie dell'indagine ai media pettegoli. E poi, detto fra noi, se guarda i porno sono cazzi suoi non del pubblico sbavante che, stando ai sondaggi, il 99,9 della rete e PORNOGRAFIA. Dico io, se è il maggior business della rete ci sarà qualcuno che lo guarda o sono i marziani?

Libertà75

Lun, 22/09/2014 - 15:53

@raoul, lei ha mai fatte ricerche su internet di quali siano le pene conseguenti ai reati di pedofilia? Stia attento a rispondere affermativamente, perché nel qual caso lei si dichiarerebbe complice del Bossetti.

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Lun, 22/09/2014 - 16:02

Raoul Pontalti, lei è a conoscenza di "indiscrezioni" non pubblicate? E' forse lei "l'indiscreto"? Lei è giudice indiscusso? Lei ha già emesso il verdetto in base alle indiscrezioni? Sa cos'è che più mi spaventa? Che è la stessa cosa che fanno i nostri magistrati. Faccia una cortesia al mondo e vada a divulgare la sua saccenza altrove. E se tanto mi da tanto il buon Guerinoni magari ne ha altri di figli illegittimi in giro. Comunque sia lei ed i magistrati come lei mi fanno paura. Quando l'Italia era uno stato di diritto uno era innocente fino a prova contraria e cioè fino alla condanna in un giusto processo. Ora che siamo in uno stato di polizia (col suo benestare sig. PONTBASSI) siamo tutti COLPEVOLI fino a prova contraria. Non entro nel merito del caso, non sono in grado di dire se Bossetti è colpevole o innocente, quello che però so di sicuro è che per ora nessuno lo ha né processato né condannato. 2° INVIO

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 22/09/2014 - 16:05

che squallore! mettere in piazza i segreti di famiglia.... ma la legge sulla privacy dov'è??? è una porcata questa notizia! fa sputtanare due persone su cui non c'è alcuna certezza di colpevolezza, inoltre coinvolge un intero paese in squallide storiacce che coinvolgono persone che non hanno nulla a che vedere con l'omicidio! mi domando dov'è il buon senso giudiziario? non c'è, finchè ci saranno certi magistrati di merda che fanno un lavoro SENZA professionalità e serietà!!!!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 22/09/2014 - 16:17

Se Girolimoni era il mostro del regime fascista, Bossetti può essere il mostro del regime comunista? Mi sa che l'esposizione medianica sia la stessa.

Raoul Pontalti

Lun, 22/09/2014 - 16:26

Libertà75 non c'è nessun nesso tra il possesso di un fucile da caccia e l'istinto omicida ma se si trova una persona ammazzata da palla proveniente da un fucile da caccia la polizia cerca in zona i possessori dei fucili da caccia prima che i possessori di balestre e chiede cosa abbiano fatto di quell'arma in un certo momento. Ci siamo fin qui? Non vi è alcun nesso tra la pedofilia e l'omicidio di per sé ma se si trova un bimbo ammazzato e stuprato i primi che si vanno a cercare sono i pedofili della zona. Siamo arrivati anche fino qui? Se si trova del DNA sopra la le mutande di una bimba ammazzata si fa di tutto per identificare il titolare di quel DNA e se poi lo si trova lo si torchia anche se possedere un DNA in sé non è reato... Siamo arrivati anche qui? Se il titolare di quel DNA racconta frottole a raffica e la moglie racconta la storia della sacra famiglia immacolata e gli avvocati delegittimano la procura con ipotesi farlocche e generiche non ci si può poi sorprendere che venga restituito pan per focaccia. Nel caso non si vuole dimostrare che si è criminali perché si guardano film porno ma che si è bugiardi (e quindi non attendibili anche quando si protesta l'innocenza) anche sulla questione della pornografia. Non sono un delitto nel nostro ordinamento le corna né dimostrano in sé nessi omicidi se non talvolta nei confronti di chi ha reso tale il cornuto ma in siffatto contesto dimostrano che il rapporto di coppia non funzionava con una duplice prospettiva: da un lato la già considerata inattendibilità dell'indagato e di chi fornisce in famiglia alibi di comodo e dall'altro un motivo per cercare ebbrezze altrove. Sull'alibi fornito dalla moglie: ma se vivevano da separati in casa con lei che andava con gli amanti e lui che se ne era fatta una temporanea e lo aveva rivelato per qualche birra di troppo a diversi osti oltre che a conoscenti. La strategia difensiva dell'indagato sostenuto dalla famiglia è incentrata sulla cosiddetta "personalità del reo" che non sarebbe tale in quanto persona immacolata che vive in ambiente immacolato. Ma se si vive in una Sodoma familiare con importati anche i costumi di Gomorra la strategia difensiva follemente varata viene a naufragare. E in effetti ha fatto naufragio. Nessun elemento scagiona il muratore, tutti gli elementi congiurano, in vario grado, a inchiodarlo come autore di un orrendo delitto. Hai compreso finalmente? Da ultimo: questa sottospecie di ominide non si smentisce mai: anziché assumersi le responsabilità in proprio o almeno tacere mette in mezzo i familiari facendosene scudo, dapprima il figlio per la ricerca sulle tredicenni e ora la moglie per giustificare i film porno.

linoalo1

Lun, 22/09/2014 - 16:34

No Bossetti,nessuno ti crede più!Tu sei Il Capro Espiatorio e,pertanto,tutto è e sarà contro di te,qualsiasi verità tu dica!Lino.

Raoul Pontalti

Lun, 22/09/2014 - 16:35

Libertà75 certo che le ho fatte le ricerche per sapere cosa si rischia penalmente con la pedofilia e altri reati con minore ed esattamente, al fine di discriminare l'uno e l'altro reato, quando mi occupai di commentare la questione di zio Silvio con la nipotina di Mubarak. Ma per me sarebbero più compromettenti le ricerche sulle conseguenze penali e amministrative del contrabbando visto che vi ricorro sistematicamente di questi tempi...

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 22/09/2014 - 16:48

Se è colpevole paghi,ma dopo un processo in tribunale.Violare il segreto istruttorio,divulgare informazioni intime non attinenti al diritto dovere di informare oltre che dolosa,è infame,da popolo barbaro.Se è colpevole ci vorrebbe la pena di morte per certi reati ma i magistrati inquirenti,i tutori dell'ordine che divulghino informazioni non strettamente attinenti al diritto d'informazione andrebbero licenziati e buttati in galera.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 22/09/2014 - 16:51

@ludovicus. Immagino lei abbia voluto solo essere provocatorio perché cazzate simili sono proprio fuori da ogni logica .....

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 22/09/2014 - 16:52

C'è il reato di violato segreto istruttorio.Se colpevole andrebbe lapidato,ma dopo un processo nelle aule di tribunale e non divulgando atti istruttori con i media.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 22/09/2014 - 16:57

Raoul Pontalti, qui si discute che TU e noi NON dovremmo sapere tutte ste cose perchè trattasi di SEGRETO ISTRUTTORIO. Qui si constata SEMPLICEMENTE che ormai i processi si fanno in TELEVISIONE da PRESENTATORI e/o sui GIORNALI. Io farei prima, userei l'ordalia dell'ACQUA, che tanto è lo stesso.

filger

Lun, 22/09/2014 - 16:59

pure il figlio tira in ballo pur di farla franca, basta questo per capire che elemento è!

Ritratto di komkill

komkill

Lun, 22/09/2014 - 17:07

La telenovela continua. Questi investigatori da quattro soldi non sanno fare di meglio ma i PM (e Angelino Alfano) si sono ormai troppo compromessi per mollare la presa. Se, ripeto se, alla fine questo Bossetti fosse scagionato la figura di merda sarebbe immensa. E fosse l'unica...

Libertà75

Lun, 22/09/2014 - 17:30

@raoul, badi bene che io penso che probabilmente il Bossetti sia colpevole, come spesso ho affermato. Per me la certezza, vi è a termine di un procedimento penale che passi in giudicato e verso il quale non si chieda revisione. Poi se vogliamo giocarla a pari e dispari, anche io punterei sulla colpevolezza. Detto questo, il fatto che il bossetti sia avezzo alla menzogna non fa di lui l'assassino e il fatto che facesse una vita diversa da quella del mulino bianco ancora non fa di lui un assassino. Il punto centrale resta sempre quella macchia di DNA rinvenuta, elemento a lei sufficiente ad avvalorarne la colpevolezza. Sul fatto che la pornografia fosse condivisa o meno con la moglie a noi cosa cambia? Il fatto che abbia fatto ricerche in termini di conseguenze penali, ancora cosa cambia (anche lei le ha fatte)? Abbiamo valutato che chiunque fosse il colpevole, il reato non è stato reiterato (elemento questo che solitamente fa propendere ad un delitto scaturito in ambito familiare o da un individuo di passaggio, questo in generale, nulla toglie alla probabilità che non sia nella casistica maggiormente frequente). Abbiamo potuto vedere, che qualora sia il Bossetti, costui non è fuggito (so bene che lei dirà che ricercavano il figlio di un'autista, ma non è questo fondamentale, se fosse stato il bossetti, intimamente conscio di ciò, avrebbe potuto prendere la decisione di fuggire). Sull'inquinamento di prove, potremmo dire che se ancora siano inquinabili, qui si è innanzi ad una grave negligenza delle forze inquirenti. Tutto questo perché se pur il soggetto sia poco credibile e gravemente indiziato, l'insieme di questi elementi che escono alla spicciolata sembrano soltanto un castello utile al suo cedimento psicologico, ma il centellinare pressioni è uno strumento di tortura, tale che poi molte confessioni vengono considerate invalide. Ergo, cui prodest?

Libertà75

Lun, 22/09/2014 - 17:46

@Pontalti, aggiungo per chiudere, finora la vita di questa famiglia si sovrappone ad un modello estremamente frequente su tutto il territorio nazionale, quindi cosa hanno raccolto gli inquirenti finora? A parte il DNA, proprio nulla.

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 22/09/2014 - 18:08

insomma tutti sti innocentisti a difendere assassini e delinquenti giusto per attaccare i giudici e portare avanti la tesi che sbagliano e che quindi hanno sbagliato anche con il loro psicopadrone.

gio 42

Lun, 22/09/2014 - 18:30

Buonasera, in punta di piedi mi permetto di dire a tutti questi signori che parlano di giustizia, libertà, democrazia, rispetto per gli altri se lo sanno che tutti questi commenti e relative frasi irripetibili e porcate varie, sono letti anche da ragazzini e ragazzine (come la povera YARA) di cui tutti esprimono dolore e rispetto. IPOCRITI Sepolcri IMBIANCATI.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 22/09/2014 - 18:52

ersola, caspita, e ti pareva che c'entrasse il Berluska con Yara. gio 42, ma basta voler far passare Yara per santa Maria Goretti. A tredici anni la cicogna è scomparsa da un pezzo. Vogliamo essere realisti una volta tanto senza pensare di vivere ai tempi della Invernizio? Era una tredicenne non una infante di cinque anni. A nove anni in IRAN le sposano.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 22/09/2014 - 19:01

gio 42 18:30 – Sono d'accordo con quanto da lei esposto. Se vuole vedere a che punto può arrivare lo squallore, può andare sul precedente articolo in materia (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/calci-e-pugni-nello-stomaco-aggredita-sorella-bossetti-1052630.html?update=1) e prendere conoscenza del commento riportato il 18/09 16:01.

ritardo53

Lun, 22/09/2014 - 19:05

Giusto ieri ho visionato un film porno scaricato su youporn assieme ad un certo ERSOLAVOLTA ed LUIGITIPISCIO, mi sorge un sospetto: Che siano loro gli assassini o noi tre?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 22/09/2014 - 19:09

@ gio 42 - Le avevo scritto su altro articolo, ma il post non è stato pubblicato.Colgo ora l'occasione per esprimerle la mia vicinanza e per farle giungere i miei auguri, e glieli faccio veramente col cuore, in tutta sincerità.Per il suo commento, mi dico pienamente d'accordo con lei.

ritardo53

Lun, 22/09/2014 - 19:10

L´assassino sarà forse il Sig. ERSOLAVOLTA e fa commenti da demente, il vedere un film porno non giudica essere assassino, allora cosa dovremmo dire per chi fa i film porno? ERSOLA ti dico una ERSOLAVOLTA di scrivere col cervello e non con la lingua, quella tienila sempre dentro in cicciolina.

ritardo53

Lun, 22/09/2014 - 19:15

Qui si continua a dir di molti, che chi guarda un film porno sia un potenziale assassino, quessto è errato e fuori luogo, io non so se il Bossetti sia il colpevole, vero è che la povera bimba vittima di un maniaco merita giustizia, e che il colpevole paghi per ciò che ha fatto, ma la moglie del Bossetti per caso è indiziata per complicità, e se non lo è, perchè parlare dei segreti di una coppia senza avere rilevanza penale? Ma chi non ha mai guardato un film porno? Ma chiedete anche ai vostri figli, per non parlare dei segreti sessuali che ogni uno di noi nasconde nell´armadio. Tutto ciò credo che non faccia un assassino in ogn´uno di noi.

Ritratto di Ludovicus

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 22/09/2014 - 19:19

Ah dimenticavo: oltre a essere imbecilli sono anche sepolcri imbiancati, come ha rilevato anche gio 42.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Lun, 22/09/2014 - 19:20

....l'unica cosa certa al momento è la morte della povera piccola Yara....fra l'altro dovendo dire qualcosa a proposito delle giustizia o meglio di chi segue le indagini mi pare che di certezze ve ne siano poche.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 22/09/2014 - 19:22

CretinHaddock, mi fa piacere leggere quello che scrive di me. Come diceva uno che aveva un po' piu' di cervello di lei, "passare per idiota agli occhi di un imbecille e' volutta' da finissimo bongustaio". E adesso torni pure a guardarsi i suoi pornazzi su internet.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 22/09/2014 - 19:24

ritardato53, magari invece sei tu, chi puo' dirlo?

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 22/09/2014 - 19:26

ma guarda guarda quanti apologeti del porno su internet... dai ragazzi, uscite di casa. fatevi una vita. trovatevi una donna. Una vera, non una virtuale. E allora potrete finalmente farla finita di farvi le seghe davanti al pc.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 22/09/2014 - 19:28

liberta75 quindi va a te la palma. Bravo, complimenti, continua a farti le seghe anche tu guardando il porno su internet. Se 75 e' il tuo anno di nascita sei ancora giovane (a meno che 75 non sia il tuo quoziente d'intelligenza o la tua eta'), chissa' quante te ne farai ancora in futuro.

odifrep

Lun, 22/09/2014 - 19:31

@ Libertà75 (17:30) - visto che ha avuto tanta di quella pazienza con il Pontalti, mi rivolgo a Lei solo, confidando quanto segue : il Bossetti, fa il muratore e immagina lei quante buche ha scavato durante l'orario di lavoro. Orbene, qualora fosse stato lui a commettere quell'orrendo omicidio sarebbe stato il solo a conoscere esattamente il punto preciso dove si trovava Yara. Pertanto, cosa gli sarebbe costato (mezz'ora di lavoro straordinario) per scavare il giorno dopo, una fossa e dare a Santa Yara una degna sepoltura? Avendo il Dna del Bossetti e non si fosse rinvenuto il corpo della ragazza, gioco forza qualche sospetto in più si sarebbe anche preso in considerazione, giusto? Saluti.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 22/09/2014 - 19:32

sekhmet "il cattivo gusto nella scelta della vittima"?? ma tu sei proprio tutto scemo amico. Altro che sepolcri imbiancati. Non mi sorprende proprio che non riusciate a vedere la connessione tra uno che per eccitarsi con la moglie deve guardare il porno e la pedofilia assassina. Siete proprio dei poveri mentecatti, c'e' poco da fare. PS x il moderatore: ho capito che sei un codino, ma stai sereno, mica c'e' la Digos che ti mette in galera se passi i miei post, tesoro.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 22/09/2014 - 19:33

VEDO AVETE SMESSO DI DIFENDERE L'ASSASSINO FINALMENTE ! CONSIGLIO DI DEDICARE PIU' SPAZIO ALLA VITTIMA ED AI SUOI GENITORI.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Lun, 22/09/2014 - 19:41

Ritengo giusto che qualsiasi persona (Uomo o Donna) nelle sua intimità possa fare tutto quello che vuole e perfino anche suicidarsi. Se non fosse così, non ci sarebbero Films PORNO, non ci sarebbero DROGHE di infinito genere. Certamente però trattasi di soggetti poco padroni di se stessi e cioè mancanti di autocontrollo per il proprio benessere fisico e mentale che, comunque , lascia a desiderare. Quando una coppia poi, all'unisono , guardano films Porno oppure ricorrono ad altri espedienti per ECCITARSI SESSUALMENTE è segno di precarietà mantale e fisica. Ai veri umani , donne o uomini fisicamente normali. non occorrono tutto questi "LIEVITI AUTARCHICI" per eccitarsi sessualmente od anche per stare in gradevole compagnia. Il vero umano RIPUDIA tutte le forme autarchiche e bastano i suoi SENSI e la NATURA DELLE COSE per fare quello che vuole. Non occorre altro. BOSSETTI ? Personalmente lo ritengo colpevole solo per il fatto che mentre MIGLIASIA di persone si sono presentate spontaneamente per fare il proprio DNA, LUI, non ha partecipato. Eppure si interessava molto della vittima tanto è vero che andò a vedere il luogo del ritrovamento.

Raoul Pontalti

Lun, 22/09/2014 - 19:43

Sapevo che i cani abbaiassero anche per avvertire della presenza dei ladri ma non per fare i delatori. Ma cosa inegnano nel canile di Abidjan?

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 22/09/2014 - 19:45

Mario Galaverna 18:52 – Cosa possa essere stata o non stata la ragazzina e indipendentemente da cosa abbia fatto o non fatto il muratore, secondo me non autorizza taluni commentatori ad usare certi linguaggi nei confronti di chicchessia specie quando si vuol fare il censore nei riguardi di qualcuno e, peggio ancora, della sua famiglia. C'è modo e modo di esprimere le proprie idee. Saluti.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 22/09/2014 - 20:10

@Mario Galaverna.Certi argomenti vanno trattati con discrezione per rispetto di noi stessi, a prescindere da chi leggerà,altrimenti non dovremmo poi lamentarci dell'uso malsano che si fa di certi temi.Non avrebbe dovuto fare certi riferimenti a Yara per rispetto se non altro della sua morte violenta e a violenza non bisognerebbe aggiungere violenza, anche se verbale. Mi domando poi perché si sia così ansiosi di avere legittimazione pubblica per i propri comportamenti sessuali,privatissimi, per i quali ciascuno adotta i criteri personali che reputa più consoni e di cui solo le camere da letto dovrebbero essere a conoscenza.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 22/09/2014 - 20:11

il commento di Ermona descrive il personaggio..un maiale che cerca nei rifiuti qualcosa che possa sfamare la sua libido represssa!!

ritardo53

Lun, 22/09/2014 - 20:57

Ludovicus: Pur se il mio intervento è stato solo provocatorio ne deduco che sei veramente degno di infermità mentale, qua si parla del fatto di associare il guardare un film porno o per piacere o per curiosità nel definire l´essere un potenziale assassino, ciò non vuol dire che discolpo il Bossetti che non mi compete, ed a proposito pago le tasse per potere pagare dei giudici che tengono una persona al fermo cautelare senza ancora dopo mesi rinviarlo in giudizio, tutto ciò mi lascia pensare che Lei o è un demente e depravato giudice, oppure lei è un giudice demente e depravato.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 22/09/2014 - 21:07

Raoul Pontalti 19:43 – 1) Dunque far riferimento a un suo sproloquio (orripilante e repellente) secondo lei è delazione. – 2) Per pronta evidenza, riprendo cosa commentai : CITAZIONE "Quanto riportato dal tuttologo nazionale, tale Raoul Pontalti il 18/09 alle 16:01 e indipendentemente dalla problematica in discussione, è di una bassezza insuperabile che solo un animo triste e squallido come il suo può ostentare anche, evidentemente, in virtù (?) di esperienze dirette vissute personalmente. Tra l'altro, questa rubrica è accessibile a tutti, grandi e meno grandi, ed a qualsiasi ora." FINE CITAZIONE. – 3) Si curi (se ancora in tempo).

odifrep

Lun, 22/09/2014 - 21:17

@ Euterpe (20:10) - sarebbe giusto attribuire le colpe ai revisori e censori. Di utenti poco di buono ce ne a iosa, e lei ne ha avuto prova. Cordialità.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 22/09/2014 - 21:41

Bravo Bossetti, porco tu e puttana tua moglie! Oltre che tua madre che ti ha creato clandestinamente! Una coppia normale non guarda i video su youporn! Siete solo dei sadici di merda malati! Spero te la facciano pagar cara! Il fatto che sei un pedofilo verrà fuori prima o poi tranquillo.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 22/09/2014 - 21:48

"Ludovicus" ben detto! Vedo che molti si stracciano le vesti a difesa di Bossetti! Evidentemente anche loro guardano youporn con le loro mogli vero cari lettori eh?! O forse vi vergognate a dirlo?! O forse vorreste fare cose perverse come Bossetti ma vostra moglie non ve lo permette?! Quanti sadici esistono al mondo! Bleah!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 22/09/2014 - 21:57

"Ludovicus" sei un grande! Spero mi pubblicano stavolta!vedo che nei commenti è pieno di utenti sadici e lo si evince da come difendono il signor Bossetti! Per loro è normalissimo che una coppia anche con figli guardi insieme video porno, sapendo quanto la pornografia interessi soprattutto alle donne.Complimenti davvero signori...a questo punto immagino per codesta gente non sia un problema di sorta ne di colpa anche vedere filmati con animali eh? Sadici da voltastomaco!che schifo!

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 23/09/2014 - 00:27

vorrei ricordare al signor ludovicus che ricorre al l'insulto chi è privo di argomenti e mi pare che i suoi commenti siano aggressivamente ricchi di insulti e poveri di argomenti. Peccato per lui. Sekhmet.

emilio ceriani

Mar, 23/09/2014 - 01:05

Iniziano a FILTRARE parti del verbale dell'interrogatorio di Massimo Bossetti. L'AMMNISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA E' COME UN COLAPASTA ?

Libertà75

Mar, 23/09/2014 - 11:45

@ludovicus, ho letto le sue argomentazioni, in pratica solo insulti ed offese gratuite prive di razionalità e logicità. Quindi riassumendo, lei piuttosto che dimostrare di avere ragione preferisce sembrare maleducato, volgare, offensivo e privo di moralità e cultura. Tanto è sufficiente per derubricare i suoi precedenti postulati. Ringraziandola per aver dimostrato chi era nel torto, la saluto cordialmente sperando di risentirla presto, ma con qualche spessore culturale maggiore di quello finora dimostrato. Buon percorso di crescita umana a lei.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 23/09/2014 - 13:22

Fate pena, segaioli da internet. Adesso e' chiaro come mai difendete questo depravato di Bossetti: perche' vi identificate in lui. Siete come lui, lo sapete e sapete pure che potenzialmente potreste fare le stesse cose che ha fatto lui. Fate proprio umanamente schifo.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 23/09/2014 - 13:28

sekhmet: ma vergognati di quello che hai scritto invece di piagnucolare, ipocrita.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 23/09/2014 - 13:32

ritardato53, che lei paghi o non paghi le tasse me ne frega la celeberrima ceppa. Uno che fa un intervento come il suo e' da ritardo mentale, come peraltro il suo nick rivela.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 23/09/2014 - 13:33

liberta75 il tuo forbito linguaggio serve solo a nascondere il nulla che hai nella scatola cranica. Con quelli come te non serve cercare di argomentare perche' si sa gia' in partenza che non potranno capire. E per quanto riguarda il "percorso di crescita", il tuo, come quello di Bossetti et similia, si ferma all'autoerotismo su internet. Addio.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 23/09/2014 - 13:40

sekhmet: ma vergognati di quello che hai scritto invece di piagnucolare, ipocrita.

epesce098

Mar, 23/09/2014 - 14:19

In queste indagini sconclusionate, è stata rovinata la sorella, la madre, il padre adottivo, la moglie e perfino un morto con la relativa famiglia. Mi sapete spiegare che caxo s'entrano con il processo tutti questi fatti di vita privata che vengono dati in pasto alla stampa?

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mar, 23/09/2014 - 14:21

DrDux87, sei l'unico finora che ha capito la situazione. Mi rallegro che almeno uno che ragiona bene c'e'.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 23/09/2014 - 14:45

PONTALTI SMETTILA DI FUMARE MARIJUANA STA PRODUCENDO EFFETTI DEVASTANTI SULLA TUA PSICHE.

Libertà75

Mar, 23/09/2014 - 15:46

@ludovicus, la ringrazio ancora per aver dimostrata la sua assenza di spessore umano. Probabilmente, lei, dedito consumatore di pornografia tramite rete si sente padrone di insultare gratuitamente ed addossare tale comportamento alle altrui persone. Detto questo, la sua mente non è stata in grado di concepire nessuna argomentazione a sostegno delle sue tesi, ma come spesso fanno gli ignoranti e tuttologi ha sintetizzato con un "non serve, non capiresti". Probabilmente nessuno potrebbe capire la qualità del vuoto, poiché il vuoto (ossia lei) è soltanto assenza di contenuto. Buona giornata e buone cose a lei. @drdux, chieda ad un qualsiasi terapeuta di coppia cosa ne pensa di questo, non rifugga dalla cultura, può fare bene anche a lei, si elevi dalla sua letargia infantile, tante buone cose anche a lei!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 23/09/2014 - 16:06

@Mario Galaverna - Vorrei provare a sottoporre il suo commento ad un elementare processo deduttivo.Lei afferma che Yara , ormai tredicenne, non era certo una Maria Goretti,quindi aveva conoscenza delle cose sessuali,non ha specificato se teoricamente o per averle direttamente sperimentate.E questa è già una sua illazione,perché, pur traendo le sue certezze da un contesto generale, non ha tenuto conto che la ragazza potesse costituire un'eccezione,e lei non ha prove per affermare il contrario.Quindi la sua è un'affermazione diciamo ininfluente. Ma,procedendo per assurdo,anche se Yara fosse stata 'scafata', questo giustificherebbe il suo assassinio? Se dovessimo prendere alla lettera il suo scritto, questa sarebbe la deduzione più logica. Ora, io non credo affatto che fosse nelle sue intenzioni dire una cosa del genere,mi rifiuto di crederlo, ma semplicemente vorrei dimostrare che bisogna essere più cauti e riflessivi quando si scrive, perché potrebbero ingenerarsi spiacevoli equivoci. Penso che lei volesse implicitamente denunciare i processi di facile beatificazione che si fanno sui mass media, le loro esagerazioni, il voler coinvolgere emotivamente i lettori o gli spettatori,ma lei ha affidato alla scrittura, che dà la possibilità di riflettere, ingenerando pertanto un'impressione di cinismo,spero falsa,quella che potrebbe essere una reazione istintiva,passeggera,di rifiuto a certe interessate operazioni mediatiche. Se lei ritiene che le mie osservazioni intorno al suo commento siano errate, sono sempre pronta a correggermi.

Ritratto di Ludovicus

Anonimo (non verificato)