Immigrato dà di matto: aggredisce minori, polizia e rompe l'auto di servizio

A Catania, un richiedente asilo di 18 anni ha aggredito due minori e una guardia giurata poi, ha rotto la portiera dell'auto di polizia: arrestato per lesioni a vario titolo e resistenza a pubblico ufficiale

Aggredisce due minori e una guardia giurata poi, rompe il vetro della volante. Per questo motivo un extracomunitario, richiedente asilo, è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato. La furia cieca, le percosse e, infine, il danneggiamento di una vettura della polizia. Non ha mancato un colpo Mohamed Jollow, 18 anni, nato in Guinea e senza fissa dimora, attentando alla vita di perfetti sconosciuti. Stando a quanto si apprende dal sito d'informazione online newsicilia.it, i fatti sarebbero occorsi nel pomeriggio di ieri, in via Archimede, nel centro cittadino di Catania.

La follia del diciottenne è esplosa improvvissamente, senza alcun ragionevole motivo. In difficoltà per l'accensione del proprio motorino, si è rivolto a due giovani passanti, un ragazzo di 17 anni e una di 13, che stavano passeggiando in zona. Non soddisfatto dell'aiuto ricevuto, ha dato completamente di matto assaltando i malcapitati con calci e pugni. Una guardia giurata astante la terribile violenza è intervenuta a difesa dei due adolescenti ma, nel tentativo di pararli dai colpi, è stato duramente aggredito all'addome. Nel mentre della colluttazione, il diciassettenne ha fermato una volante della polizia riferendo alla pattuglia quanto stava accadendo qualche metro più avanti. Nel giro di pochi secondi, gli agenti si sono precipitati sul posto ed hanno caricato sull'auto di servizio l'extracomunitario che, nel frattempo, continuava a dimenarsi come un indemoniato. In preda al delirio totale, il guineano ha scalciato contro la volante danneggiando il finestrino posteriore destro e la portiera.

Condotto presso la Questura di Catania, il diciottenne è stato sottoposto agli accertamenti di rito. Da lle indagini identificative è emerso che avesse presentato richiesta di soggiorno per motivi umanitari. Dopo avergli contestato i reati di resistenza e aggressione a pubblico ufficiale, danneggiamento ai beni dello Stato e lesioni personali, il richiedente asilo è stato condotto nel carcere di Piazza Lanza.

I due minori sono stati trasportati in ambulanza al vicino Pronto Soccorso per le cure mediche. Al 17enne è stato refertato un trauma cranico con reltiva prognosi di 10 giorni e 6 sono stati assegnati alla ragazza di 13 anni per lesioni. Altri 15 giorni di prognosi, invece, sono stati conferiti a due poliziotti che hanno riportato traumi e distorsioni; mentre la guardia giurata ha riportato un trauma toracico ed escoriazioni giudicate guaribili in 10 giorni.ù

Commenti

killkoms

Ven, 18/10/2019 - 22:50

fanno gli sce mi per rimanere in Italia!

Alfa2020

Ven, 18/10/2019 - 22:54

i magistrati non ci faranno niente poverino si sente lontano da casa e normale che riaggisce cosi buttatelo di nuovo sul gommone e via

stefi84

Ven, 18/10/2019 - 23:31

Purtroppo questi episodi non mi sembrano così rari.

Peo11

Sab, 19/10/2019 - 06:50

Farlo lavorare per rifondere i danni e poi rispedirlo a casa

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 19/10/2019 - 08:13

i danni chi li paga?? portare il conto all'ambasciata di questa risorsa!!

Ritratto di elkld

elkld

Sab, 19/10/2019 - 09:35

POVERELLO! AVRA FATTO MIGLIAIA DI KM PER ARRIVARE IN ITALIA E INIZIARE UNA NUOVA VITA, ED ECCO COME VIENE TRATTATO.. UNA ANIMA PERSA.. UN POVERO DISPERATO CHE SICURAMENTE SI SARA’ DIFESO! ECCO COME LO STATO ITALIANO TRATTA I PROPRI OSPITI, I PROFUGHI E LE SUE PREZIOSE FUTURE RISORSE! URGE FINANZIARE MAGGIORMENTE LE COOPERATIVE I CENTRI SOCIALI E QUELLE ASSOCIAZIONI CHE SI ADOPERANO PER ACCOGLIERE, RECUPERARE E AIUTARE QUESTE PERSONE! A TALE SCOPO E’ NECESSARIO AUMENTARE LE TASSE IMPORRE UNA PATRIMONIALE E ASSOLUTAMENTE ESPROPRIARE LE SECONDE CASE SFITTE PER DARE ACCOGLIENZA AGLI AFRICANI OLTRE AD ASSEGNARE TUTTE LE CASE POPOLARI IN PRIMIS AGLI AFRICANI PERCHE’ PIU’ POVERI E BISOGNOSI.

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 19/10/2019 - 09:36

Da noi arrivano tutti malati di mente?Deve fare buca....

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 19/10/2019 - 09:39

Si vede è un bravo ragazzo....si sta integrando alla grande.

perseveranza

Sab, 19/10/2019 - 09:45

Stando alle cronache quotidiane ormai risulta evidente che una percentuale molto significativa dei "migranti" presenti in Italia soffre di gravi problemi psichici. Comportamenti violenti e pericolosi da parte di questi individui ormai si ripetono in continuazione. Poiché non credo ad una improvvisa pandemia, ritengo si tratti di predisposizione naturale alla violenza.

nopolcorrect

Sab, 19/10/2019 - 09:48

Subito rispedito nel suo paese a calci in cxxo.

timoty martin

Sab, 19/10/2019 - 09:57

richiedente asilo??? noooooo ritorni subito da dove vieni, delinquente!

Ritratto di computerinside

computerinside

Sab, 19/10/2019 - 10:00

Purtroppo uscirà prestissimo dal carcere. Dopodiché sarà di nuovo in strada a delinquere. Bisognerebbe metterli su un aereo per rispedirli a casa appena usciti da galera!

giagir36

Sab, 19/10/2019 - 10:24

Una forte dose di valium e poi sul primo aereo per la Guinea.

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 19/10/2019 - 10:36

Arrestato... starà già piangendo terrorizzato.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 19/10/2019 - 10:47

#elkld- 09:35 Un povero disperato sarai tu, ovetto giallo. Crozza, perlomeno, viene lautamente retribuito...

babilonia

Sab, 19/10/2019 - 11:11

Arrestato? Sì per poche ore....

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 19/10/2019 - 11:22

Dall'aspetto direi un perfetti pagatore di pensioni

Mefisto

Sab, 19/10/2019 - 11:31

Non "dà di matto"... lui ragiona così, 24 ore su 24.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 19/10/2019 - 11:47

un richiedente asilo di 18 anni ...seeeee per gamba!!!

maurizio50

Sab, 19/10/2019 - 12:09

E pensare che ha uno sguardo così intelligente. Subito nel P.D. come responsabile del settore per la protezione dei giovani!!!

emigrante

Sab, 19/10/2019 - 12:17

... in difficoltà per l'accensione del PROPRIO motorino. Siamo proprio sicuri che dosse proprio PROPRIO? E se davvero si, come l'ha acquistato? Questi chiedono di tutto, dall' Asilo all'Università, e ci ripagano con delinquenza e fastidi quotidiani. Guineano senza fissa dimora? Rimpatrio in Guinea a spese dell'Ambasciata!

hectorre

Sab, 19/10/2019 - 12:27

portate il conto delle cure mediche e del carrozziere nella sede pd più vicina!!!....sono loro che amano queste risorse e io non voglio sborsare un solo centesimo per i danni che provocano!!!...ci costano già miliardi, ora basta!!!

titina

Sab, 19/10/2019 - 13:14

I matti siamo noi che ce li teniamo anche se commettono reati. Chi rispetta la legge ( e lavora) per me può benissimo stare in Italia, nessun fastidio

jeffwalker

Sab, 19/10/2019 - 13:35

Dobbiamo imparare ed accettare la cultura di questa risorsa indispensabile.