Guns N' Roses, l'ex batterista Steven Adler si è pugnalato allo stomaco

Il 54enne si è accoltellato allo stomaco: ricoverato in ospedale a Los Angeles, non sarebbe in pericolo di vita

Steven Adler, ex batterista dei Guns N' Roses, ha tentato il suicidio. Il 54enne si è accoltellato allo stomaco: ricoverato in ospedale a Los Angeles, non sarebbe in pericolo di vita.

A darne notizia è il sito statunitense TMZ, secondo il quale il fatto si sarebbe verificato nel pomeriggio di giovedì 27 giugno. Poche e frammentarie, al momento, le notizie circa l'accaduto: pare che la ferita sia stata autoinflitta e che i soccorsi – non è ancora chiaro da chi siano stati allertati – abbiano trovato il musicista con una profonda ferita allo stomaco.

Quindi la corsa in ambulanza fino in ospedale, dove l'ex Guns è tuttora ricoverato

Chi è Steven Adler

Adler, nella Rock & Roll Hall of Fame dal 2012, è un membro (quasi) originale della band hard rock, avendo sostituito Rob Gardner nel 1986 e suonando nell'EP Live ?!*@ Like a Suicide (1986) e negli album Appetite for Destruction (1987) e G N' R Lies (1988). Ha fatto parte del gruppo fino al 1990, quando venne allontanato a causa dei suoi problemi con l’alcool e le droghe.

Commenti

dagoleo

Ven, 28/06/2019 - 14:38

sarà stato sicuramente impasticcato di ogni tipo di droga ed allucinogeno.