Hai il sedere grosso? Avrai figli più intelligenti

Una ricerca assicura: i cuscinetti sono formati da grassi buoni essenziali per il cervello

Se avete un lato B importante non disperate: non solo c'è chi ne ha fatto un punto di forza, come Shakira, Jennifer Lopez e Kim Kardashian, ora arriva anche una ricerca che spiega come l'evoluzione ha portato a mantenere quei confortevoli cuscinetti sul fondoschiena per una nobile ragione.

Secondo uno studio dell'Università di Pittsburgh (Stati Uniti), in che le donne con un sedere grande crescono figli più intelligenti, dal momento che il grasso contenuto in cosce e glutei contiene nutrienti essenziali per lo sviluppo celebrale del bebè. Grassi che vengono trasmessi al bimbo sia durante la gestazione che in fase di allattamento. "Il grasso contenuto in quelle zone è particolarmente ricco di DHA (acido docosaesaenoico), che è una componente particolarmente importante nel cervello umano", ha spiegato il professor Will Lassek, che ha condotto la ricerca. Il lato b grande e pronunciato sarebbe dovuto quindi ad un eccesso di Omega 3, che accelera lo sviluppo della mente e che riduce i livelli di glucosio e di colesterolo. Avere un sedere oversize farebbe quindi bene alla salute poiché limita il rischio di diabete e di malattie cardiache.

 

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Ven, 30/01/2015 - 12:46

Allora, se la Merkel facesse un figlio sarebbe un genio?

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 30/01/2015 - 13:05

Chissà che cu...che fortuna doveva avere la mamma di Einstein.

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Sab, 31/01/2015 - 09:50

Visto che l'argomento è il fondo schiena, voglio esternare la mia valutazione su quello di colei che viene citata come "bella ministra" cioè la Maria Elena Boschi. Se parte di tale bellezza è rappresentata da quel sedere così eccessivamente largo e schiacciato da sembrare "tamponato" e da quei fianchi smisurati, da portaerei, allora non ci siamo proprio. Chi eccede nel valutarla deve sottoporre a revisione i suoi parametri sulla bellezza femminile. Per esempio, potrebbe farsi un'idea osservando la Catherine Zeta-Jones...