Gli hotel scaricano Miss Italia: "Meglio ospitare i migranti"

La scelta degli albergatori di Salsomaggiore Terme: "Il turismo termale era morto. Altro che Miss Italia, meglio accogliere i migranti"

Perché ospitare Miss Italia, se ci sono i migranti? Il ragionamento non fa una piega, visto che i secondo, rispetto alle prime, garantiscono un introito agli hotel di circa 35 euro al giorno a immigrato. Che in tempi di crisi sono come manna dal cielo.

Siamo a Salsomaggiore Terme, luogo famoso per le piscine termali e (un tempo) per essere stato il luogo che ospitava il concorso delle ragazze più belle d'Italia, prima che il programma si spostasse a Montecatini e Jesolo. Ebbene, più di una volta si è pensato al ritorno delle Miss a Salsomaggiore, ma gli albergatori hanno detto di no, preferendo aprire le porte agli immigrati.

A spiegarlo alla Stampa è stato il sindaco renziano del paese emiliano, Filippo Fritelli (33 anni): "L’organizzazione aveva chiesto 7500 presenze gratuite, pernottamento e pensione completa - spiega Fritelli - su una quindicina di giorni, troppe. Una volta pagava il Comune. Io adesso, raschiando il fondo del barile e chiedendo aiuto alla Regione, posso mettere insieme 100 mila euro, pochi. E poi sì, è vero, in tutta Italia vale l’equazione Miss Italia uguale Salsomaggiore. Però il concorso non ha più la popolarità di una volta. Gli esercenti hanno fatto due conti e hanno detto di no". Il calcolo è facile. Come spiegato da Giuseppe De Lorenzo su ilGiornale, molti hotel in Italia grazie ai migranti si sono garantiti introiti milionari. Fatturati che si trasformano in profitti sicuri, visto che sui 35 euro al giorno a migrante garantiti dallo Stato possono rimanere nelle tasche degli esercenti tra i 6 e gli 8 euro al giorno (leggi l'inchiesta). Ovvero 10 mila euro al mese di guadagno ogni 50 migranti ospitati.

"Il problema è che troppi albergatori sono abituati a farsi mantenere dallo Stato, ieri con le vacanze alle terme pagate, oggi con i migranti - aggiunge Fritelli - Ma anche gli esercenti sono divisi". Il presidente degli albergatori, Francesco Ravasini, non condivide la scelta dei suoi colleghi. "O crediamo che il turismo termale abbia un futuro, oppure no - dice alla Stampa - Io ci credo, alcuni colleghi no e allora si riciclano con i migranti. Altri ancora, mi risulta, ci stanno pensando. Chi viene qui è una clientela anziana, non è contenta di vedere i migranti che bivaccano sulle panchine. Sia chiaro: non siamo razzisti e incidenti non ne sono mai capitati. Non dico nemmeno che se non ci fossero qui sarebbe tutto pieno. Ma forse nemmeno così vuoto". All'Hotel Terme di Tabiano, invece, i migranti ci sono eccome: 33 presenze a 34,5 euro al giorno. Il proprietario, Gian Paolo Orlandelli parla di "scelta imprenditoriale" a fronte di un turismo termale ormai "rovinato". Lo ammette anche lui: "Nelle tasche rimane non più del 15-20%", cioè circa 6 euro al giorno a migrante. Che moltiplicati per 33 fanno 5mila euro al giorno. Di profitto, escluse tasse, spese e pagamenti. "Altro che Miss Italia, che qui a Tabiano non ha mai fatto arrivare una lira".

Commenti

vince50

Ven, 21/07/2017 - 10:08

Questa è la riprova(se mai ve ne fosse bisogno),che alla fin fine prevalgono gli interessi personali a scapito di teorie o ideali che non pagano.

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 21/07/2017 - 10:10

Sbaglio o 33*6=198?

Efesto

Ven, 21/07/2017 - 10:15

È proprio una mala strategia quella che sta avvenendo. Le attrezzature turistiche invece di rinnovarsi per rendere accattivante l'arrivo del turismo, si riducono a centri di detenzione o quasi per luridi improduttivi quattro soldi. Nel tempo avremo la popolazione meticciata, magari mediante violenze, e la struttura turistica azzerata. Come c..zo ragionano i nostri governanti. È assolutamente preferibile rinnegare i patti, farsi ricattare con lo spread, ma mantenerci competitivi come la nazione più turistica al mondo con la popolazione più integra. E questo non è razzismo quando per integrità si intende cultura, tradizione, costume.

jaguar

Ven, 21/07/2017 - 10:15

Con la crisi del turismo termale alcuni albergatori per non chiudere ospitano i migranti, tanto chi paga siamo sempre noi. La cuccagna è già durata anche troppo, speriamo finisca presto.

amicomuffo

Ven, 21/07/2017 - 10:18

Spero vivamente che per la loro sete di lucro, che di quegli alberghi non resti pietra su pietra....

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 21/07/2017 - 10:32

Bhè possono sempre fare mister e miss africa, hanno già gli elementi e non devono spendere,anzi!!

rudyger

Ven, 21/07/2017 - 10:33

più in basso di così, si muore. povera italia in mano agli italiani!

LavocedellaPatria.it

Ven, 21/07/2017 - 10:33

Organizzeranno Miss barcone con i giubbotti salvagente

manfredog

Ven, 21/07/2017 - 10:34

..'Come siete umani voi'..!! (Fantozzi dall'aldilà..) mg.

Garombo

Ven, 21/07/2017 - 10:43

Finchè ci sarà da guadagnare con i migranti, i loro ingressi in Italia non si fermeranno mai. La visione a breve termine degli imprenditori italiani e dei nostri politici è impressionatne. venderebbero le proprie madri e i propri figli a satana pur di avere un profitto immediato.

babilonia

Ven, 21/07/2017 - 10:50

Premettendo che il concorso miss Italia, come direbbe il mitico Fantozzi è una c..... pazzesca, provo solo vergogna per gli albergatori di Salsomaggiore che preferiscono ospitare i clandestini/profughi al posto delle aspiranti reginette.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 21/07/2017 - 11:15

L'accoglienza. Recepita ormai, nell'immaginaro collettivo dei "tenutari" di hotels, come prima attività imprenditoriale del paese.

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Ven, 21/07/2017 - 11:16

Certo. 6 euro al giorno moltiplicato per 33 fanno 5000 euro al giorno. Questi gli articoli seri e ponderati del Giornale!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 21/07/2017 - 11:31

Forse sarà perchè tutti gli albergatori di Salsomaggiore sono del PD.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 21/07/2017 - 11:35

"Nelle tasche rimane non più del 15-20%", cioè circa 6 euro al giorno a migrante. Che moltiplicati per 33 fanno 5mila euro al giorno. Claudio ma tu in matematica alle elementari non brillavi sicuramente.

sibieski

Ven, 21/07/2017 - 11:37

tutte ste risorse...

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 21/07/2017 - 11:43

Come ovvio è solo una questione di SOLDI: ma cosa succederà quando e se ci sarà lo stop alla invasione? Meglio un uovo oggi o la gallina domani?

cecco61

Ven, 21/07/2017 - 12:04

Sempre peggio. ALberghi che, o si rinnovano, o chiudono come sarebbe giusto che sia, tornano a guadagnare grazie all'immigrazione. Crollano gli investimenti in strutture turistiche (con minor circolazione di denaro e minor opportunità di lavoro) portando a strutture vecchie e degradate. Si va così a minare la risorsa turismo che garantiva invece circolazione di denaro, consumi, investimenti e opportunità di lavoro. Per garantire gli indennizzi si tartassano i cittadini aggravando ulteriormente la situazione visto che, pure loro, a questo punto saranno costretti a ridurre consumi e investimenti. Queste politiche, al contrario di quanto afferma Boeri e compagni, porta il paese alla povertà, al declino e al degrado.

Fjr

Ven, 21/07/2017 - 12:33

Se ne accorgeranno da soli questi pseudoimprenditori,che i soldi facili hanno sempre un prezzo

istituto

Ven, 21/07/2017 - 12:53

E quando terminerànno i soldi del governo come la metterete ? Perché sta succedendo ormai da una vita che tantissimi albergatori hanno ceduto alla lusinga dei soldi facili con le RISORSE. Poi sono finiti i soldi del governo , si sono ritrovati con l'albergo sfasciato ed in braghe di tela.

LostileFurio

Ven, 21/07/2017 - 13:24

Il business di Renzi... gli italiani si fottano !

il sorpasso

Ven, 21/07/2017 - 14:02

Basta non frequentare più questo hotel.

sparviero51

Ven, 21/07/2017 - 18:03

DI QUESTO PASSO L'ITALIA DIVENTERÀ UN VECCHIO STIVALE PUZZOLENTE !!!

Divoll

Ven, 21/07/2017 - 18:41

Questi sono gli imprenditori che ci ritroviamo in Italia: dei Giuda. Che, se non delocalizzano togliendo lavoro agli italiani, fanno soldi sul disastro del Paese. Spero che un giorno paghino, per questo. E con gli interessi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 21/07/2017 - 18:45

Ma come tempi di crisi!! Se non piu tardi di un paio di giorni fa Padoan ha detto che siamo usciti dal TUNNEL!!!!lol lol.