I 12 aeroporti più a rischio al mondo

Sono considerati troppo facili da penetrare o con scarse misure di sicurezza

È un elenco che per ora gira più che altro sulle scrivanie delle compagnie aeree quello degli aeroporti meno sicuri su cui lavorare. Ne parla il Corriere della Sera, elencando una dozzina di scali che sono considerati troppo facilmente infiltrabili da parte dei jihadisti o comunque con misure non sufficienti a prevenire tentativi di attacco.

Ben tre di questi si trovano in Europa, sei sono in Africa e uno in Medio Oriente, due infine sono in Asia e sono considerati poco sicuri per ragioni che vanno dalle carenze "infrastrutturali" a quelle sul "controllo del personale" a problemi di natura politica.

Tra gli aeroporti che non sono più considerati sicuri dalle linee aeree c'è certamente quello egiziano di Sharm el-Sheikh, da cui partì il volo che venne fatto esplodere in aria da uomini del sedicente Stato islamico. Da allora molte compagnie hanno preferito interrompere i loro voli sullo scalo turistico del Sinai.

Commenti
Ritratto di llull

llull

Mer, 13/04/2016 - 17:46

Notizia incompleta!!! Se non viene dato l'elenco è assolutamente inutile