I genitori protestano davanti al Miur contro la "ministra del gender"

Lo stesso portavoce del Family Day, Massimo Gandolfini, ha incontrato il ministro per rappresentargli con precisione la natura del disagio che ha portato alla manifestazione

Sit in a partire dalle ore 10.30 davanti al Miur, il Ministero dell'Istruzione, in largo Bernardino da Feltre a Roma. Centinaia di genitori sono mobilitati per manifestare per il diritto di priorità educativa della famiglia e al consenso informato sui programmi extracurriculari relativi a temi sensibili.

"L'iniziativa - spiega una nota di Generazione Famiglia che ha promosso la manifestazione insieme ad altre sigle familiari - segue le polemiche delle ultime ore, causate dalla risposta stizzita del ministro Valeria Fedeli che dice di non aver compreso i motivi della protesta, nonostante le associazioni familiari abbiano dichiarato di averla puntualmente informata ripetute volte nei mesi scorsi".

"I promotori - si legge nella nota - hanno infatti più volte recapitato al Miur la documentazione relativa all'ingresso nelle scuole di corsi sulla sessualità e l'affettività fondati sull'ideologia gender e quasi sempre gestiti dalle associazioni lgbt, senza il previo coinvolgimento delle famiglie. Lo stesso portavoce del Family Day, Massimo Gandolfini, ha incontrato il ministro per rappresentargli con precisione la natura del disagio che ha portato alla manifestazione. Non è un mistero infatti che, anche durante l'anno scolastico che si è appena concluso, nonostante le rassicurazioni iniziali, si sono registrate decine di controverse iniziative rivolte alle scolaresche, fra le altre lo spettacolo "Fa'afafine" sul bambino transgender, che un giorno si sente maschio e un altro femmina, e la diffusione di letture anti-scientifiche come quelle di favole con i protagonisti che hanno due mamme o due papa".

"Per questo motivo Generazione Famiglia e le altre sigle promotrici della manifestazione ribadiranno questa mattina le richieste già avanzate al Miur: l'espulsione di qualsiasi approccio ideologico dalle scuole sui temi della sessualità e dell'affettività, la richiesta di consenso informato preventivo sulle stesse, la possibilità di esonero in caso di mancato consenso e l'assicurazione di attività scolastiche alternative per gli esonerati", conclude la nota.

Commenti

Anonimo (non verificato)

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 17/06/2017 - 12:26

Il futuro delle nuove genearazioni in mano ad una semianalfabeta comunista sindacalista nullafacente. Un incubo.

VittorioMar

Sab, 17/06/2017 - 12:36

...MA COME HA FATTO, L'UOMO DEL COLLE, A NOMINARLA "MINISTRO"???

Frank90

Sab, 17/06/2017 - 12:41

Rispetto profondamente il pensiero di questi genitori. Tuttavia non riesco proprio a capire come facciano i cattolici a sentirsi così minacciati dalla "teoria gender", mentre al contempo sembrano totalmente passivi di fronte all'invasione islamica del paese; a mio avviso la reale minaccia.

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Sab, 17/06/2017 - 12:46

Solo gomitate in faccia merita questa brutta, ignorante e priva di titoli idonei.

frabelli1

Sab, 17/06/2017 - 12:46

Chi, quella che ha la licenza elementare? Quella messa come ministro dell'istruzione. È proprio una cosa da pcus

nopolcorrect

Sab, 17/06/2017 - 12:47

Il problema della Fedeli è semplicemente quello di una persona non qualificata che con la massima faccia tosta e senza vergogna osa occupare una poltrona su cui sedettero Benedetto Croce, Giovanni Gentile o il grande matematico Luigi Cremona. La nostra per farsi notare è ovviamente pronta a sposare qualsiasi teoria alla moda. Per favore tolga il disturbo il prima possibile e torni a insegnare all'asilo da brava maestra d'asilo quale è in base alla sua qualifica.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 17/06/2017 - 13:04

Giù' le mani dai nostri figli pedofili comunisti.

Lucaferro

Sab, 17/06/2017 - 13:12

ma cosa vogliono questi finocchioni? il peggio??

agosvac

Sab, 17/06/2017 - 13:16

Non sono contrario ad una "sana"educazione sessuale nelle scuole, sarebbe giusto che gli adolescenti imparassero a come gestire il sesso. Sono non contrario ma contrarissimo all'educazione gender che invece di insegnare a gestire la sessualità insegna a deviarla. Non riesco a capire neanche il motivo di questa strana propensione. Non ho mai creduto che l'omosessualità sia una malattia, è solo una scelta sessuale che non va né favorita né contrastata. Ma i ragazzi devono essere liberi di farla da soli questa scelta, se interviene la scuola allora siamo proprio in grossi guai. Secondo me un ministro dell'istruzione che ha favoritismi per il gender andrebbe immediatamente destituito ed inquisito dalle autorità giudiziarie, ovviamente da quelle normali!!!!!

Anonimo (non verificato)

Trinky

Sab, 17/06/2017 - 13:18

Fatela mangiare a questa farabutta menzognera......

Anonimo (non verificato)

Italianoinpanama

Sab, 17/06/2017 - 13:20

non mettete la sua foto mi tovina la giornata

C.Piasenza

Sab, 17/06/2017 - 13:25

X Stenos : aggiungerei BUGIARDA CONCLAMATA, indegna di occupare qualsiasi incarico pubblico.

Iacobellig

Sab, 17/06/2017 - 13:34

QUESTA INCOMPETENTE IGNORANTE COME PUÒ SEDERE AL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE? NON SI VERGOGNA? HA UNA FACCIA TOSTA PARI SOLO A QUELLA DELLA BOLDRINA. UNO SCHIFO!

Fossil

Sab, 17/06/2017 - 13:36

Se non ci sta bene, reagiamo altrimenti zitti...chi tace acconsente. Quando finisce la democrazia che deve fare un popolo? Finire in catene? Già ci stiamo...

Totonno58

Sab, 17/06/2017 - 13:40

Che montatura clamorosa...."il ministro del gender"...ma per piacere!

marcs

Sab, 17/06/2017 - 13:41

Ma pensa centinaia di genitori parteciperanno, mentre altre migliaia hanno cose più importanti da fare e quindi non parteciperanno alla pagliacciata organizzata da un gruppetto di deficienti. Secondo voi quelli che non ci saranno sono so.o dei pericolosi comunisti o delle persone capaci di pensare e insegnare ai propri figli cosa vuol dire libertà e democrazia ?

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Sab, 17/06/2017 - 13:58

Rivolgo un mio caloroso appello alla signora Fedeli ministro di distruzione: La prego se ne vadaaa!!! E "Se non ora, quando?".

ziobeppe1951

Sab, 17/06/2017 - 14:02

Con una così..crescono i futuri el pirl

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Sab, 17/06/2017 - 14:04

Con quel parruccone da clown avrebbe fatto un figurone al circo Orfei. Altro che ministro.

marcs

Sab, 17/06/2017 - 14:39

L'unico el pirl si fa chiamare ziobeppe e ha 1951 anni. E si vede perche e culturalmente molto arretrato.

swiller

Sab, 17/06/2017 - 14:41

Persona infame parassita orrenda dentro e fuori essere ignobile come tutte le persone di sinistra e quelli che votano a sinistra.

Ritratto di malatesta

malatesta

Sab, 17/06/2017 - 15:03

Un sindacalista all'interno di una fabbrica e' il sale della democrazia per la difesa dei diritti dei lavoratori..un sindacalista al governo e' la peggior sciagura che possa capitare...

gcf48

Sab, 17/06/2017 - 15:04

marcs a proposito di cultura: quella e deve essere accentata. Capisco un errore di stampa. ma va là

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 17/06/2017 - 15:04

non ho mai visto un ministro dell'istruzione piu' ignorante di questo....

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Sab, 17/06/2017 - 15:27

Bisogna fare di tutto per non ammettere MAI i comunisti al governo. E' come dare una pistola ad un bambino, combinano guai irrimediabili. NO JUS SOLI

Fjr

Sab, 17/06/2017 - 15:56

Ma La fedeli almeno sa leggere ?perche' se non riesce a comprendere i motivi del dissenso,vuol dire che ha dei problemi

ziobeppe1951

Sab, 17/06/2017 - 16:07

marcs...allora lhai capita "beata innocenza"... rosica...pirla

baronemanfredri...

Sab, 17/06/2017 - 16:26

PERCHE' L'UOMO DEL COLLE E' DELLA SUA STESSA IDEA POLITICA E PROGETTO DI DISTRUZIONE DEL CRISTIANESIMO, ANCHE SE IPOCRITAMENTE SI DICHIARA CATTOLICO, E DELL'OCCIDENTE. SE NON ERA DELLA SUA STESSA POLITICA AVREBBE MANDATO TUTTI ALLE URNE COMPRESA LA LAUREATA FEDELI. TUTTO QUI

baronemanfredri...

Sab, 17/06/2017 - 16:30

QUESTO MINISTERO SI E' ROVINATO GIA' DA ANNI QUESTA E' LA FINE DELLA STORIA. PER TUTTO CIO' CHE COMBINA QUESTA DOTT.SSA NESSUN GIORNALE DEL VATICANO LA CONTESTA. MI HANNO INSEGNATO CHI TACE ACCONSENTE. EBBENE ANCHE IL PAPA O ANTIPAPA E' D'ACCORDO

Triatec

Sab, 17/06/2017 - 16:45

Sarebbe opportuno sottoporre questa persona a un test di QI (Quoziente intellettivo)per valutarne l'intelligenza ovvero lo sviluppo intellettivo e se, come penso, risultasse con un QI basso andrebbe inserita in progetti speciali di istruzione chiamati Faustus. Per il momento ci sta danneggiando.

Polgab

Sab, 17/06/2017 - 16:46

4 ignoranti comunisti impongono la loro visione del mondo a tutto il paese e noi continuiamo a stare zitti.

cecco61

Sab, 17/06/2017 - 17:09

Cosa uno faccia sotto le lenzuola, sono affari suoi. Che però lo Stato decida pure come educare i figli altrui, indipendentemente dai contenuti, su argomenti così sensibili è follia. Peccato che nessuno si prenda la briga di far rilevare come queste modalità, seppur adeguate ai tempi moderni, ricordino fin troppo i campi rieducativi tanto cari ai sinistrati, dai gulag di Stalin, ai laogai di Mao o ai programmi di rieducazione di Pol Pot. Cambiano nome, ma i sinistrati restano i dittatori liberticidi di sempre.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Sab, 17/06/2017 - 17:20

.......una sinistra ministra per la minestra ...lol...hajo me piace la spettinaruraturarura...

zen39

Sab, 17/06/2017 - 17:39

Da questa pupilla del massone altro non ci si poteva aspettare. E ci riprovano nonostante fatti precedenti già contestati. Ma cos'hanno questi di sinistra contro la famiglia normale ? Fa così schifo una mamma e un papà come ha stabilito il Creatore ?

carlottacharlie

Sab, 17/06/2017 - 17:44

Si arrogano diritti incostituzionali, questi ignoranti analfabeti. Insegnare lingua matematica e tutte le altre materie, no? Cretini che sfornano futuri cretini.

tormalinaner

Sab, 17/06/2017 - 17:47

La Fedeli è una strega analfabeta ( di aspetto e di fatto ) che vuol distruggere la famiglia perchè cosi i ragazzi si possono indottrinare meglio.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 17/06/2017 - 18:25

vittoriomar ma se quello non e' in grado di sapere che giornata e'..

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 17/06/2017 - 18:26

E poi c'e' chi parla del pinocchio "toscano"...la Lombardia ci ha dato nientepopodimeno che Monti, Pisapia e questo cesso inguardabile con la terza media che e' il ministro "dell'istruzione". A dementi vince la Lombardia hands down..

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Sab, 17/06/2017 - 18:55

Speriamo che batta la testa un'altra volta durante qualche rissa in parlamento, con la speranza che la botta gli sblocchi gli ingranaggi nel cervello

Renee59

Sab, 17/06/2017 - 19:49

Ministra? Si, dell'ignoranza.

kayak65

Sab, 17/06/2017 - 21:43

un'ignorante all'istruzione. solo l'Italia rossa anti democratica poteva concepire un tale aborto. zimbello del mondo intero

angelovf

Dom, 18/06/2017 - 00:05

Inutile commentare avete fatto i guai adesso riparatela, imparate a votare con la testa e non col cuore, non ci sono ideali, votare sempre chi fa meno scandali, non fatevi comprare con le famose feste di piazza e del unita'.

seccatissimo

Dom, 18/06/2017 - 03:06

x nopolcorrect Sab, 17/06/2017 - 12:47 Ad una come la Fedeli non farei fare assolutamente neanche la maestra d'asilo ! Se avessi un figlio all'asilo e venissi a sapere che ha come maestra la Fedeli, lo toglierei immediatamente dal detto asilo ! Questa tizia ha dei concetti perversi su tutto quanto riguarda la istruzione e su quelli che vengono considerati normalmenti sani e corretti principi di vita e di buon comportamento !

nunavut

Dom, 18/06/2017 - 04:06

@ cecco61 Bravissimo concordo in pieno con il suo commento,però per essere imparziale avresti dovuto nominare il regime nazista e quello fascista.La differenza é che:i due ultimi sono messi alla gogna in qualunque occasione,gli altri godono di una illimitata e utopica illusione che si protae ad nauseam.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 18/06/2017 - 05:42

Questo è il comunismo.

Popi46

Dom, 18/06/2017 - 06:30

@VittorioMar- Ma perché, c'è un UOMO al Colle? Non me ne sono accorta.

Duka

Dom, 18/06/2017 - 07:01

Rendetevi conto che abbiamo un ministro da busta paga da capogiro con licenza di scuola media perchè tutti il resto che millanta è una truffa.