I giocatori tedeschi prendono in giro la camminata degli argentini

Polemica per l'andatura scimmiesca dei "gauchos"

Giocatori tedeschi prendono in giro gli argentini

Qualcuno ha parlato di razzismo ma ad essere sinceri la scenetta che gira sul web sembra più che altro una normale presa in giro, che può piacere e divertire o meno ma pur sempre di burla si tratta, senza alcun atteggiamento dispregiativo. Stiamo parlando del piccolo show che ha visto protagonisti alcuni giocatori della nazionale tedesca davanti alla porta di Branbdeburgo, dove si è tenuta la grande festa per celebrare il Mondiale di calcio appena vinto. Come si vede da un video sei neo campioni del mondo (Götze, Klose, Kroos, Schürrle, Mustafi e Weidenfeller) hanno dedicato una canzoncina agli argentini: "So geh’n di Gauchos, die Gauchos, die geh'n so..." (così camminano gli argentini, gli argentini camminano così...). E canticchiando camminano con le ginocchia leggermente piegate e la schiena inclinata verso il basso. Qualcuno maliziosamente ha parlato di andatura scimmiesca, e da lì uno più uno: i tedeschi paragonano gli argentinialle scimmie. Subito dopo, proseguendo con le stesse note, i giocatori ostentano invece la loro posizione eretta, con il petto bello in fuori, cantando questa strofa: "So geh'n die Deutschen, die Deutschen die geh'n so" (così camminano i tedeschi, i tedeschi camminano così). Arrivare a dire o anche solo a pensare che questo banalissimo episodio sia figlio del nazismo che ancora si nasconderebbe nel sangue tedesco, francamente è assurdo. Stiamo parlando solo di calcio e di una burla. Che, lo ripetiamo, può essere simpatica o meno. Ma non drammatizziamo tirando fuori fantasmi che non esistono.

Commenti
Ritratto di perigo

perigo

Mer, 16/07/2014 - 15:50

Sarà pure, ma ce n'era bisogno?

plaunad

Mer, 16/07/2014 - 16:06

I Tedeschi? Ma se hanno ancora le corna in testa.

Roberto Casnati

Mer, 16/07/2014 - 16:23

Mai nella storia dell'umanità v'è stato un popolo più rozzo, ignorante e volgare di quello germanico!

Ritratto di perigo

perigo

Mer, 16/07/2014 - 16:24

Ecco, questa se la potevano risparmiare! Hanno avuto tutto, hanno vinto, ma si badi bene non stravinto, almeno contro l'Argentina, eppure scadono in un fattaccio come questo che riporta alla memoria i tempi in cui le nazioni entravano in guerra per banalità stupide come queste. Una Germania cafona ed incivile se deve ricorrere a questo tipo di "sfottò" da promozione, e non si sa bene perché ed in nome di cosa...

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Mer, 16/07/2014 - 16:35

Beh.. non è che abbiano fatto chissà quale partita ! Gli argentini hanno giocato molto bene, fino alla fine.. Hanno avuto molte più occasioni di fare gol e purtroppo le hanno perse. Ma la Germania non è che ha stravinto!! c'è poco da prendere in giro e se lo fanno vuol dire che non sanno vincere, non sono sportivi ma dei brubru!

fedeverità

Mer, 16/07/2014 - 16:54

PER RIMANERE NELLE P..E SONO I NUMERI 1!!!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 16/07/2014 - 16:55

Palloni gonfiati pieni di kartoffeln.Risorge l hässliche deutsche, esattamente dal 1914, di cui questo anno ricorre la prima guerra mondiale , principio di una serie di guerre che si protraggono a tuttora con la culana merkleriana.

brunog

Mer, 16/07/2014 - 16:56

Questi come cervello sono rimasti ai tempi del passo dell'oca e della svastica. Nessuna nazione ha provocato tanti disastri come la Germania, farebbero meglio a ricordarselo. L'Argentina ha fatto una bella partita e meritava di vincere, solo che a volte ci vuole anche fortuna nel gioco.

info@licht-ital...

Mer, 16/07/2014 - 17:01

Vivo da una eternitá in Germania per motivi professionali e debbo dare ragione a "plaunad" ma limitatamente al 90% dei tedeschi. Questi sono rozzi , di cultura ridotta e facilmente elaborabili, come proprio fece Hitler con loro. Mentro invece il 10% dei Tedeschi ( col la T maiuscola) sono di qualita sopraffina, di gramnde cultura , aperti al mondo ed amanti dell'Italia, della sua cultura e della sua bellezza. Dal 90 % di questo popolo c'e´da attendersi di tutto: si ritengono superiori a tutto il resto del mondo e votano Merkel, perché a loro avviso la Merkel tiene i meridionali europei sotto controllo strozzandoli economicamente. La upper class tedesca non vota Merkel, ma non vota neppure i socialdemoctarici, invischiati nella regnatela di governo della culona. Il metodo migliore per tener a bada la parte rozza dei tedeschi e di prenderli continuamente a pesci in faccia con cordiale disprezzo. Questo li suggestiona e li mette in condizioni di complesso. Non bisogna mai esser concilianti con i teutoni: lo interpretano come debolezza! La danza dei bifolchi tedeschi deridente gli argentini é una vigliaccheria di primo grado e va condannata apertamente da tutto il mondo !

simone64

Mer, 16/07/2014 - 17:13

La storia (quella vera) racconta che per ben due volte hanno alzato la testa e per due volte i miei amici yankees li hanno sistemati per le feste. Purtroppo e' nel loro dna di sbruffonare gli altri, poi passano il resto del tempo a leccarsi le ferite.....in tutte le loro manifestazioni calcistiche ed extra calcistiche. Vedremo le squadre tedesche alla prossima Champions league.

claudio63

Mer, 16/07/2014 - 17:54

bah! un po di classe e di stile non avrebbe fatto male, ed i veri campioni non si abbassano a queste pagliacciate... in tutta franchezza potevano evitarlo.

linoalo1

Mer, 16/07/2014 - 18:11

Del resto,è sempre stato un diritto dei vincitori,prendere in giro i vinti!E' solo satira incruenta!Lino.

lento

Mer, 16/07/2014 - 18:47

Ma e' verita'. E' rivolta pure ai brasiliani, sempre verita'e'...

CALISESI MAURO

Mer, 16/07/2014 - 19:31

Se e' vero,sono solo delle me..de, la gloriosa Armata Rossa non ha lavorato bene, peccato. Peggiori solo i ns adepti che vanno negli ultimi tre anni a strisciare ai loro piedi.

CALISESI MAURO

Mer, 16/07/2014 - 19:31

Se e' vero,sono solo delle me..de, la gloriosa Armata Rossa non ha lavorato bene, peccato. Peggiori solo i ns adepti che vanno negli ultimi tre anni a strisciare ai loro piedi.

vince50

Mer, 16/07/2014 - 19:57

Assoluta mancanza di buon gusto e di rispetto,del resto dai barbari krucchi niente di più onorevole.

angriff

Mer, 16/07/2014 - 20:19

Giornalisti,siete sicuri volessero imitare l'andatura delle scimmie visto che tra le due squadre in campo l'Argentina non aveva in formazione neanche un negro?Volete dirmi che Boateng mimava la scimmia?

Armandoestebanquito

Mer, 16/07/2014 - 21:25

Lo avevo detto pochi giorni fa' quando Muller aveva mancato il rispetto alla giornalista, i tedeschi furono, sono e saranno sempre gli stessi nazisti. E' impresso nel sangue. Al Brasile lo hanno umiliato a goals, all' Argentina a parole e gesti, perche nel gioco mica tanto, anzi L'Argentina a perso la partita. Dime te se era necessario tale teatrino. Adesso fatevi avanti voi defensori dello indifendibile

Armandoestebanquito

Mer, 16/07/2014 - 21:29

info@licht-ital noero quello che tu dici, io non vivo in Germania ma per lavoro in giro per il mondo mi li trovo a questi montati. Altro che limitatamente al 90% anzi 90% di montati

albinoallbano24

Mer, 16/07/2014 - 21:31

Gli Argentini hanno dimostrato di essere loro davvero limitati in tutti i sensi. Un semplice sfottò ci sta come riportto giustamente nell'articolo. Quale nazismo? E se avessero vinto loro non avrebbero sfottuto i tedeschi? Credo di sì. Quanto all'ironia lo fanno anche loro. Ora che hanno perso vedono il fantasma degli anni trenta aggirarsi. Anzi lo evocano a che pro? Questo è il loro limite. Ecco perché sono meno sviluppati degli Stati Uniti

Armandoestebanquito

Mer, 16/07/2014 - 22:22

vabbe dai, erano soltanto intossicati di birra i ragazzi (tanto per salvare la faccia)

filder

Gio, 17/07/2014 - 00:00

Ho vissuto con loro 35 anni e vi posso garantire che i Tedeschi (Deutschen)sono un popolo in generale parlando dei Megalomani che alla fine si rendono antipatici e si prendono in giro loro stessi.Loro hanno vinto,perchè gli altri cominciando dai miseri Italiani non hanno giocato come si doveva e mi domando perché non hanno fatto all Argentina 6 gol come li hanno fatti al Brasile e tutto sarebbe paragonato se a giocare sarebbero stati solo loro e nessun altro la coppa la avrebbero anche in questo caso vinta lo stesso. peccato per l Italia che ha perso una occasione !

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 17/07/2014 - 00:58

Non si capisce perché uno sportivo debba degenerare nell'imbecillità. Poi si meravigliano degli eccessi degli ultras. IL DENARO HA CORROTTO LA SPORTIVITÀ E HA TRASFORMATO I GIOCATORI IN MACCHINE MANGIASOLDI.

Antares46

Gio, 17/07/2014 - 08:56

Da Svizzero e di madre Svizzera tedesca (niente a che fare con i germanici) dico che l'errore più grande che ha commesso l'Europa è stato di permettere la riunificazione delle due Germanie. E' un popolo incivile, cafone che se gli dai il dito in men che non si dica ti prenderà il braccio. La sceneggiata dei giocatori tedeschi non ha fatto altro che confermare quanto detto. Non mi ricordo di aver mai visto un vincitore dileggiare l'avversario sia che si tratti di sport o altro ......compreso le guerre. Loro si riescono a fare anche quello. Se è vero che gli argentini camminano così e perché si sono rotti la schiena per il lavoro, l'esatto contrario dei tedeschi che preferiscono fare lavorare gli altri.

beowulfagate

Gio, 17/07/2014 - 09:01

Credevo stessero festeggiando Boateng

andrea da grosseto

Gio, 17/07/2014 - 10:59

Ma che siamo impazziti? Mi sembra più che evidente che i tedeschi imitano la camminata triste di uno sconfitto e la paragonano invece alla loro gioia e orgoglio per aver vinto, con una camminata ovviamente molto diversa. Al massimo possono essere tacciati di cattivo gusto per aver preso in giro gli sconfitti ma nazismo, razzismo, popolo incivile...ma vi leggete? Ed è incredibile che i lettori del giornale vadano dietro ai soliti indignati a comodo, come qualsiasi sinistro che si rispetti (poco). Onore al popolo tedesco, l'unico in Europa che merita rispetto, che ha saputo risorgere dal disastro della guerra e addirittura tornare a guidare l'Europa. Siamo noi poveri mendicanti che non meritiamo niente. E lasciate perdere anche la partita, che l'Argentina ancora si deve far perdonare la vergogna assoluta della semifinale.

Armandoestebanquito

Gio, 17/07/2014 - 11:14

filder, 35 anni con loro, allora fatte curare. Perche non hanno fatto 6 goals all'Argentina? perche davnti c'era un squadra fortissima, mia Brasile. ma cosa dici Antares46, propio cosi'!!! andrea da grosseto, l'Argentina ancora si deve far perdonare la vergogna ..? cosa dici L'Argentina e' stata superiore alla Olanda e Germania, ha avuto piu' occassioni di goal e ha meritato di vincere il modiale. L'Italia piuttosto si dovrebbe vergognare, ciarlatano sbruffone che non sei altro. Mai fammi il piacere, vai coi tedeschi vai

maurizio@rbbox.de

Gio, 17/07/2014 - 16:38

Cafoni. Sfottó disgustoso, soprattutto perché fatto dai giocatori. Avrei capito se fosse stato un qualche bifolco locale... ma i giocatori non dovrebbero permettersi mai. Caduta di stile di gentaglia già con poco stile.

Ritratto di kanamara

kanamara

Ven, 18/07/2014 - 11:26

Non fingete, in italia, di dimenticare l'alleanza-militare del 1938-1945 (che, fortunatamente, oggi, non è più militare ma economica): lo sa anche chi non ha fatto il militare (come Io) che per una sana e robusta costituzione bisogna tenere "Pancia in dentro e petto in fuori)... i soliti dietrologi-professionisti hanno già frainteso lo Sport con Razzismo.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Gio, 31/07/2014 - 13:53

"…Stiamo parlando solo di calcio…" ? Anche Tafazzi/Tavecchio parlava solo di calcio sia pure con un paragone oggi severamente censurato ma che, fino a poco tempo fa, faceva parte del comune modo di dire degli italiani. A proposito: mi sapete dire se la vecchia canzone Bongo Bongo Bongo (cantata nel 1948 da Nilla Pizzi, Luciano Benevene e dal duo Fasano) è già stata messa al rogo dalle Burschenschaften rosse italiane ?