I giovani musulmani italiani: "Integrazione? No, grazie!"

A Crema gli islamici organizzano un incontro per dichiarare la loro estraneità alla tradizione e alla cultura italiana

L'integrazione è impossibile. È questo il giudizio dei Giovani musulmani italiani che a Crema hanno organizzato un incontro, che si terrà oggi presso il Consultorio Diocesano Familiare, intitolato Integrazione? No grazie! Convivenza pacifica!.

Da ciò che si può comprendere dal titolo di questa iniziativa, i musulmani italiani vorrebbero sì rimanere nel nostro Paese, senza però rispettare né la nostra cultura, né le nostre leggi, come ci spiega Antonio Agazzi, consigliere comunale di Crema e vicesegretario provinciale di Forza Italia: "La Diocesi, se persegue il dialogo inter religioso, fa cosa buona e giusta. L'amministrazione pubblica, invece, ha problematiche di altra natura: quindi, a Cesare quel che è di Cesare, a Dio quel che è di Dio, come ci ha insegnato Gesù stesso, dando la più bella definizione del principio dì laicità delle istituzioni. Un principio che l'Islam deve ancora assimilare, a giudicare da ciò che si vede in giro per il mondo e anche sul suolo italiano. In merito alla titolazione del Convegno, per quel che capisco io, l'obiettivo è davvero minimalista: la pacifica convivenza; vien da dire: ci mancherebbe! Ti abbiamo accolto sul suolo italiano - la nostra Patria,...che poi significa Terra dei Padri - non certo perché si inneschi una convivenza...belligerante! Che non traspaia volontà di integrazione,...anzi!, va interpretato come un'operazione verità? Nel caso, la cosa non mi lascerebbe sereno. Se non vi è, infatti, desiderio di integrazione con la comunità del Paese ospitante, sul piano culturale e quindi della legislazione che regola la nostra convivenza civile, allora, forse, queste persone non sono nel posto giusto. Ma spero di aver capito male".

Commenti
Ritratto di semovente

semovente

Mer, 03/06/2015 - 14:55

Già, noi miriamo solo a sfruttare adeguatamente il formaggio dall'eccelso nome Bel Paese.

plaunad

Mer, 03/06/2015 - 15:09

Ed allora: FORA DI BALL !!!!

Maver

Mer, 03/06/2015 - 15:21

Io li ringrazierei per la sincerità che ci consente di riflettere a fondo su un dato inequivocabile: siamo noi a volere a tutti i costi un'integrazione culturale che è solo una nostra fisima ideologica.

fedeverità

Mer, 03/06/2015 - 15:30

Chi sono questi? Questa è casa nostra...capito? Voi qui siete solo ospiti....e da un pò di tempo anche SGRADITI!!! Quindi io mi comincerei a preoccupare! Ma che razza di gente.......BRUTTA GENTE..INDEGNA DEL NOSTRO PAESE CIVILE!!!VOI SIETE INCIVILI E NON VI MERITATE LA NOSTRA ACCOGLIENZA!

magnum357

Mer, 03/06/2015 - 15:42

Bene bene, allora aveva proprio ragione il card. carlo Maria Martini !!! Il rispetto deve essere reciproco, se no è inutile parlare al vento !!

corto lirazza

Mer, 03/06/2015 - 15:42

Fanno bene. Perchè integrarsi con un popolo di pecoroni che si lascia fare di tutto? Vedrete quando comanderanno loro, e non è molto lontano nel futuro, cosa faranno dei "migranti" e dei campi nomadi!

sbrigati

Mer, 03/06/2015 - 15:54

Forse lo dovrebbero comunicare anche alla signora presidentessa della Camera.

fedeverità

Mer, 03/06/2015 - 15:57

Prendete i nomi e fate un bel foglio di ESPULSIONE a chi ha organizzato e che ha partecipato!! Basta!Quando è troppo è troppo!

fedeverità

Mer, 03/06/2015 - 16:22

Si.......non svegliate la boldrini..lei DORME!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 03/06/2015 - 16:25

Chiarissimo: siamo noi in difetto. Non facciamo nulla per integrarci ai loro costumi. Eccezion fatta per i soliti cervelli deboli.

gigetto50

Mer, 03/06/2015 - 16:26

..ancora con questo chiodo fisso dell'integrazione ..chiodo nelle teste dei preti, dei cattocomunisti al governo e loro sostenitori sempre cattocomunisti. Non esiste integrazione. Solo massimo rispetto reciproco, rapporti di buon vicinato, convivenza pacifica ed ovviamente rispetto delle leggi di questo paese. Ma finisce li'. E lo sanno benissimo i preti a suo tempo operanti nei paesi islamici e gli italiani che per periodi piu' o meno lunghi, hanno soggiornato in quei paesi. Forse i giovani preti o anche quelli meno giovani che non hanno esperienza diretta di islam, sognano.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 03/06/2015 - 16:31

anche io sono d'accordo per una volta con questa gente, l'integrazione non e' possibile, pertanto se ne devono andare.

marygio

Mer, 03/06/2015 - 16:35

pirdincibacco...io che fremevo dal desiderio di integrarmi....AHHHHHHHHH. MA ANDATE A CAGARE

Gaby

Mer, 03/06/2015 - 16:36

Ah...non vi va la nostra terra...e allora fuori tutti di corsa e tornate nei vostri paesi di mer...

linoalo1

Mer, 03/06/2015 - 16:38

Ed allora,rimandiamoli a casa loro e non manteniamoli più!

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 03/06/2015 - 16:47

Se avessimo fato noi italiani una manifestazione del genere con 'INTEGRAZIONE?, NO GRAZIE!'' saremmo stati dei razzisti di m...a! Invece lo fanno loro allora va tutto bene ! Che paese di emme!

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 03/06/2015 - 16:52

"Integrazione? No, grazie!" Molto bene, subito biglietto di sola andata per l'Afganistan, fuori dalle balle. Nemmeno noi Italiani vogliamo integrarci con voi, beduini e incivili. Poi vediamo.

clod

Mer, 03/06/2015 - 16:58

Per i maomettani, come evidente nei paesi a maggioranza islamica, "convivenza pacifica" significa: tu fai quello che ti dico io e vedrai che non ti succederà niente. Quando lo capiremo potrebbe essere già troppo tardi!

baio57

Mer, 03/06/2015 - 16:59

Algerino Afghano e Boldrinowska che dicono ?

roberto.morici

Mer, 03/06/2015 - 17:03

Che dire. Lo vogliamo fare uno sforzo per integrarci noi alla loro tradizione e alla loro cultura con la speranza che non siano troppo schizzinosi e si degnino di accettarci?

clamajo

Mer, 03/06/2015 - 17:05

Arrivano con la faccia contrita e la manina tesa, povere anime, e l' Italia gli concede tutto ...per la gioia di Franceschino e della presidenta...la pagheremo cara...noi e l' Europa degli ebeti...

NON RASSEGNATO

Mer, 03/06/2015 - 17:06

C'è qualcuno che li vuole oltre alla Boldrini?

ilbelga

Mer, 03/06/2015 - 17:11

sveglia, l'ho detto anche in un altro post, i musulmani ci odiano e odiano la nostra cultura, salvo poi pretendere l'affitto pagato dal comune, le bollette idem, ivi compresi gli assegni perché son tutte famiglie numerose. sveglia occidente diceva Orianna, tra dieci anni comanderanno loro con la complicità della sinistra.

acam

Mer, 03/06/2015 - 17:11

questi per i loro interessi si muovono e fanno quadrato noi mugugnamo e basta tra poco sarà finitala mugugna

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 03/06/2015 - 17:12

Siamo già in guerra e non ce ne rendiamo conto. Loro hanno ragione, ma quale integrazione; loro non la vogliono? Chiedete allora agli ITALIANI se vogliono integrarsi con queste "persone". Loro hanno un solo obbiettivo, quello di soggiogarci al loro credo e con quelli che ci governano temo che ci riusciranno quindi la prima cosa da fare è togliere dalle poltrone questi inetti personaggi, poi il resto verrà da sé!

giuliana

Mer, 03/06/2015 - 17:15

La cittadinanza è un patto tra lo Stato e i cittadini che si impegnano a rispettarne le regole, riconoscendone la superiorità rispetto le volontà dei singoli individui. Chi non sottoscrive questo patto (e i musulmani non possono sottoscriverlo, perchè considerano le leggi islamiche SUPERIORI a quelle dello Stato italiano) non possono essere considerati CITTADINI (solo residenti), NE' avere DIRITTO di VOTO.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 03/06/2015 - 17:16

L'integrazione non esiste. Razze e culture diverse non si integrano. Dopo 300 anni negli USA sei ancora un bianco o un nero. La tua identità è quella, non essere americano.

macchiapam

Mer, 03/06/2015 - 17:20

Bene! Un'appropriata risposta a preti e buonisti, che insistono nell'integrazione e nel dialogo: che nessuno vuole.

leserin

Mer, 03/06/2015 - 17:26

Il che conferma, se qualcuno avesse ancora dubbi, che la Fallaci aveva ragione e che sforzarsi per integrare questi soggetti è come dare perle ai porci (sic), o fragole ai somari. Quindi delle 2 l'una: o noi o loro.

umbro80

Mer, 03/06/2015 - 17:35

Non si possono integrare.Il loro modus vivendi è in antitesi con il nostro.Non bisogna giudicare quale sia il migliore. Devo vivere pacificamente o scannandosi tra di loro ma nella loro terra. Smettiamo di dire che abbiamo bisogno di loro. sappiamo che non è così. Solo aiutando le coppie di giovani italiani ad avere figli possiamo crescere demograficamente.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mer, 03/06/2015 - 17:49

@ leserin la grandissima Oriana Fallaci ha sempre avuto ragione su tutta la linea; lei li conosceva benissimo (direi alla nausea)ed ha tentato sino all'ultimo di metterci in guardia; ma è risaputo che le Cassandre sono invise e derise...."nemo propheta in patria" - Francia e Gran Bretagna insegnano che razza d'esseri sono questi "diversamente credenti", ed i loro sono teoricamente integrati.....figuriamoci gli altri - Se NON vogliono integrarsi all'Italia possono tornare da dove sono venuti qui non mancheranno a nessuno......ad eccezione le varie coop/onlus + o - rosse

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 03/06/2015 - 17:53

I giovani musulmani italiani: "Integrazione? No, grazie!" ..... ..... ..... sono in attesa dei commenti dei deficienti sinistri.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mer, 03/06/2015 - 17:58

Benissimo se questo è quel che pensano, questa sera stessa si imbarcano i giovani musulmani con famiglie al seguito su un bel volo militare e si riportano al Paese di origine. Naturalmente, dopo una dichiarazione del genere, se dovessero avere la cittadinanza Italiana deve essere tolta immediatamente. Forse non lo hanno capito ma noi siamo in casa nostra e loro sono ospiti e neanche voluti.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 03/06/2015 - 18:04

Chi non si vuole "integrare" è, nè più e nè meno, che un INVASORE. L'unica soluzione è rendere illegale l'islam su tutto il territorio nazionale e mandare via dall'Italia chiunque lo pratichi, foss'anche di origine italiana. Permettere di creare Enclavi sul nostro territorio è fuori questione. Dobbiamo essere liberi di muoverci in ogni dove e di esprimere i nostri diritti, stabilit dalle nostre leggi, in ogni dove sul nostro suolo patrio. Vanno mandati via prima di finire in uno scontro per la sopravvivenza della nostra civiltà, sovranità e etnia.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 03/06/2015 - 18:06

Scusate ma perché non chiedete anche ai sudtirolesi di integrarsi? Tanto più che anche la stragrande maggioranza dei Giovani Musulmani È CITTADINA ITALIANA!!!!!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 03/06/2015 - 18:07

Non ti piacciono le mie regole? E allora a casa tua, a casa tua e di corsa !!! Nessuno ti ha chiamato. Prima ti levi dalle balle e meglio è (per te).

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 03/06/2015 - 18:08

I giovani islamici hanno perfettamente ragione. L'italiano deve limitarsi a pagare, stare in silenzio, accettare la sua dhimmitudine e non incrociare lo sguardo dei nuovi padroni. Così facendo, potrà allungare il suo ciclo vitale almeno fino a quando i padroni islamici non saranno in maggioranza.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 03/06/2015 - 18:11

Ma va? Che v'aspettavate?

Giancarlo MATTA

Mer, 03/06/2015 - 18:15

Gli islamisti NON VOGLIONO integrarsi: sono animati dalla volontà di tentare di costringerci a diventare come loro. Nessun altro gruppo etnico/religioso ha pretese simili. Se non sono disposti ad accettare i nostri DOVERI non possono godere dei nostri DIRITTI.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/06/2015 - 18:19

CARO Baio NON DICONO!!! DORMONO!!!!LOL LOL Saludos dal Nicaragua

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 03/06/2015 - 18:19

...Via dal nostro Paese a "stretto giro di posta"!

Happy1937

Mer, 03/06/2015 - 18:28

E allora ricacciamoli a casa loro. E `l'ora di piantarla col buonismo idiota.

wainer

Mer, 03/06/2015 - 23:00

Rifletti: i sud Tirolesi sono diventati Italiani contro la loro volontà, gli islamici invece vogliono diventarlo contro la nostra... questo fa un'enorme differenza, caro il mio Omar dal Mecaz!

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Mer, 03/06/2015 - 23:10

OMAR EL ..... : SE NON TI STA BENE TE NE PUOI ANDARE ANCHE TU ....E VISTO CHE DICI CHE SONO CITTADINI ITALIANI ALLORA DEVONO SEGUIRE LE LEGGI ITALIANE ALTRIMENTI FUORI DALLE PALLE ANCHE LORO !!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 04/06/2015 - 00:03

È inutile continuare a girare intorno all'argomento usando le parole della stolta demagogia buonista dei sinistri. CHI ADERISCE ALL'ISLAM NON FA DISTINZIONE TRA POTERE LAICO E RELIGIOSO. Quindi la dichiarazione dei mussulmani di Crema è una dichiarazione di FONDAZIONE DI UNO STATO ISLAMICO NEL NOSTRO TERRITORIO. Vanno espulsi dal paese per attentato ai dettami della Costituzione Italiana. E FINIAMOLA UNA BUONA VOLTA DI PARLARE DI CONVIVENZA PACIFICA. Loro sono dalla parte dell'ISIS.

Villanaccio

Gio, 04/06/2015 - 00:31

Ma scusatemi, vi meravigliate per questi comportamenti ? Non e' difficile capirlo, basta leggere alcune sure del corano (minuscolo) per capire che per loro esiste solo un loro dio arabo mentre tutti gli altri sono miscredenti, cristiani ed ebrei compresi che sono o da convertire o ammazzare........quindi che caz... di integrazione possiamo avere se questi non cambiano testa?

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 04/06/2015 - 06:05

ma che, c'è bisogno di queste psudo-inchieste per capire che i mussulmani mai si integreranno....Allah non lo vuole...è il caso di allevare la serpe in seno, quella che per riconoscenza verso il contadino che l' aveva salvata, ...lo morse e lo fece morire. Ma il problema vero sono gli USA cui fa gioco farci nvadere ed indebolirci come popolo e come economia...""divide et impera" dicevano i romani....

Iacobellig

Gio, 04/06/2015 - 06:24

...fuori dall'Italia che peraltro ha costumi e stili di vita molto diversi da questa gente, che è brne che vadano e restino a casa loro nel loro paese d'origine! Non ne possiamo più, dal bambino che toglie il crocefisso dalla parete dell'aula della scuola alla carne di maiale cge non può essere presentata nelle mense scolastiche e alla professione del loro culto!

eternoamore

Gio, 04/06/2015 - 06:46

I PRETI SE VOGLIONO INTEGRARLI, LI PORTASSERO A CASA LORO. BASTA CON QUESTO ASSISTENZIALISMO SFRENATO E INUTILE.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 04/06/2015 - 07:07

Ma questi islamici, lo hanno detto alla PRESIDENTA che non vogliono integrarsi?

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Gio, 04/06/2015 - 07:10

Una volta tanto sono daccordo con i musulmani. L'INTEGRAZIONE E' IMPOSSIBILE. Tutti lo pensano. Ma la sinistra, la chiesa cattolica e gli utili idioti (che non mancano mai) fanno finta di crederci. Espelliamo loro, o ce ne andiamo noi?

acam

Gio, 04/06/2015 - 08:42

Se solo gli italiani, che non sono d'accordo con i Modi islamici, uscissero cinque minuti fuori di casa o d'ufficio contemporaneamente, allora questi quattro mentecatti capirebbero come si debbono comportare da noi.

buri

Gio, 04/06/2015 - 10:28

Non si vogliono integrare, molto bene, ci fa solo piacere, non vogliamo contaminazione, ma una cosa la DEVONO accettare senza se e senza ma, DEVONO rispettare le nostre leggi e non tentare di imporci le loro, così potranno rimanere come sgrafiti ospiti

djehad.bezzi

Gio, 04/06/2015 - 11:33

Salve a tutti, ci tengo a precisare di presentarsi come ragazza musulmana che vive in Italia da otto anni ormai. Dai commenti mi viene da sorridere davvero; prenderanno il potere, rendono l'Italia uno stato islamico, noi siamo sfruttati, questa è casa nostra...ecc ma mi chiedo se davvero avete letto l'articolo o meno. Il giornalista ha semplicemente preso il titolo e lo ha interpretato come meglio gli conviene ma si vede benissimo che non ha consultato chi ha organizzato l'evento per chiedere cosa intendono con questo slogan quindi sarebbe meglio riflettere su questa manipolazione e sul fatto che tutti lo seguono come pecoroni piuttosto... Integrazione per molti italiani significa l'abbandono delle abitudini del paese di origine per diventare poi più italiani possibili e condivido con i ragazzi a rifiutare tale ipotesi. La convivenza pacifica tra entrambe le parte offre una soluzione a metà strada sia agli immigrati musulmani sia agli italiani!

djehad.bezzi

Gio, 04/06/2015 - 11:41

*dico che il giornalista non ha consultato nessuno dagli organizzatori sapendolo per certo da persone nell'associazione organizzatrice.

Lollob

Gio, 04/06/2015 - 11:50

Neanche io mi voglio integrare coi musulmani. Anzi non voglio avere niente a che fare con loro, non li voglio vedere e non li voglio vicini, che siano giovani, vecchhi, uomini o donne.

piertrim

Gio, 04/06/2015 - 11:54

La Lega prima farà correre i Rom, poi capiterà anche a qualche altro furbone come l'on. Chaouki ed compagnuzzi.