I muri sono cristiani solo in Vaticano

Si può dire tramezzo, cancello, ma non muro. Muro è razzista

Mi metto nei panni di Donald Trump, il primo dei candidati repubblicani e forse a novembre presidente degli Stati Uniti. Trump si è visto scaricare addosso l'ira di papa Francesco di cui lui, protestante, aveva finora detto soltanto bene: «I like this pope», mi piace questo Papa. Trump ha fra i suoi progetti «di destra» quello di chiudere le frontiere col Messico per il banale motivo che mezzo Messico si sta trasferendo negli Usa. Purtroppo ha usato la parola «muro», ormai vietatissima: si può dire tramezzo, cancello, ma non muro. Muro è razzista.

Papa Bergoglio, che è un tipetto un po' incazzoso (ha fatto una scenata al disabile che per poco non lo faceva cadere) ha scelto come ultima tappa messicana Ciudad Juarez, l'altra metà dell'americana El Paso. Ciudad Juarez è il covo degli spacciatori di droga, ha la più alta percentuale mondiale di omicidi ed è base dei trafficanti di esseri umani, scafisti del deserto.

Lì Trump vuole costruire un solido muro per controllare chi entra. Ma Bergoglio ha idee urbanistiche diverse: preferisce i ponti. E così, non provocato, scomunica Trump - «Non è cristiano chi vuole i muri» - come se quello fosse un suo parrocchiano, entrando a gamba tesa nella campagna per le elezioni americane in cui i voti cattolici sono decisivi. Trump ci è rimasto di stucco: ha sentito violata la laicità degli Stati Uniti ed ha protestato. Il Papa intanto, tornato a Roma, si è subito chiuso nelle Mura Vaticane alte dieci metri.

Commenti
Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 20/02/2016 - 16:21

Come si fa a non dar ragione a Trump? Qualcun ha provato ad entrare in Vaticano?

Libero1

Sab, 20/02/2016 - 16:46

Se qualcuno ancora dubitasse che il papa fosse di fede sinistroide dopo aver incontrato prima l'abbronzato e due volte il kompagno fidel ne avuto conferma dopo la sua ultima bravata quando ha voluto ficcare il naso anche nella politica americana accusando il republicano Trump di non essere un cristiano solo perche' se eletto presidente degli Usa farebbe costruire un muro tra il Messico e gli Usa per evitare l'entrata di terroristi.Il canterino papa farebbe bene di occuparsi dei tantissimi scandali in casa sua non di quelli in casa degli altri.

venco

Sab, 20/02/2016 - 16:51

Bergoglio non sa che la Chiesa è comunità dei credenti in Dio e aperta "agli uomini di buona volontà", e non un caos aperto a tutti, sui confini degli Stati sovrani lui non centra niente.

Felice48

Sab, 20/02/2016 - 16:51

La chiesa vuole intromettersi dappertutto e non ha capito che L'America non è l'Italia dove essa comanda. Eppoi il Vaticano è, purtroppo, chiusa e circondata dalle MURA.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Sab, 20/02/2016 - 17:06

Bergoglio dovrebbe essere, come tutti i preti, uno che ha studiato molto. Tuttavia gli darei una bocciatura in storia. Il muro Vaticano è stato costruito da Papa Leo circa 1000 anni fa in seguito a 2 incursioni saracene che portarono via 3 tonnellate d'oro, avevano capito che dovevano proteggersi. Bergoglio quadra bene in questa definizione fatta dal cardinale Biffi a Ratzinger: "L'anticristo sarà filantropista, ecumenista, vegetariano e pacifista." (Catholic World News. Trinity Communications. 1 Marzo 2007).

Nonmimandanessuno

Sab, 20/02/2016 - 17:34

Come sempre, bravo Guzzanti. Una volta in S. Pietro, senza dar fastidio a nessuno, in un angoletto appartato, mio cugino che aveva studiato storia dell'Arte, mi spiegava un quadro. E' arrivato un ufficiale delle guardie svizzere che ci volesva arrestare se nonavessimo smeso e stavamo a trenta metri minimo da altre persone. I loro datori di lavoro hanno rovinato il mondo:farabutti!

moshe

Sab, 20/02/2016 - 17:37

Non solo si è subito chiuso nelle Mura Vaticane alte dieci metri, ma quelle mura non permettono a rom e clandestini di entrare!!! caro franceschiello, sei proprio un povero prete, predichi (si fa per dire) bene, ma razzoli molto male!

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Sab, 20/02/2016 - 17:51

Son sicuro che parecchia gente in USA, dopo questa incredibile ficcata di naso nella campagna elettorale del Papa, voterà per Trump. Infatti, i 2 candidati repubblicani in lizza si sono defilati da appoggiare il Papa. In America, una nazione di cultura inglese, del Papa non frega niente, a meno che serva a loro, come nel caso di Woytila che contribuì ad affossare l'URSS.

@ollel63

Sab, 20/02/2016 - 17:51

il vaticano non è circondato da un muro, nooooo, è un "ponte" (senza arcate ... non ci son campate aperte ... ma ci si può camminare sopra ... Magari non puoi scendere, forse nemmeno salire ... Non lo so. E' lui, francesco, che ha la testa come un muro. Boh! Se questo è un papa!!! Com'è caduta in basso questa religione cristiana di francesco!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 20/02/2016 - 17:52

Nella sua smania di protagonismo stavolta ha calpestato una grossa m..da portandone le orme fino alle mura vaticane.

Ritratto di massacrato

massacrato

Sab, 20/02/2016 - 17:56

Io continuo a proclamare la mia laicità ed il mio ateismo, ma, se fossi obbligato a scegliere una religione, sceglierei il Buddismo e non certo il cattolicesimo, che ormai A ME sembra più un partito che una fede.

ESILIATO

Sab, 20/02/2016 - 18:07

Non e' contento di tutti i problemi creati dal suo amico "BOMBAMA" che va a rendere omaggio ai fratelli Castro che continuano ad opprimere il popolo cubano e sopprimire i dissidenti da oltre 50 anni offendendo la memoria di quanti sono morti nella lotta di liberta per la popolazione cubana. TRUMP ha ragione, prima di parlare di Muta in America....apra le mura vaticane e vedremmo cosa verra fuori.

astarte

Sab, 20/02/2016 - 18:16

Guzzanti, prima di scrivere si informi: il papa incazzoso, come lo definisce lei, non ha fatto una scenata a un disabile, ma stava per franare addosso a un disabile perché un altro intemperante e sanissimo lo aveva strattonato. Se non riesce a dirla giusta neanche su un episodio documentato da un video che ha fatto il giro di tutti i siti internet, figuriamoci che affidabilità si può darle negli altri casi...

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 20/02/2016 - 18:17

ANCHE PAPA GIOVANNI XXIII O SAN PAPA GIOVANNI XXIII SI E' LAMENTATO NEL L1961 QUANDO HA CAPITO CHE VENIVA BOICOTTATO NEI SUOI DISCORSI, SPECIE NON PUBBLICATE NEL GIORNALE UFFICIALE DEL VATICANO PROPRIO QUELLO CHE OGGI E' CON I TERRORISTI E CULI IN ARIA CHE INVADONO L'ITALIA E AGGREDISCONO PRETI E SIMBOLI RELIGIOSI CON VILIPENDIO GRAVISSIMO, EBBENE PAPA GIOVANNI XXIII HA DETTO CHE I NEMICI DELLA CHIESA SI ANNIDANO DENTRO QUESTE SPESSE E FORTI MURA DEL VATICANO. QUINDI I TRADITORI DELLA CHIESA VENGONO DA LONTANO, MA MOLTO MOLTO LONTANO NEL TEMPO. RISPOSTA E CONFEMA A CHI PARLA DI MURA VATICANE

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 20/02/2016 - 18:20

SE NON SI PUO' DIRE PIU' MURO, ALTRA PAROLA CANCELLATA DAL VOCABOLARIO ITALIANO, TOGLIETELO DALL'ART. 1117 CODICE CIVILE E METTETE VALLO, MA NON DA CONFONDERE CON IL VALLO DELLE LUCANIA O ADRIANO. CxxxxxxI COMUNISTI PRETI

ilbelga

Sab, 20/02/2016 - 18:32

come mai i poveri non entrano nelle stanze vaticane, e l'attico di bertone non potrebbe ospitare i poveri senza tetto magari italiani.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 20/02/2016 - 18:37

Scusate ma devo rettificare...Bergoglio non si e' arrabbiato con un disabile, si e' arrabbiato con un giovane che lo aveva strattonato facendolo finire addosso alla carrozina di un disabile per l'appunto.

Maura S.

Sab, 20/02/2016 - 19:05

X astarte = ha ragione di mettere i puntini sugl'i, però bisogna proprio dirlo, questo papa a volte dovrebbe stare zitto e pensare al suo popolo, cioè quello cristiano.

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 20/02/2016 - 19:11

Astarte,lei e'molto limitato si astenga,il concetto un papa non puo'essere incazzoso!te ghe capi...pirla!

ortensia

Sab, 20/02/2016 - 19:55

Bravo Astarte che hai chiarito: l'episodio e' passato di bocca in bocca ingigantendosi. L'altro giorno, passando dalla bocciofila, ho sentito i giocatori che raccontavano che Francesco aveva smoccolato.

Silvio B Parodi

Sab, 20/02/2016 - 20:39

IO HO PROVATO AD ENTRARE IN VATICANO, COL PASSAPORTO AMERICANO...NIENTE POI HO PROVATO CON QUELLO ITALIANO (ho la doppia nazionalita) ancora niente,eravamo turisti, sia io che mia moglie.

jeanlage

Sab, 20/02/2016 - 20:41

Perché nessuno ha notato che quando la chiesa si "intromette" in Italia è ingerenza intollerabile e quando parla contro Trump, o a favore dei clandestini, è una scelta coraggiosa?

milope.47

Sab, 20/02/2016 - 20:48

Ma perché ha paura?. Adesso non si fida più nemmeno dei massoni gesuiti che lo hanno messo in quel posto ?.

Ritratto di malatesta

malatesta

Sab, 20/02/2016 - 21:46

Un vecchio e attualissimo proverbio popolare recita : """"...Papa Francesco non e' cosi', e non si puo' negare si ispiri con infinita passione a Gesu' nella propria missione terrena, pero' dimentica che certe volte si muove come un elefante in una cristalleria...

killkoms

Sab, 20/02/2016 - 22:50

mi viene in mente una scena vista in uno dei tanti "peppone e don camillo".a don camillo (uno dei miglior sacerdoti d'Italia,anche se è un personaggio di fantasia!),capitò una volta un "curato",un sacerdote che dipendeva da lui,tale don francesco!questo don francesco,subì la "sciocca" attrattiva dei comunisti che capita a tanti preti,per il fatto che "..noi(preti) pensiamo ai poveri e loro (i comunisti) pure,ergo.."! i compagni,per nulla ammaliati dai buoni propositi del prete,cominciarono a prenderlo per i fondelli,chiamandolo "don chichì"!allo sciocco curato, filocomunista per una stolta convinzione,l'agguerrito don camillo gridò,col tipico accento emiliano "..la misseria è una disgrassia!..non una virtù.."! traduzione,il fatto di essere poveri non significa essere automaticamente bravi..!semprerebbe che i problemi dei messicani siano i muri del confine Usa,e non la corruzione politica,la criminalità organizzata,i narcos,e chi più ne ha più ne metta..!

NickByte

Sab, 12/11/2016 - 12:54

... non è cristiano chi vuole i muri .... ipocrita ... la Santa Sede è piena di muri e porte chiuse.

Anonimo (non verificato)

pasquinomaicontento

Sab, 12/11/2016 - 13:01

A proposito di muri,ma cosa sono le Mura Vaticane se non il confine fra i padroni delle coscienze di un popolo abboccone e i forzieri di una casta di venditori di paradisi celestiali a un tanto al kg...il Vaticano è delimitato da mura alte forse più di quelle che il biondo Tycoon vorrebbe mettere al confine con gli spacciatori messicani,vogliamo vedere queste mura?Iniziamo con Via di Porta Cavalleggeri e in sequenza,Piazzale S.Uffizio,Via Paolo VI,Largo del Colonnato,Via di Porta Angelica,e Viale Vaticano che circumnaviga tutto lo statarello che "commanna mezzo monno"...le mura sono a prova di scalatori alla Messner,e alla Bonatti,il che è tutto dire.A proposito aspettiamo dal gesuita-francescano un suo pensiero sui ragazzi argentini mani e piedi legati gettati in mare per la gioia dei pescicani.