I ricercatori avvertono: "Latte materno venduto sul web è mischiato con quello di mucca"

Sono gli sconcertanti risultati di una recente ricerca americana: in un caso su 10 il prodotto non va bene

Il latte materno venduto online è mischiato col latte di mucca. La sconcertante scoperta è stata effettuata dai ricercatori del Nationwide Children’s Hospital di Columbus (Stati Uniti). Gli esperti sostengono che almeno il 10 per cento del latte materno che circola sul web sia misto. E il risultato della ricerca è stato pubblicato dalla rivista Pediatrics che solleva nuovamente il problema sulla qualità di questi prodotti.

L’indagine degli scienziati statunitensi è solo l’ultima di una lunga serie riguardante la dubbia sicurezza del latte materno venduto online, ed è stata portata avanti acquistando oltre 100 campioni di prodotti offerti nel web dai principali siti che propongono formulazioni di latte materno

Il fenomeno riguarderebbe principalmente il mercato statunitense, e non è ancora diffuso nel nostro Paese. Questo perchè in Italia, seppur con un’organizzazione a macchia di leopardo, è possibile reperire latte materno donato dalle madri che ne producono in eccesso. Alla base di tutto però, secondo i ricercatori, ci sarebbe lo scarso sostegno della donna: "le madri che desiderano allattare al seno dovrebbero essere sostenute sin da subito. Solo così si eviterebbe il ricorso all’acquisto online", ha sottolineato la dottoressa Sara Keim, autrice dello studio.