"I terroristi islamici vanno rinchiusi all'Asinara"

Il Sindacato Autonomo della Polizia Penitenziaria chiede la riapertura del famoso carcere sardo: "Bisogna isolarli dal resto del mondo"

I jihadisti? Da rinchiudere e isolare dal resto del mondo. E in quale carcere italiano più solitario se non in quello che dal 1998 giace inerme sull'Isola dell'Asinara e che in passato ha rinserrato tra le proprie mura noti boss della mafia e diversi terroristi delle Brigate Rosse?

A lanciare la proposta, che in Sardegna fa già discutere, Donato Capece, segretario del Sappe, Sindacato Autonomo della Polizia Penitenziaria. "Occorre una risposta forte e decisa da parte dello Stato - ha dichiarato Capece - non bisogna essere buonisti ma agire con pugno di ferro verso persone irrecuperabili e che, espiata la pena, torneranno a commettere gli stessi reati per i quali sono stati condannati. Lo Stato non deve cedere".

L'idea di riaprire le sbarre dell'Asinara, chiuse in faccia a criminali come Totò Riina o Raffaele Cutolo, ma anche ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino per motivi di sicurezza personale, sta dividendo l'opinione pubblica sarda, interpellata dal quotidiano locale La Nuova Sardegna attraverso un sondaggio online: l'Alcatraz d'Italia deve essere rimesso in funzione oppure no? Il segretario del Sappe (che suggerisce anche Pianosa, nell'Arcipelago Toscano, come papabile luogo di reclusione per i fanatici dell'Isis) non ha dubbi: "Il rischio che i detenuti islamisti facciano proselitismo va scongiurato. La sezione speciale del carcere di Rossano (in provincia di Cosenza, ndr) garantisce l'isolamento ma non esclude del tutto la possibilità di contatti, cosa che invece sarebbe impossibile all'Asinara". Da dove soltanto il bandito Matteo Boe riuscì a fuggire a bordo di un canotto nel 1986. L'unico evaso in 112 anni di storia del fortino sardo.

Annunci
Commenti
Ritratto di bracco

bracco

Sab, 09/01/2016 - 17:27

Troppo buoni richiuderli solo........

venco

Sab, 09/01/2016 - 17:28

I terroristi islamici? non aspettano l'ora di entrare nel loro paradiso delle vergini

Aegnor

Sab, 09/01/2016 - 17:29

Due bei stivali di piombo e giù in mare prima di approdare all'Asinara. Il piombo costa meno che mantenerli e impiegare personale a custodirli

Agus

Sab, 09/01/2016 - 17:43

Sarebbe un`ottima idea rinchiuderli all`Asinara, anche se personalmente sarei per soluzioni ben piu`drastiche per quegli assassini stupratori

Tuthankamon

Sab, 09/01/2016 - 17:48

Se viene organizzata stile Guantanamo, va bene! altrimenti non serve a niente. La soluzione puramente giudiziaria è inefficace!

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 09/01/2016 - 17:50

Non roviniamo quell'isola. Vanno riportati a casa loro senza se e senza ma. FUORI DALLE BALLE.

aredo

Sab, 09/01/2016 - 18:08

Ma quale carcere! Fucilati tutti quanti! Prima si iniziano a sterminare i terroristi islamici in tutte le loro forme e prima si evita la fine della civiltà! E tutti i fiancheggiatori, tutti i cattocomunisti, i preti, la sinistra tutta ..vanno sterminati. Tutti quanti. Plotoni di esecuzione militare. Sono traditori, assassini, collaborazionisti. E' necessario un colpo di stato militare attuato da gente di destra in tutti i paesi in Europa quanto negli USA. E' ora di dare una svegliata al mondo! E di nuclearizzare i paesi islamici con l'aiuto di Putin e della Cina. A morte i '68ini mafiosi di una sinistra progressista fatta di drogati psicolabili che ci ha svenduto tutti ai terroristi islamici per permettergli di fare carne da macello di tutti noi!

silvio50

Sab, 09/01/2016 - 18:17

sono d'accordo con Aegnor parole santissime ,poi aggiungerei anche un bel aereo grosso e cominciare a romandarli al suo paese dove hanno albergo internet soldi puttane ecc ecc

@ollel63

Sab, 09/01/2016 - 18:18

non più un islamico in territorio europeo: tutti i mussulmani devono abbandonare all'istante la nostra patria costruita dai nostri padri nei secoli e secoli di lotte e duri sacrifici.

Ritratto di ciayko

ciayko

Sab, 09/01/2016 - 18:19

"buonismo" sarebbe rinchiuderli all'Asinara...perfettamente d'accordo con Aegnor

GINO_59

Sab, 09/01/2016 - 18:29

Un bel referendum popolare sulla pena di morte!

Ritratto di 100-%-ITALIANA

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

fisis

Sab, 09/01/2016 - 18:50

Basterebbe reintrodurre la pena di morte per i terroristi.

amledi

Sab, 09/01/2016 - 18:57

Ma se li facessimo sparire zitti zitti e buoni buoni, non sarebbe la soluzione migliore? E' da fuori di testa pensare al mantenimento di queste bestie che non hanno altro in mente che gli sgozzamenti e le famose 72 vergini.

MassimoR

Sab, 09/01/2016 - 19:03

beh un buon inizio con una buona iniziativa

HappyFuture

Sab, 09/01/2016 - 19:18

L'Italia in mano ai Repubblicani USA. Obama chiude Guantanamo, l'Italia apre la sua Guantanamo all'Asinara.... AAHOOOO'

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 09/01/2016 - 19:35

Eppure sarebbe TANTO semplice. PRIMO NON andare piu a raccattarli fino davanti alle foci del Nilo. Secondo quelli che riescono ad arrivare da soli, IMBARCARLI su una linea di traghetti (appositamente organizata) che li riportano INDIETRO. Il TUTTO OVVIAMENTE dopo aver fatto un paio di mesi di "volantinaggio" nei LORO paesi di provenienza spiegando che sul SUOLO ITALIANO NON metteranno piede. Pax vobiscum.

tuttogas

Sab, 09/01/2016 - 19:47

Sono d'accordo, vanno portati all'Asinara dentro containers ben pieni e siggillati, caricati su una nave portaconteiner che viaggia con il mare in tempesta. Chiaramente i containers non vanno ancorati e chi riesce a venirne fuori è salvo e viene ospitato di diritto in casa dei sinistri, buonisti,ipocriti vari e soprattutto nelle stanze libere dei Palazzi romani.

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 09/01/2016 - 20:13

AFFONDIAMOLI E' MEGLIO. DEL RESTO SIAMO IN GUERRA PIU' O MENO SILENZTE, MA E' GUERRA E' GUERRA. SOLTANTO SINISTRI CERCANO O STANNO CERCANDO DI INSABBIARE UNA REALTA' CHE GLI STESSI BABBEI ELETTORI SINISTRI LO SANNO, DI CAMUFFARE O NASCONDERE. DOPO MENO DI ANNI 60 SIAMO RITORNATI IN GUERRA. SIAM PRONTI ALLA MORTE DICE L'INNO TANTO DECANTATO DALLA SINISTRA

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 09/01/2016 - 20:17

L'asinara ormai non è più strategicamente funzionale ma l'idea è giusta. I detenuti falcino il grano e si facciano il pane, cuciano scarpe colla pelle delle mucche allevate li sull'isola...ma la pena di morte è la soluzione più economica.

justic2015

Sab, 09/01/2016 - 20:35

U come siete cattivi volete mandare tutte le nostre risorse alla sinara cosa anno fatto poveretti per meritare questo,io direi di portarle in sardegna pero`dare loro tutto il comforto necessario che meritano,se mai alla sinara ci dovete portare politici e compagni metterli dentro le strutture e buttare via le chiave .

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 09/01/2016 - 20:35

Ecco, si!!!! Buona idea

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 09/01/2016 - 20:50

Mandarli all'Asinara vorrebbe dire tenerli ancora in Italia e mantenerli vita natural durante. E' proprio una bella idea!! Ma la smettiamo di darci le bottigliate sulle balle?

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 09/01/2016 - 20:58

Che idiozia ! ricongiungeteli con il loro allah (con la minuscola)

Anonimo (non verificato)

Malacappa

Sab, 09/01/2016 - 21:32

Aegnor,hai perfettamente ragione,cosi si dovrebbe fare.

MgK457

Sab, 09/01/2016 - 22:04

VANNO AMMAZZATI E LE LORO CASE DISTRUTTE COME FA ISRAELE.

zeliko

Sab, 09/01/2016 - 22:05

previo processo di pastorizzazione si potrebbe consumarne le carni come hanno fatto i ratti di al nusra nei confronti dei soldati siriani. non che ci sia molto di organolettico da preservare nelle carni di un estremista islamico, si potrebbe anche sterilizzare direttamente la carne. ad ogni modo una soluzione meno problematica potrebbe essere quella di scioglierne i corpi vivi nell'acido, all'incirca servirebbe un litro di acido per ogni kg corporeo, si potrebbe farli progressivamente sparire senza particolari complicanze. prima si comincia meglio è.

Tuthankamon

Sab, 09/01/2016 - 22:50

@ HappyFuture Sab, 09/01/2016 - 19:18 ... ma che sta dicendo. Obama VOLEVA chiudere Guantanamo, ma non ha potuto! Per ovvi motivi. E Hollande, dopo i fatti di Parigi ha affermato che serve una "Guantanamo europea". Forza!

ESILIATO

Sab, 09/01/2016 - 23:32

Hernando45; io metterei battaglioni "Contras" sulle coste italiane e poi....vediamo chi sbarca....

Ritratto di Folgore60

Folgore60

Sab, 09/01/2016 - 23:47

Come non condividere certe prese di posizione e certe affermazioni? Solo un non-Italiano o un anti-Italiano potrebbe farlo. Il dramma e l'orrore sociale che vediamo montare di giorno in giorno è sotto gli occhi di tutti, eppure i nostri "illuminati" politici continuano a folosofeggiare e dicotomizzare i concetti fino allo sfinimento, pur di "prenderesi una ragione". @Agenor: come non sottoscrivere. Ma il problema è che, da persone ancora civili, riteniamo di dover sensibilizzare una classe politica inetta, ignorante, autolesionista e corrotta nel pensiero; apettandoci, dunque, una presa di coscienza da parte loro ed una soluzione (anche drastica e ferrea se necessario). Ma, purtroppo, le cose non stanno così. Lo sappiamo bene. Quindi, ahimè, l'iniziativa non sarà la loro ... mai. Nopi parliamo di tutela della patria e la bramiamo. Ma loro partono da un presupposto diverso. Loro sono guastatori autoreferenziati.

antonmessina

Dom, 10/01/2016 - 08:28

perche rovinare la reputazione dell'asinara?? usate la costa concordia anche se mezza disfatta e mettetela ancorata al largo...molto al largo

lilli58

Dom, 10/01/2016 - 09:25

OTTIMA IDEA!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 10/01/2016 - 09:28

al loro paese devono mandarli.Non contaminiamo le nostre isole

MEFEL68

Dom, 10/01/2016 - 10:08

Se fin dall'inizio gli scafisti di Stato (questo è ciò che è diventata la nostra Marina)avesseronon fossero intervenuti in acque che non sono nostre, o appena salvati, avessero invertito la rotta e li avessero riportati al porto di partenza, ora non ci troveremmo in queste condizioni. L'invasione sarebbe stata stroncata sul nascere perchè, dopo un paio di volte si sarebbe capito che tanto sarebbe stato inutile. Per i VERI profughi di guerra o politici, c'è una una procedura diversa il cui iter è attraverso l'Ambasciata. Quindi, i VERI profughi, avrebbero comunque visto salvaguardato il loro status di rifugiato.

ROBIN UD

Dom, 10/01/2016 - 10:32

Ma quale Asinara ! I terroristi vanno impiccati. I clandestini vanno messi in quarantena su una chiatta ancorata alla larga dei mari europei e possibilmente al largo degli oceani : chi tenta la fuga deve essere messo ai ferri. Pensiamo anche ai nostri politici che fanno e disfano a seconda delle giornate : quando legiferano contro la volontà popolare debbono essere espulsi e messi alla gogna davanti all'Altare della Patria con una serie di scudisciate nel deretano ! E' ora di finirla con i soprusi legalizzati nei confronti degli Italiani !

Cheyenne

Dom, 10/01/2016 - 10:46

troppo poco

giovanni951

Dom, 10/01/2016 - 11:58

e poi mantenerli? ma va la...

Ritratto di Rik1954

Rik1954

Dom, 10/01/2016 - 12:26

farli diventare desaparecidos,no?