I tweet anti-casta di Gemelli, il fidanzato di Federica Guidi

Prima anti-Casta, poi attentissimo alle vicende di goevrno quando riguardavano i suoi affari. Insomma prima che la politica si occupasse dei suoi interessi, Gemelli era un perfetto "grillino"

Prima anti-Casta, poi attentissimo alle vicende di goevrno quando riguardavano i suoi affari. Insomma prima che la politica si occupasse dei suoi interessi, Gemelli era un perfetto "grillino". Due anni fa il compagno dell'ex ministra ne aveva sempre per tutti. Il 26 maggio 2014 scriveva: "Ora non ci sono più scusanti... Avanti con le riforme o di corsa al voto!!!". Già il 9 febbraio 2013 scriveva: "È avvilente dover constatare che non abbiamo offerta politica credibile, l'Italia ha perso l'occasione Renzi!!!". Ma se si scorre il suo profilo già a dicembre 2011, era già forte la sua anima anti-Casta: "Ai politici... Se non adeguate i vs stipendi a quelli europei non potete permettervi di chiedere sacrifici. La gente è stanca di voi!!!".

E ancora: "A tutti i politici... Il governo ha carta bianca per tartassare i cittiadini ma non può abbassare gli stipendi dei parlamentari... BUFFONI!!!". Infine va citato il suo primo "ingresso" sui socialnetwork: "Perché Francia e Germania hanno fatto l'accordo con la Svizzera e da noi tartassano sempre gli stessi???". Poi le domande ha deciso di rivolgerle direttamente alla Guidi. Al telefono.