Imbrattata l'auto di un turista tedesco: "Carola torna in Germania"

A Ferrara un turista tedesco si è trovato la macchina piena di scritte: "Torna in Germania, Carola tr..a". La denuncia di una passante

Quando è tornato alla sua auto, un turista tedesco l'ha trovata tutta imbrattata. "Torna in Germania, Carola troia" era scritto con un pennarello bianco sui finestrini della macchina.

È successo a Ferrara dove qualcuno si è divertito a sporcare la vettura di un turista con scritte che richiamano il caso della Sea Watch. La colpa dell'automobilista è stata solo quella di avere una macchina con targa tedesca, nazionalità della capitana della nave Ong, Carola Rackete.

Come spiega Fanpage, l'accaduto è stato raccontato sui social network da una passante, Ilaria Castelluzzo, figlia dell'ex consigliere Pd della Provincia di Ferrara. "Domenica pomeriggio io e pochi amici ci imbattiamo in questa automobile - ha scritto su Facebook la ragazza -. Il proprietario, un giovane turista tedesco, visibilmente sbigottito e incredulo ci chiede "Why? What does It mean?"- Perché? Cosa significa? Nemmeno sa chi è, Karola (Carola Rackete). Glielo spieghiamo. Mentre cerca di grattare via la scritta dal vetro ci racconta che è in Italia da poco e non aveva mai avuto problemi prima di subire questo atto di vandalismo completamente gratuito e senza significato".

Commenti

Italianocattolico2

Mer, 03/07/2019 - 18:22

Perché la signora del PD non posta condannandole anche le scritte e le magliette che auspicano la morte di Salvini ??? Forse perchè la Carola è l'eroina del momento e quindi tutti i tedeschi sono come lei ???

Ritratto di Adam98

Adam98

Mer, 03/07/2019 - 18:36

La stupidità di certa gente

cgf

Mer, 03/07/2019 - 22:53

Purtroppo questa LIBERA (alla moda antagonista di sinistra) forma di protesta non sarà l'ultima e non solo in Italia, ma in tutte le... Penisole, ad affacciarsi sul mediterraneo andranno in Francia o Africa