Gli immigrati devastano e derubano gli hotel dove vengono ospitati

Gli immigrati dovrebbero rimanere negli hotel al massimo per 35 giorni ma restano parcheggiati per mesi. Bivaccano dalla mattina alla sera. E rubano tutto quello che possono per poi rivenderlo

Non c’è hotel, in Italia, che non sia occupato dagli immigranti. Da nord a sud gli albergatori, strozzati dalla crisi economica, sono costretti a cedere allo Stato. "Si lavora poco e, per questo, abbiamo deciso di ospitare i migranti. Almeno la paga è assicurata, anche se in ritardo". Ci dice un albergatore ormai rassegnato. 32euro e 50 centesimi, tanto costa al giorno mantenere un immigrato.

A pagare, naturalmente, è lo Stato. Ma i soldi, quando arrivano, non bastano per fare fronte a tutte le emergenze quotidiane: dal wc otturato alla porta scardinata, dal letto sfondato ai mobili danneggiati. "Hanno poco rispetto e non danno valore alle cose". Ci dice l’albergatore. "Svitano le lampadine, rubano i telefoni o addirittura i lampadari per venderseli fuori dall’hotel. Hanno creato un piccolo business", dichiara Vittorio Caminiti, presidente regionale di Federalberghi Calabria.

Il turismo è in crisi e gli hotel non fanno affari (guarda il video). Soprattutto al sud Italia, dove la politica sta facendo ben poco a favore della categoria. In regioni come la Calabria gli imprenditori del settore si sentono abbandonati. “Stiamo cedendo le strutture per ospitare i migranti. Questo avviene per mancanza di risorse ma, soprattutto, per necessità. Non si può andare avanti così. Manca la liquidità e bisogna battere cassa. In alcuni casi la prefettura è in ritardo con i pagamenti di cinque mesi. È impossibile gestire giornalmente 150 persone senza i soldi. L’Enel non aspetta e non accetta scuse". Ci dice Vittorio Caminiti che, nello stesso tempo, sconsiglia agli albergatori di accettare gli extracomunitari: "Una volta che decidi di ospitarli hai finito di lavorare. Resta un marchio indelebile all’hotel. Nessun tour operator è disponibile a rimettere la struttura sul mercato, a meno che non si decida di spendere 500mila euro per buttare giù la struttura e farla completamente nuova".

Gli immigrati sono un vero problema per il nostro Paese. Dovrebbero rimanere negli hotel al massimo per 35 giorni ma, invece, restano parcheggiati lì per mesi. Bivaccano dalla mattina alla sera e le loro giornate sono scandite dalla monotonia. Per le comunità non sono affatto una ricchezza. Lo sono, invece, per le innumerevoli cooperative e associazioni nate con un fine ben preciso: lucrare sull’emergenza. Infinita. Molto spesso gli ospiti africani vivono in situazioni disumane. Vengono accolti in piccole bettole, che non possiedono neanche le autorizzazioni necessarie. Tutto pur di incassare. A fare il braccio di ferro con le prefetture e le associazioni ci sono soltanto i sindaci, sempre in prima linea, pronti a difendere le piccole comunità dall'invasione.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 13/12/2016 - 09:40

E' possibile passare dalla savana e dai tukul agli hotels a 4 stelle? Ma fateci il piacere....

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 13/12/2016 - 09:42

L'addebito dei danni va fatto all'ex ministro Alfano. In un paese normale questi "ospiti" sarebbero già stati rispediti da dove sono venuti.

cabass

Mar, 13/12/2016 - 09:50

No, gli albergatori non sono vittime. Anche loro ci guadagnano. In Valtellina ne conosco uno che, dopo aver riempito il suo albergo, gira la valle alla ricerca di strutture da acquistare per mettercene altri! Di sicuro lui non è di quelli che "con i migranti non si coprono nemmeno le spese"...

heidiforking

Mar, 13/12/2016 - 09:57

Le risorse sono tali solo per le coop e la sinistra mentre per tutti gli altri sono come le cavallette !!!!

maurizio50

Mar, 13/12/2016 - 10:10

Ve lo siete cercato. Credevate di ospitare gente laureata ad Oxford e di provenienza dell'alta società medioorientale?? Purtroppo per l'Italia qui arrivano solo boscimani ed ottentotti abituati a stare nella savana. Ringraziate il cielo che non vi accendono il fuoco nel salotto di casa vostra!!!!!

Ritratto di italiota

italiota

Mar, 13/12/2016 - 10:11

ben gli sta agli albergatori che li ospitano e, in ogni caso, siccome sono "preziose risorse", è giusto perdonare loro qualche marachella..o no ?

Lapecheronza

Mar, 13/12/2016 - 10:13

Come se bastasse un paio di settimane per apprendere l'educazione.

Giulio42

Mar, 13/12/2016 - 10:23

xnando49, purtroppo non sarà così, se pagassero i danni che producono sarebbero molto più cauti nelle scelte. Le spese,comunque le devono pagare gli albergatori, hanno fatto una libera scelta e come tutti gli imprenditori, quando si sbaglia, si paga di tasca propria.

giovanni951

Mar, 13/12/2016 - 10:25

vi hanno obbligato? se si, richiedete i danni. Li avete voluti voi? arrangiatevi. Sapevate bene chi vi sareste trovati in casa.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mar, 13/12/2016 - 10:31

Il turismo è in crisi? A me risulta sia in crescita ... Poi è chiaro che un hotel al mare a novembre sia vuoto. E' inutile che dipingiate gli albergatori come povere vittime. Per loro è un affare e ognuno guarda nelle proprie tasche. Se poi ospitare ragazzi arrivati direttamente dall'Africa in cerca di fortuna non è come ospitare una famigliola italiana in vacanza, penso che gli albergatori ne abbiano tenuto conto.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 13/12/2016 - 10:32

Passate il conto alla santa protettrice delle "risorse", al secolo madama sboldrina!

maxfan74

Mar, 13/12/2016 - 10:35

Questo modo di gestire male il fenomeno distruggerà l'Italia a tutti i livelli economici e sociali. Stiamo sprofondando...

Ritratto di SantiBailor69

SantiBailor69

Mar, 13/12/2016 - 10:50

Roba da pazzi! Stanno distruggendo una nazione, siamo ormai alla fine di tutto: benessere, cultura, rispetto, sicurezza e regole! No non e' disfattismo e la realta' di tutti i giorni; e' sotto gli occhi di tutti. Gli Italiani migliori che non si prestano a qs scempio, nell'impossibilita' di poter porvi rimedio, stanno migrando all'estero (quattro milioni!). I negri, senza generalizzare, sono irrispettosi, perche' non provengono da realta' sociali civili e democratiche (difficile, se non impossibile educarli). L'Italia della generazione post boom non c'e' piu' e cio che ne e' rimasto si sta spegnendo inesorabilmente per una miriade di fattori (tra i quali l'immigrazione incontrollata) che sarebbe lungo descrivere. Qualcuno, in tempi poco sospetti aveva profetizzato: "Non c'e' piu' lavoro; non c'e' piu decoro, Dio, chi per lui sta cercando di dividerci di farci del male; di farci annegare. Com'e' profondo il mare, com'e' profondo il mare!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 13/12/2016 - 10:57

Approntare subito nuove suite per le tribu dal collo lungo e speciali buffet per quelle col piattino incastonato nel labbro. Anche nelle più remote nicchie africane è ormai giunta la notizia che in Itaglia si è mantenuti e si possono rubare le suppellettili. Avanti coi barconi.

Fjr

Mar, 13/12/2016 - 11:03

Ringraziate l'ex Alfano e Poletti nuovo ministro per i disastri che farà nel tentativo di foraggiare gli amici delle coop ,se prima andavano le navi della marina a raccattarli ,da domani useranno il giocattolo e che si era regalato Renzi ,perché perdere tempo in mare quando puoi fare un comodo volo

Jimisong007

Mar, 13/12/2016 - 11:14

Ha ha ha ha mi torco dal ridere,svenduti alberghi a 4 soldi

Ritratto di pedralb

pedralb

Mar, 13/12/2016 - 11:16

@cabass 9.50 analisi perfetta. Come quegli imprenditori che lamentano ritardi dei pagamenti della Pubblica Amministrazione....ma non dicono che i servizi sono quasi sempre scadenti e le tariffe praticate un triplo di quanto avrebbero potuto praticare ai privati!!!!

piardasarda

Mar, 13/12/2016 - 11:18

gli albergatori potrebbero offrire a giusto prezzo le camere con uso cucina a persone (anziani autonomi) o trasfertisti con affitti a 180 giorni. sarebbero liberi di non rinnovare in caso di scorretto comportamento consentendo di stare in strutture protette in merito alla sicurezza persone sole ma assolutamente autonome e indipendenti. PROVATE

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 13/12/2016 - 11:34

Ah!ah!ah!ah!ah! Quelli che danno le strutture ai migrant devono sapere che dopo sei mesi quella strttura è da buttare via per cui gli sfruttaori PENSANO di guadagnarci ma in realtà I quatrini che intascano non bateranno per rimettere insesto le strutture....questi non sanno coa vuol dire vivere nella legalità e nella civiltà! A Torino una ex clinica tempo due anni l'hanno completamente distrutta! Attila faceva meno danni :-)

nopolcorrect

Mar, 13/12/2016 - 11:39

Ogni commento è superfluo. Un consiglio? Mandare i conti per le riparazioni a Bergoglio o alle papesse Bonino, Boldrini, Maraini, Gruber e Raggi.

giosafat

Mar, 13/12/2016 - 11:45

Signori albergatori, avete tentato il colpo gobbo di fare affari, e relativi introiti, col business dell'immigrazione clandestina. Ora non venite a piangere, a lamentarvi: avete puntato sul colore sbagliato, rien ne va plus.

lilli58

Mar, 13/12/2016 - 12:04

gli albergatori saranno anche in crisi ma non giustifica questo commercio a danno degli italiani

ceppo

Mar, 13/12/2016 - 12:08

non so quando ma sarà guerra civile

giseppe48

Mar, 13/12/2016 - 12:33

Ben vi sta avete voluto la bici adesso pedalate.

giancristi

Mar, 13/12/2016 - 12:39

Ripeto cose già dette da tutti, ma che non entrano nella testa dei piddini e dei cattolici. I "migranti" la stragrande maggioranza degli italiani non li vuole. I sapienti commentatori dei grandi quotidiani, nelle loro dotte analisi, non hanno individuato quella che è stata la causa principale della batosta di Renzi: l'immigrazione incontrollata! Mezzo milione di africani entrati in Italia in tre anni: quelli del governo Renzi. Il bamboccio è stato bloccato in tempo! Aveva già pianificato di concedere il "ius soli", sperando di assicurarsi il voto di tutti i "migranti".

giancristi

Mar, 13/12/2016 - 12:47

Non vengono i turisti in Italia? Sono terrorizzati dallo spettacolo dei barconi che scaricano nel Bel Paese negri incivili, provenienti dalle savane. E che dire dei quotidiani borseggi di turisti da parte delle zingarelle sui mezzi pubblici. Speriamo si voti subito per scacciare questa squallida classe politica. Il bamboccio fiorentino ha dovuto dimettersi. Non si illuda! Per lui è finita!

Ritratto di diemme62

diemme62

Mar, 13/12/2016 - 13:17

Ma cosa si aspettavano ? che questa gente gli rimettesse gli hotel a nuovo ?

Libertà75

Mar, 13/12/2016 - 13:45

strano, eppure la boldrini ci aveva assicurato che non fossero poveri, ma portatori di cultura

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 13/12/2016 - 13:50

Ben gli sta agli albergatori furbi. Altro che strozzati dalla crisi, questi speravano di riempire gli alberghi con assegno statale garantito. Spero che gli alberghi glieli sfascino tutti. Questi non sono profughi, e' feccia che viene nello stato idiota a farsi mantenere o delinquere.

Ritratto di mina2612

mina2612

Mar, 13/12/2016 - 13:55

Con tutto quello che guadagnano, questi albergatori non avranno certamente difficoltà nel rinnovare gli arredamenti, gli effetti letterecci, le apparecchiature tecnologiche ormai diventate vetuste e usurate.

agosvac

Mar, 13/12/2016 - 14:17

"a pagare è, naturalmente, lo Stato" peccato che lo Stato paga con i soldini nostri, soldini che ci frega con le tasse!!! A pagare siamo sempre noi, poveri italiani succubi di un Governo che ci tartassa a favore di chi non solo non è italiano ma è anche clandestino. Probabilmente, chi ci governa non riesce a capire che la pazienza ha un limite oltre il quale si esaurisce,ed allora sono guai seri, molto, molto seri!!!

Ritratto di libere

libere

Mar, 13/12/2016 - 14:29

E il bidet, come la mettiamo col bidet? Probabilmente lo trovano un impiccio dentro il bagno... un incomprensibile doppione del water poco utile alla bisogna, scomodo pure per metterci a bagno i calzini... sono certo che, anche se non scopriranno mai a che serve, finiranno per sradicarlo e venderselo al mercato nero.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 13/12/2016 - 14:35

Avetesentito? Vivono in situazioni disumane. No, vivono com'+ la loro cultura e vivere in albergo è come io vivere in una Reggia in mezzo a blasonati, ma forse io riuscirò ad adattarmi, ma loro no.

Una-mattina-mi-...

Mar, 13/12/2016 - 14:44

E' ORAMAI STRARISAPUTO CHE L'ITALIA E' L'UNICA RISORSA PER I VITELLONI NULLAFACENTI AUTOCERTIFICATI, mantenuti immeritatamente per anni ad ufo

kayak65

Mar, 13/12/2016 - 14:50

il risultato dei soldi rubati agli italiani e' servito dai clandestini su un piatto amaro. albergatori coccodrilli non piagete ora. e' troppo tardi

cianciano

Mar, 13/12/2016 - 14:54

Un hotel in Piemonte (in provincia di Torino) è stato distrutto ed attualmente chiuso da qualche anno, dopo aver "ospitato" per diverso tempo una trentina di questi "bravi" personaggi.....

cameo44

Mar, 13/12/2016 - 15:32

Speriamo che questi selvaggi così come sono stati definiti da tanti distruggano tutto così questi albergatori imparino a non fare determionate scelte continuate a votare per la sinistra così sarete espropriati dai vostri beni perchè questi Prefetti incapaci di risolvere i problemi dei cittadini come qullo dei rifiuti sono tanto solerti a requisire alloggi ed alberghi per questi immigrati clandestini e non profughi che scappano dalle guerre come ci dicono i politici per giustificare lo spreco di tanto denaro mentre non ne hanno per i poveri di casa nostra alcuni dei quali costretti a dormire e vivere in macchina

martinsvensk

Mar, 13/12/2016 - 15:54

La vulgata cattocomunista vuole vedere gli immigrati come poveri mansueti e miti (beati i poveri di spirito. La realtá ci restituisce un'immagine totalmente diversa alla quale i cattocomunisti reagiscono tacendo e sperando che il tacere un problema significa risolverlo. Resta da vedere quanto a lungo la piccola, povera, disastrata Italia verso la quale provo un immenso amore, saprà resistere a questo scempio e a queste violenze che i cittadini devono sopportare a causa di una manica di prepotenti e dei loro protettori mondialisti.

elpaso21

Mar, 13/12/2016 - 16:20

ettepareva.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 13/12/2016 - 16:31

è ora di rendere pubblica e tenerla aggiornata una lista degli hotel italiani che ospitano negri clandestini. così gli italiani, quelli veri, possono evitarli.

lavieenrose

Mar, 13/12/2016 - 17:01

purtroppo siamo solo agli inizi di una prossima guerra civile. In Italia non arrivano profughi, ma per la maggior parte i peggiori uomini e purtroppo anche donne e non basta quel 20% di veri profughi per pareggiare i conti della misericordia che ci viene quotidianamente propinata.

Opaline67

Mar, 13/12/2016 - 17:27

FURTO E RICETTAZIONE E' VERAMENTE IL MINIMO CHE CI SI POSSA ASPETTARE DALLA SUBLIME SOCIETA'PARALLELA CHE ABBIAMO IMPORTATO

Opaline67

Mar, 13/12/2016 - 17:30

E COMUNQUE AGLI ALBERGATORI GLI STA BENE! MORIREI DI FAME PIUTTOSTO

buri

Mar, 13/12/2016 - 17:39

ma quante belle risorse ... la Boldrini e la Kyenge festeggiano

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 13/12/2016 - 17:49

Ma queste cose si sapevano da molto tempo,solo che gli eroi del governo si ostinano a dirci che è un affare.Certo per loro sicuramente,ed in quanto agli albergatori non mi metterei a piangere se rovinassero le camere,era nel contratto,auguri.

guardiano

Mar, 13/12/2016 - 18:04

Leggo i vari commenti, la maggior parte massacra gli albergatori come se fossero loro i veri responsabili del commercio di vite umane che l'Italia sta subendo e che la trascinerà sul fondo, vorrei ricordare a lor signori che i veri responsabili hanno tutti un nome e un cognome, cominciando da renzi proseguendo con alfano e via via fino all'ultimo componente dei governi che si sono susseguiti negli ultimi cinque anni.

Tuthankamon

Mar, 13/12/2016 - 18:12

Rovinano e deturpano gli alberghi? State scherzando? Ma lo sapete con chi abbiamo a che fare? Finchè se la prendono con gli oggetti andiamo "bene". Quando cominceranno a mettere le mani addosso alle donne, cosa facciamo? Insabbiamo tutto come in Germania per conto di quell'ubriacone di Schulz? Trattandosi in maggioranza di maschi adulti che DOVREBBERO permanere in Italia per circa 18 mesi (:-) ....!?), ho rivolto la domanda al ministero degli interni (:-) :-) ) e a dei prefetti, per conoscere quali "criteri" intendano adottare. Penso che aspetterò a lungo la risposta, siamo sudditi NON cittadini!

Ritratto di bock084

bock084

Mar, 13/12/2016 - 18:16

Avete voluto queste bestie nei vostri alberghi ? Adesso cazz.i vostri se vi pisciano sui muri perchè non sanno cosa sono i wc. Spero che questo demenziale governo non vi dia neanche un euro per singola bestia entrata negli hotels.

sparviero51

Mar, 13/12/2016 - 18:20

A ROMA SI DICE : " PIATEVELANDERXXLO", AVETE VOLUTO LA BICICLETTA ? E ADESSO PEDALATE !!!

Marcello.Oltolina

Mar, 13/12/2016 - 18:29

Hanno imparato subito che l'Italia è il posto ideale per rubare senza conseguenze.

MilanoMerano

Mar, 13/12/2016 - 19:32

E cosa pensavate, che gli africani musulmani arrivavano ad aiutarvi in cucina???? VI STA BENE!!

marcusbl

Mar, 13/12/2016 - 19:38

Chi non accoglie non va in paradiso ha detto Papa Francesco. Cosa saranno mai qualche centinaio di alberghi distrutti, il turismo azzerato, le città invase da orde di neri che ti chiedono soldi ad ogni angolo rispetto al Paradiso?

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Mar, 13/12/2016 - 19:52

Ben vi sta, conniventi parassiti, ben consci di speculare a spese dei contribuenti!... C'è la crisi, si dice, ma voi, finira, a chi avete dato il voto in questi 70 anni di malgoverno?

Linucs

Mar, 13/12/2016 - 20:43

Razze di ladri.

Ritratto di LIAZ

LIAZ

Mar, 13/12/2016 - 21:05

Contenti gli albergatori, contenti tutti.

nopolcorrect

Mar, 13/12/2016 - 23:08

La soluzione? Votare o Lega o Fratelli d'Italia. Forse il M5S se assumerà una dura e decisa posizione contro l'immigrazione irregolare di massa. Idem per Forza Italia.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 13/12/2016 - 23:38

Il governo di abusivi, con una arroganza più simile a quella di una dittatura comunista che a una repubblica democratica, impone agli albergatori di ospitare dei clandestini parassiti. Gli albergatori si illudono così di salvare la loro azienda sottostando l'imposizione dittatoriale. Risultato: distruzione del turismo, rovina delle aziende alberghiere e perdita del denaro dei cittadini obbligati a pagare questa follia prodotta dal delirio ideologico di un comunismo che da settant'anni tradisce il nostro paese.

lupo1963

Mer, 14/12/2016 - 00:07

Per gli albergatori che ci guadagnano,collaborazionisti dell'invasione : che possano bruciarglieli gli hotel.

il sorpasso

Mer, 14/12/2016 - 07:49

Sicuramente i proprietari degli hotel sono del PD e ben gli sta!