Immigrati ubriachi minacciano alcuni bambini sul treno: già liberi

A Brunico (Alto Adige) due stranieri sono saliti sul treno minacciando i passeggeri. Bambini portati in salvo dal capotreno

Sono saliti sul treno, ubriachi e senza controllo, minacciando tutti i passeggeri e i bambini che si trovavano a bordo. Due immigrati hanno seminato il panico alla stazione di Brunico (Alto Adige).

I fatti risalgono a sabato sera, quando intorno alle 20 i due immigrati, Younes El Mabtout di 20 anni e di Lekbir El Mabtout di 27, sono saliti sul treno fermo alla stazione. Nelni vagone centrale hanno cominciato a minacciare i passeggeri, tentendo una bottiglia di vetro minacciosamente sulle mani. Tra le grida, numerosi frasi di odio nei confronti degli italiani.

I passeggeri maggiormente minacciati sono stati un gruppo di bambini, che è stato messo in salvo e in sicurezza dal capotreno, che li ha accompagnati in testa al treno e chiusi nella cabina del macchinista. Chiusi a chiave. Quando il capotreno, scrive l'Alto Adige, è tornato nella cabina con i due immigrati, li ha trovati che stavano litigando violentemente. A quel punto è stato necessario l'intervento dei carabinieri che hanno fatto scattare le manette ai polsi degli immigrati.

I quali, però, non si sono fatti nemmeno un giorno di carcere. Di fronte al giudice di Bolzano, Tappeiner, infatti, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere e sono stati condannati, per patteggiamento, ad un anno di reclusione. Con la condizionale, e quindi rimessi subito in libertà.

Annunci
Commenti

maurizio50

Mar, 05/01/2016 - 11:06

Te pensa: ce l'avevano con gli Italiani. Ignoranti qual sono manco sapevano che in SudTirol detestano gli Italiani anche più di loro!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 05/01/2016 - 11:10

Frasi di odio verso gli italiani!!!!!!!È il colmo!!!!Li abbiamo accolti, li manteniamo gratis e questo è il risultato. Odio per odio, rispediamoli via mare (a nuoto) a casa loro. Questa gentaglia NON merita aiuti e nemmeno solidarietà.

java

Mar, 05/01/2016 - 11:12

risorse

poitelodico

Mar, 05/01/2016 - 11:14

Già in libertà? E ti pareva! D'altronde, come si potrebbe mandare in carcere queste preziose risorse?

ziobeppe1951

Mar, 05/01/2016 - 11:17

È proprio un paese del quarto mondo ci vuole l'uomo forte x mettere ordine e civiltà

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 05/01/2016 - 11:18

che belle leggi ci sono in Italia , se fosse successo in Germania si sarebbero beccati qualche anno di galera, ma in Italia tutto è permesso.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 05/01/2016 - 11:18

che belle leggi ci sono in Italia , se fosse successo in Germania si sarebbero beccati qualche anno di galera, ma in Italia tutto è permesso.,,bravi compagni siete..

roberto bruni

Mar, 05/01/2016 - 11:24

Sono realmente sorpreso dal giudizio emesso dal Giudice Dr. Tappeiner. Qualche mese di servizi civili, se non il carcere, a questi "galantuomini" avrebbe fatto bene. Oramai, grazie alla nostra magistratura (alcuni) non esiste piu' la "paura" delle forze dell'ordine. Si viene presi, scortati in questura, quattro foto, due impronte digitali, e via, di nuovo fuori a delinquere. Che problema c'è?

amedeov

Mar, 05/01/2016 - 11:36

Arrestate il giudice e buttate la chiave

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 05/01/2016 - 11:39

Mi domando come mai questi fatti incresciosi non suscitino levate di scudi come nel caso delle aggressioni omofobe. Come mai non c'è il Totonno58 di turno a chiedere a gran voce leggi per garantire l'incolumità dei più deboli? O forse la linea rossa impone la difesa ad oltranza delle talentuose risorse boldriniane?? Il barlume di speranza che ci resta è solo aspettare le prossime elezioni per spazzare via il GOVERNUCOLO FANTOCCIO DEL VECCHIACCIO GOLPISTA e sperare che SOFFI UN VENTO DI DESTRA CHE PURIFICHI L'ARIA

Tergestinus.

Mar, 05/01/2016 - 11:53

Hanno nomi arabi ed erano ubriachi. Ma come? E il profeta?

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 05/01/2016 - 11:58

franco-a-trier_DE, ma cosa sei tu, un troll provocatore???? Ma quando la finirai di vomitare sentenze sull'Italia e sugli Italiani????? La tua monocorde ottusità dei commenti che scrivi è oltremodo greve e insipida.Prova a dire qualcosa di diverso!!

MelalavoDomenica

Mar, 05/01/2016 - 12:01

colt 45 Dakota e una palata di terra

Royfree

Mar, 05/01/2016 - 12:02

W i Napoletani e W i Siciliani. Questi due nelle nostre città avrebbero presi ceffoni e calci nei denti. Altro che un giudice idiota.

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 05/01/2016 - 12:02

Però si sono presi una bella denuncia....

brglaw

Mar, 05/01/2016 - 12:05

Avrebbe potuto essere un altro caso come quello di quel negro che a Milano ha ucciso un paio di persone a picconate in testa... Ma logicamente, c'è sempre un occhio di riguardo per l'immigrato più o meno clandestino, mentre se un italiano si difende e ammazza uno straniero che entra in casa per rapinarlo, viene subito incriminato e magari arrestato, con grande pace della sinistra!

kayak65

Mar, 05/01/2016 - 12:06

alto Adige. terra dove gli italiani sono discriminati da sempre . si tengano le risorse boldriniane

Ritratto di mina2612

mina2612

Mar, 05/01/2016 - 12:11

Ma quanto sono ingrati quegli alto atesini: non sanno dare alcuna importanza a quel valore aggiunto voluto da una sinistra (un po' becera) e dai grillini (anche peggio) che vogliono e pretendono questo stato di cose.

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 05/01/2016 - 12:15

COME MAI I GIORNALI CATTOCOMUNISTI E DI SINISTRA NON SCRIVONO NULLA? FORSE PERCHE' SANNO CHE I LORO DEBOLUCCI DI MENTE ELETTORI NON SONO IN GRADO DI COMPRENDERE ALTRE FONTI? OPPURE SONOD VIENTATI ANCOR PIU' SERVILI?

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/01/2016 - 12:39

Bhè, visto che i "sud-tirolesi odiano gli italiani(anche se sono MANTENUTI da quest'ultimi) le due "pecorelle" clandestine , si sono adeguate e la toga rossa kartoffen li ha subito liberati..Ach_ so

pagu

Mar, 05/01/2016 - 12:53

il PROBLEMA è UNO ED UNO SOLO, e non sono questi due irrinunciabili risorse, ma quel giudice che andrebbe licenziato in tronco dopo essere stato messo in galera a marcire.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 05/01/2016 - 12:56

Basta andare in giro con un bastone da passeggio debitamente rinforzato al suo interno cosi' se tu capita una cosa del genere giù botte sulla zucca di questi selvaggi, tanto capiscono solo la violenza ed allora che violenza sia. Violenza educativa.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mar, 05/01/2016 - 13:05

Provate a leggere un articolo, oltre al titolo, ogni tanto. I due sono stati condannati ad un anno di reclusione. La sospensione condizionale della pena è una norma che vale per tutti, non l'ha certo stabilita il giudice. Quanto avrebbe dovuto dargli secondo voi (per minacce): tre anni?

Mannik

Mar, 05/01/2016 - 13:09

Come al solito solo parte dell'articolo rispecchia la verità. I bambini non sono stati minacciati ma sono stati portati in sicurezza da parte del capotreno in via precauzionale. La bottiglia di vetro "tenuta minacciosamente sulle mani" (sulle mani???) era il motivo del comportamento nel senso che erano ubriachi marci. Hanno proferito parole d'odio indistintamente per italiani di lingua tedesca e italiana. Quindi cari kayak e bandog i vostri commenti sono fuori luogo (in ogni caso).

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 05/01/2016 - 13:14

Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra?

justic2015

Mar, 05/01/2016 - 13:18

Ma come anno potuto osare le forze dell'ordine con la forza hanno portato detti individui in caserma per farle delle fotografie e prendere impronti digitale speriamo che non sporgono denuncia come maltrattamento codeste risorse ,altrimenti il magistrato che li a mandate liberi di ogni ingombro puo sempre cambiare idea e ricompensarle giustamente come diritto di qualche centinaio di mila euro buona giornata trentini.

francab

Mar, 05/01/2016 - 13:19

ce l avevano con gli italiani, mica con i sudtiroler . il giudice e' un suedtiroler, ergo….

27Adriano

Mar, 05/01/2016 - 13:30

Sono fermamente convinto che i governanti italiani sono più "africani" dei signori ubriachi di cui nell'articolo!!!

Ritratto di computerinside

computerinside

Mar, 05/01/2016 - 13:38

Galera per tutti e poi rimandarli a casa loro ...la foto è vecchia la avete usaTA PER MOLTI ALTRI ARTICOLI MA UTILE COMUNQUE LI VEDETE COME SONO BRUTTI ED ARROGANTI E MINACCIOSI ? VIA DALL'ITALIA

Ritratto di computerinside

computerinside

Mar, 05/01/2016 - 13:39

IN EFFETTI AL SUD SONO MOLTO RARI CASI DEL GENERE ...SI CAGANO SOTTO DI FARE I PREPOTENTI STI TIZZONI...

Tuthankamon

Mar, 05/01/2016 - 13:40

Questa gente va espulsa dalla UE dopo aver preso impronte e DNA (doveva essere già stato fatto) con invito a mai più ripresentarsi!

ziobeppe1951

Mar, 05/01/2016 - 13:47

ANGELOLIBERO70...tale legge l'ha voluta fortemente il potere dittatoriale, chiediti perchè.Per quanto mi riguarda avrei dato volentieri tre anni con l'aggravante di minacce su minori, ubriachezza molesta,odio razziale e religioso ecc.... tre anni di galera sono pochi

Giorgio5819

Mar, 05/01/2016 - 13:50

Bastoni, bastoni, grossi e nodosi. Questi cani rabbiosi vanno bastonati a due a due finche diventano dispari. Poi, con i loro meravigliosi cellulari, si avvertono a vicenda e scappano da un paese che NON li vuole.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 05/01/2016 - 13:51

Ecco perché bisogna girare armati; si rischia una denuncia per porto abusivo di armi, però ci possiamo salvare la vita (ed è la cosa che conta maggiormente).

justic2015

Mar, 05/01/2016 - 13:55

Ma gurda un po queste risorse ubriachi chi l'avrebbe mai detto afri ....cane ubriachi non ci credo che codeste risorse volevono violentare i bambini sul treno ,certo che il controllore avra`pensato che forse erano ubriachi e allora ha deciso di mettere questi bambini in salvo chiudendo a chiave per sicurezza dei bambini e giustamente chiedere aiuto alle forze dell'ordine la quale sono intervenuti tempestivamente e hanno arrestato gli individui e portati in caserma ,solo che le forse dell'ordine hanno approfittato facendo delle foto e prendere impronte digitale ,non hanno rispettato il diritto di tale risorse ,pero` il magistrato duro nei confronti di questi li ha condannati a un anno e mandati a passegiare ,mi voglio augurare che questi non chiederanno cualche centinai di mila euro come danno causato come abuso dalle forze dell'ordine ,perche`a tale punto il magistrato puo` cambiare tutto e dare loro una ricompenza per danno morale.

berserker2

Mar, 05/01/2016 - 14:13

e stateve zitti......stanno pagando le vostre pensioni!

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 05/01/2016 - 14:16

LIBERI DOPO REATI GRAVISIMI? MA CHE CxxxO DI NAZIONE E' QUESTA. E' MxxxA DI NAZIONE. POSSESSO DI ARMA DA TAGLIO COLTELLO, MINACCE AGGRAVETE MULTIPLE MINACCE A MINORENNI ATTI GRAVI IN TRENO UBRIACHEZZA MOLESTA E VOLENDO METTERE ALTRI REATI INSULTI ALLA NAZIONE, BRAVO MAGISTRATO BRAVO. NON DIRE CRETINATE RIPARANDOTI DIETRO LA FRASE E' LA LEGGE CHE ME LO ORDINA. IL CxxxO TE LO ORDINA. TU LI DOVEVA IMMEDIATAMENTE SBATTERE IN GALERA E POI A CALCI IN CULO FUORI DALL'IMBELLE ITALIA. CERTO IL PD AVREBBE PERSO 2 VOTI. MI RENDO CONTO SINGOR MAGISTRATO. LEGGA IL CODICE PENALE, LO LEGGA! SE VUOLE LE FORNISCO IL MIO CODICE PENALE.

polonio210

Mar, 05/01/2016 - 14:25

Strano che non siano stati condannati i genitori dei piccoli ed il capotreno per istigazione all'odio razziale ed i carabinieri per uso eccessivo della forza ed arresto arbitrario.Le due preziose "risorse" non stavano facendo nulla di male ma si lamentavano,civilmente secondo il loro metro di misura,con la cattiva accoglienza italiana.Probabilmente il cibo non era di loro gradimento,i cellulari erano di un modello di 3 mesi fa,la scheda telefonica aveva solo qualche migliaio di euro di ricarica ovviamente insufficiente per tenere i contatti con la loro famiglia lontana e poi la residenza,in cui sono ospitati,non ha l'attico né la piscina riscaldata ed i vestiti non sono firmati.Ma dico io COME SI FA A VIVERE IN QUESTE MISEREVOLI CONDIZIONI?AIUTIAMOLI.....

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 05/01/2016 - 14:57

@Royfree ore 12,02, te ne do atto, nelle vostre città contro queste sceleratezze esiste una giustizia spicciola. A volte mi chiedo che in queste faccende un pò di mafia sarebbe utile. Buona giornata.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 05/01/2016 - 15:05

Per diventare veri talenti bisogna pur sperimentare e sbagliare, ogni tanto. Le risorse furiose e ubriache stavano integrandosi.

kayak65

Mar, 05/01/2016 - 15:14

assurdo vedere come pseudo italiani in veste di pseudo avvocati difendano bestie del genere comodamente sedute davanti a una tastiera. ubriachi con bottiglia sulla mano, bambini non minacciati...forse doveva scappare il ferito o peggio per avere un'indignazione maggiore? come al solito in italia non esiste una solidarieta' comune per chi subisce un torto ma sempre piu' verso criminali dato che hanno avuto 1 anno con condizionale specie se stranieri ubriachi "in cerca di futuro"...buonisti, dico solo che riceverete cio' che seminate :indifferenza totale, malattia di questo paese governato da ipocriti scortati

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 05/01/2016 - 15:25

'FRA POCO IL LORO STILE DI VITA SARÀ IL NOSTRO''. boldrini 2105 Ah!ah!ah!ah!ah! .......Poveretta...!

nippy

Mar, 05/01/2016 - 15:29

Angelo Libero70. No il giudice doveva dargliene 100 di anni questi schifosi sono ospitati e mantenuti da noi il minimo che possono fare è comportarsi da esseri umani invece tra le altre minacciano anche i bambini.

venco

Mar, 05/01/2016 - 15:33

Bello, bello accogliere queste genti credendoli bisognosi di cibo e di pace.

Mechwarrior

Mar, 05/01/2016 - 15:39

E' giusto che in un paese di anti armi, pecore ed intellettuali PD nessuno sia capace e possa difendersi se stesso e i familiari.

un_infiltrato

Mar, 05/01/2016 - 15:41

Angelino si svegli, si dia una mossa. Meglio ancora, se si togliesse dalle palle.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 05/01/2016 - 17:35

La sicurezza è un previlegio solo per la casta che non vuole controlli alle frontiere e lascia soli i propri cittadini? No alla casta. nopecoroni.it

Anonimo (non verificato)