Immigrato irregolare chiede di essere espulso ma i poliziotti lo arrestano

A Bologna un tunisino irregolare si è presentato in questura chiedendo il rimpatrio. Tuttavia, avendo violato un divieto di ingresso in Italia, anziché in patria finirà nelle carceri italiane

Il nuovo ministro dell'Interno Matteo Salvini lo ha annunciato con estrema chiarezza: il governo Conte intende rimpatriare centinaia di migliaia di immigrati irregolari che attualmente dimorano sul territorio italiano.

Certo, qualcuno dubita sulla fattibilità di un tale piano su larga scala in tempi rapidi. Non deve pensarla così, però, un immigrato irregolare tunisino di 32 anni che lo scorso 3 giugno si è presentato alla questura di Bologna chiedendo di essere espulso e quindi rimpatriato.

Come riporta l'edizione felsinea di Repubblica, lo straniero ha bussato alle porte dell'ufficio immigrazione e ha detto letteralmente: "Sono un immigrato irregolare, mi rimpatriate?".

L'epilogo, però, non è stato quello che con ogni probabilità sperava. Gli uomini della polizia di Stato, preso atto che l'uomo era effettivamente presente in Italia irregolarmente, non hanno perso tempo ad arrestarlo. Il tunisino, peraltro, aveva già alle spalle un'espulsione che risaliva all'agosto del 2015.

Cacciato dall'Italia, l'uomo era tornato nel nostro Paese nei mesi successivi, infrangendo il divieto di farvi ritorno per i tre anni successivi. Una fretta che ora che sogna una nuova espulsione si rivela fatale: anziché verso la Tunisia, il 32enne verrà indirizzato verso il carcere.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 05/06/2018 - 13:05

Che disdetta, rimpatrio rinviato di 3 anni. E io pago!!!

Yossi0

Mar, 05/06/2018 - 14:19

Annamo bene mo tratteniamo anche quelli che vogliono andarsene ...

Fjr

Mar, 05/06/2018 - 14:32

Ma nooooo per una volta fatelo contento e rispeditelo a casa

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Mar, 05/06/2018 - 14:36

Tanto per farsi pagare il biglietto di ritorno in patria e poi ritornare di nuovo casomai a delinquere in Italia. Finalmente la pacchia sta per finire sia per questi delinquenti che per i loro amici delle Onlus.

bobots1

Mar, 05/06/2018 - 14:37

Voleva fare almeno il viaggio di ritorno gratis...per lui. Questo tra qualche anno ce lo ritroviamo di nuovo tra i piedi.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Mar, 05/06/2018 - 14:37

Ma no, non lo hanno fatto andare al suo paese, perche' deve finire il suo iter per pagarci le pensioni; almeno quella minima!

venco

Mar, 05/06/2018 - 15:34

Anzi, i migranti vanno tutti fermati, invitati e aiutati a tornarsene a casa.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 05/06/2018 - 15:46

ma perché mettete una foto del confine tra MESSICO e USA ???? Ma ci siete con la TESTA ?????

kyser

Mar, 05/06/2018 - 15:52

Camaleonte ha capito la situazione...voleva farsi pagare il biglietto per le ferie estive...

CidCampeador

Mar, 05/06/2018 - 16:19

a bologna che volete

DRAGONI

Mar, 05/06/2018 - 16:24

E' DA MANICOMIO MA SONO STATI CHIUSI.QUINDI IN CARCERE .

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 05/06/2018 - 16:24

la stupidita dei nostri alti custodi non ha limite! ora un giudice lo fara liberare e lui tornera libero anche di delinquere qualora lo volesse!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 05/06/2018 - 16:42

Caro Nare 15e46, perche in redazione non avevano nessuna foto dei GHETTI di Milanistan o della caserma Cavarzerani!!!lol lol Saludos.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 05/06/2018 - 18:17

mandatelo in carcere in tunisia