Immigrazione, la rotta dei sospetti jihadisti: in Italia su moderni gommoni

Scoperta la nuova rotta: dalla Tunisia a Marsala in tre ore e mezza. Uno degli intercettati: "Spero che non mi rimandino indietro per terrorismo"

Uno degli immigrati, ascoltato al telefono dagli investigatori del Gico, dice: "Spero di arrivare in Italia e che non mi rimandino indietro per terrorismo". È stata anche questa conversazione a far accendere i riflettori del procuratore capo di Palermo Francesco Lo Voi e dei sostituti Geri Ferrara, Claudia Ferrari e Federica La Chioma sulla nuova tratta dell'immigrazione clandestina. Negli ultimi tempi gli scafisti hanno iniziato a battare la rotta che dalla Tunisia porta al porto di Marsala. In appena tre ore e mezza e sono in Italia. Il tutto a bordo di modernissimi gommoni (guarda il video).

La traversata con i super gommoni

Nell'operazione "Scorpion fish" a Guardia di Finanza di Palermo ha smantellato una vera e propria organizzazione criminale che favoriva l'immigrazione clandestina in Italia. Questa mattina sono state fermate quindici persone. Si tratta di tunisini e italiani sulle cui teste pende l'accusa di aver fatto parte di "una associazione per delinquere transnazionale dedita al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e al contrabbando di tabacchi lavorati esteri". Grazie a veloci gommoni d'altura condotti da esperti "scafisti", capaci di percorrere il tragitto anche in meno di quattro ore, facevano entrare clandestinamente in Italia immigrati che potevano pagarsi la traversata. "In prossimità delle spiagge e delle calette di approdo - spiegano gli inquirenti - veniva fornito ai clandestini un vero e proprio servizio 'shuttle' fino alle basi logistiche dell'organizzazione". Da qui gli immigrati, rifocillati e forniti di vestiario, potevano liberamente raggiungere le destinazioni desiderate.

Le infiltrazioni terroristiche

A spaventare maggiormente gli inquirenti sono le possibili infiltrazioni di cellule islamiste. "L'organizzazione - dicono ancora gli investigatori - aveva programmato (ma non ancora attuato) l'illecito approdo sulle coste trapanesi, tra gli altri, di soggetti pericolosi in corso di individuazione, uno dei quali temeva, oltre che di essere arrestato dalla Polizia tunisina, anche di essere respinto dalle Autorità di Polizia italiane (una volta giunto nel nostro Paese) per terrorismo". Per il momento la procura è riuscita ricostruire analiticamente l'organizzazione e l'esecuzione di cinque traversate. In un caso, è stato addirittura possibile monitorare in "diretta" lo sbarco sulle coste trapanesi riuscendo a intercettare i quattordici uomini sbarcati e a sequestrare oltre un quintale di sigarette di contrabbando. Sono stati inoltre documentati altri "viaggi" programmati, ma non andati a buon fine, che, se ultimati, avrebbero portato nelle casse degli scafisti oltre 100mila euro. Le sigarette, per lo più di marche estere, sono state smerciate nei mercati rionali trapanesi e palermitani, al prezzo di non più di 3 euro a pacchetto, con guadagni di oltre 17 mila euro ogni quintale contrabbandato.

Il mercato dei clandestini tunisini

Ancora più lucrosa l'attività di favoreggiamento dell'ingresso dei tunisini in Italia. Ogni immigrato pagava in Tunisia non meno circa 2-3.000 euro. Ogni viaggio, quindi, poteva generare complessivamente profitti anche fino a 40mila euro, al netto del costo per lo "scafista" e il "navigatore", generalmente ricompensati, rispettivamente, con circa 5mila e 3mila euro. In alcuni casi il denaro raccolto in Tunisia veniva portato in Italia per "rifornire" di contanti l'associazione criminale. "L'organizzazione smantellata, con l'estate ormai alle porte - dicono le Fiamme gialle - sarebbe stata in grado di compiere almeno due traversate alla settimana tra la Tunisia e l'Italia".

Commenti
Ritratto di matteo844

matteo844

Mar, 06/06/2017 - 10:03

Venghino signori venghino. Siamo arrivati proprio all'assurdo (mandateci a votare subito)

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mar, 06/06/2017 - 10:08

Ma guarda, in mezzo alle decine di migliaia di africani senza documenti che sbarcano ogni mese ci sono dei terroristi, chi l'avrebbe mai detto. Aggiungo, ci sono dei non terroristi che lo diventeranno. Come successo in Inghilterra

scala A int. 7

Mar, 06/06/2017 - 10:12

Mi senti ???....si' sentire !!......ti dico non avere problemi , continuare viaggio e se fermare te tu dire parola d'ordine .....quale ????.........Laura , ricordare bene , Laura

Marzio00

Mar, 06/06/2017 - 10:23

C'è una sola soluzione: blocco navale totale!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 06/06/2017 - 10:48

Rimandarti indietro? Ma stai scherzando, preziosa risorsa? Dopo il lavaggio dei piedi papale sarai immediatamente affidato ai nostri mediatori culturali del PD che ti suggeriranno tutti i trucchi per restare, acquisire lo status di "rifugiato" e ottenere sussidi, ricongiungimenti con altri talentuosi doni e reddito di cittadinanza PRT tutti. Lascia lavorare il PD che su questi temi si batte da anni. Vieni tranquillo e non temere alcunché.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 06/06/2017 - 11:54

ma guarda un pò te ...sembra che i terroristi arrivino sui barconi....Alfano ha qualcosa da dire in merito? Meno male che fra poco con la nuova legge elettorale scomparirà dalla scena politica ...di danni ne ha fatti fin troppo!

agosvac

Mar, 06/06/2017 - 12:11

Che l'Italia sia diventata il maggior centro di smistamento dei terroristi in tutta Europa, ormai l'hanno capito in molti. E' per questo che, finora, non ci sono stati attacchi a livello di Regno Unito, Francia e Germania. Non si uccide MAI la gallina che fa le uova d'oro!!! Ed è anche per questo che i vari soros e chi li sovvenziona spendono un sacco di bei dollaroni per finanziare le ong che portano migranti fasulli e terroristi in Italia!!!

Ritratto di lentiacontatto

lentiacontatto

Mar, 06/06/2017 - 12:18

A Quanto pare l'azienda trasporti sta andando bene.Gommoni nuovi, che bello. Certo va bene i signori passeggeri stanno più comodi ci sarà più consuelo Sto pensando a tutte quelle navi caritatevoli, che fine faranno con i gommoni di nuova generazione Ma si, anche i terroristi vanno bene finché non combinano guai

Ritratto di makko55

makko55

Mar, 06/06/2017 - 12:40

@scala A int. 7 ...........mitico !!!!

teo44

Mar, 06/06/2017 - 12:57

ma anche votare chi voti.....ci fosse il pfi a occhi chiusi ma così cosa volete che cambi

little hawks

Mar, 06/06/2017 - 12:58

La loro religione è una religione di pace, purtroppo però questo vale solo tra i mussulmani, tutti gli altri debbono essere uccisi o convertiti.

blackwater

Mar, 06/06/2017 - 13:15

certo è che non si riescono a scovare ed intercettare fisicamente gommoni di questo tipo...è davvero impesabile che le navi ONG riescano a fare lo stesso con altro tipo di gommoni senza un appuntamente concordato preventivamente in un area di mare assegnata.

il sorpasso

Mar, 06/06/2017 - 13:47

Comunicatelo alla Boldrini e al Papa!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 06/06/2017 - 13:57

BUFALAAAA invenzioni di questo Giornale grideranno subito i TROLL COCOMERIOTAS di turno oggi, scommettiamo!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

dakia

Mar, 06/06/2017 - 14:01

Non solo Alf ma tutta l'armata brancaleone che diversamente non si può definire, brancaleone non arrivò alle crociate ma cadde fra le braccia del islamico, dopo aver messo a repentaglio la vita di tutti i suoi.

dakia

Mar, 06/06/2017 - 14:14

Chiusa la stalla quando i buoi sono scappati...siamo lenti e deconcentrati! Vizio della corrente, moderna umanità.

anna.53

Mar, 06/06/2017 - 14:19

Barconi " di serie A " che diamine.....quindi vengono con mezzi di lusso più spesso con aerei e poco coi gommoni del popolo . Speriamo che il lavoro degli inquirenti nn sia vanificato e questi signorotti che scappano da nulla x far fiorire traffico malavitoso in Italia vengano rimpatriati De FI NI TI VA MEN TE come indesiderati e .. accompagnati e fotografati impronte comprese .

Fjr

Mar, 06/06/2017 - 15:39

Loro hanno i gommoni hitec la finanza i levriero da 70 nodi munite di M12 cambiare armamento e mettere qualcosa di più corposo? a 70 nodi hai voglia a correre e se non ce la fai vai di mitraglia

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mar, 06/06/2017 - 16:23

Avranno ascoltato il programma "Ciabattare informati,....."

giordano.bruno52

Mar, 06/06/2017 - 17:31

Venghino signori venghino: dicono le coop rosse e bianche. Se lo stato non pagasse finirebbe tutto in un giorno

Gianni000

Mar, 06/06/2017 - 19:16

e ryanair muta

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 07/06/2017 - 08:43

fotomontaggio e terrorismo mediatico, questo avrebbe commentato l'illuminato ministro degli interni alf-ano se fosse ancora titolare del dicastero.

Ritratto di lentiacontatto

lentiacontatto

Mer, 07/06/2017 - 10:47

A Quanto pare l'azienda trasporti sta andando bene.Gommoni nuovi, che bello. Certo va bene i signori passeggeri stanno più comodi ci sarà più consuelo. Sto pensando a tutte quelle navi caritatevoli, che fine faranno con i gommoni di nuova generazione. Ma si, anche i clandestini vanno bene, finché non combinano guai, Cacciarli??? Quando mai, sono le nostre risorse, ci pagheranno le pensioni. Parola di Massimo