"Impossibile integrare i rom". E la chiesa chiama i vigilantes

Nel Vicentino la chiesa di San Pio X presa d'assalto dai nomadi: don Ferdinando li accoglie ma loro devastano e sporcano

Un gesto estremo, preso con non poco dolore. Alla fine, per garantire il decoro della chiesa di San Pio X e per difendere tutti i presenti, don Ferdinando Pistore ha dovuto chiamare i vigilantes. Perché il nutrito gruppo di nomadi, soprattutto rom e romeni, che da settimane bivaccavano sotto i portici della parrocchia nel Vicentino non faceva altro che sporcare, devastare e disturbare. "Si è trattata di una decisione presa con grande rammarico e sofferenza a cui non si sarebbe mai voluti giungere - spiega il consiglio pastorale della San Pio X - ma parsa inevitabile visto il fallimento dei percorsi di integrazione intrapresi con queste persone".

Prima di arrivare a chiamare i vigilantes, don Ferdinando le ha davvero provate tutte. L'accoglienza, il dialogo, la carità. Ma è stato inutile. Ben presto i senza tetto che erano soliti dormire sotto i portici della chiesa si sono visti costretti a spostarsi per "lasciare spazio ad altri gruppi di persone, più numerose e poco disponibili a osservare le poche regole concordate, rendendo così la situzione, già molto precaria, del tutto insostenibile". Muri insozzati e schiamazzi per tutta la notte. Un disturbo continuo. Nemmeno la cancellata ha fatto cambiare idea ai nomadi che, notte dopo notte, ha preso a scavalcare per andare avanti a bivaccare sotto i portici della chiesa. Solo allora don Ferdinando si è visto costretto a ingaggiare i vigilantes. Una decisione sofferta, appunto, a cui non sarebbe mai voluto arrivare. "La parrocchia ha dovuto riconoscere di non possedere le risorse umane e professionali necessarie per affrontare una situazione così complessa - scrive il consiglio pastorale sul sito della parrocchia - ma ha soprattutto dovuto prendere atto della non disponibilità di queste persone a intraprendere percorsi di inserimento più consoni alla loro dignità umana e alla convivenza".

Commenti

@ollel63

Ven, 11/07/2014 - 09:30

mandateli da Francesco papa: lui sì provvederà a integrarli nello stato vativano.

Mobius

Ven, 11/07/2014 - 09:33

Grazie, don Ferdinando, per essersi degnato di scendere dalle nuvole, pardon, dal Regno dei Cieli, per venire su questa Terra e constatare di persona come gira il mondo.

Ritratto di daybreak

daybreak

Ven, 11/07/2014 - 09:51

Benvenuto nel mondo reale don Ferdinando ora faccia una cosa chiami il Papa e speri non le dica che lei e' razzista.Questa gente non vuole integrarsi e mai lo fara' e' meglio che chi di dovere lo capisca senza tante chiacchiere e prenda provvedimenti contro queste bestie,pensi Lei che noi cittadini invece li dobbiamo sopportare per forza zitti e muti altrimenti il suo capo dice che siamo razzisti.

gneo58

Ven, 11/07/2014 - 09:53

Don Ferdinando, ora che ha visto che GLI ZINGARI sono come il demonio e quindi vanno scacciati con tutte le forze cosa ne dice di prendere in prestito le parole del Padreterno e "cacciare il demonio definitivamente sottoterra una volta per tutte" ?

fedeverità

Ven, 11/07/2014 - 09:56

parassiti!!!!

corto lirazza

Ven, 11/07/2014 - 10:10

...Ma che vergognosi commenti da razzistacci! Sono solo casi isolati di rom che sbagliano! Date loro maggiori opportunità, per esempio date loro le stanze private del papa-salumiere-sotto-casa...

amedeov

Ven, 11/07/2014 - 10:12

Con tutto il rispetto per il Santo Padre, vorrei sapere perchè sul sacrato di San Pietro non vi è traccia di rom. Eppure Francesco predica l'accoglienza per tutti

maurizio50

Ven, 11/07/2014 - 10:22

Pare incredibile! La Chiesa Cattolica ha scoperto che gli zingari sono ....delinquenti!Ci volevano gli zingari che hanno creato problemi al parroco della Provincia di Vicenza per svelare quello che tutti sanno cioè che gli zingari delinquono e che più li lasci fare più lo fanno!! Mi auguro che il predetto Don Ferdinando lo segnali al suo Vescovo, affinchè lo segnali al Cardinale , che poi lo segnalerà al Papa . Sperando che il Papa decida o di portarseli tutti in Vaticano (gli zingari), ovvero che a sua volta segnali tale notissima situazione a quel grandissimo incapace Ministro dell'Interno di nome Alfano, affinchè si ricordi che qui siamo in Italia , la patria degli Italiani, non in Zingalandia, patria di tutti gli zingari del mondo!!!!

gibuizza

Ven, 11/07/2014 - 10:23

"Un gesto estremo, preso con non poco dolore". Perché? Non potesse aiutare persone che meritano e vogliono aiuto sarei d'accordo, ma con gente che sputa nel piatto in cui gli danno da mangiare che si arrangino. Don Ferdinando dovrebbe essere invece contento, con tanti poveri e pochi soldi almeno potrà dedicarsi ai veri bisognosi con più risorse. Imparate dal comunista Hollande che li sta cacciando da tutta la Francia.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Ven, 11/07/2014 - 10:26

A proposito di Zingari ecco cosa scriveva il grande Indro Montanelli " È assolutamente impossibile istillare negli zingari il concetto di proprietà e quindi educarli al lavoro come mezzo per conquistarsela e temo che sia altrettanto impossibile far capire tutto questo ai nostri pietisti, religiosi e laici, che farneticano di «integrarli»"

Ritratto di Markos

Markos

Ven, 11/07/2014 - 10:32

Ma che diamine sono compagni che sbagliano .....

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 11/07/2014 - 10:42

... don Ferdinando! Lei ha scoperto l'acqua calda! Pensava forse che tutti coloro che ne parlano male e li guardano con diffidenza fossero dei demoni! Questi signori non si integreranno mai perché fa loro comodo rimanere nello stato attuale; Fanno i loro porci comodi, bene o male tollerati da tutti; I più hanno grosse disponibilità di denaro, "frutto" del loro "onesto" lavoro, che fanno fruttare brillantemente "aiutando" i poveri italiani, questi si, a "risollevarsi" con prestiti di denaro ad interessi da usura. Diciamolo chiaramente. Se si dovesse fare un bilancio su queste persone, dovremmo dire che arrecano solo danni a chi lavora onestamente.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 11/07/2014 - 10:50

Eh, ma questo è disprezzo! (Copyright: Francesco)

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 11/07/2014 - 11:04

Caro don Ferdinando, simbolo di una Chiesa alla deriva e confusionaria: lei i rom non li deve "integrare", ma convertire. E magari, si converta pure lei, gia' che c'e'. Saluti.

Amon

Ven, 11/07/2014 - 11:08

sono ladri nel dna e parassiti per scelta. altro che integrazione regole certe e galera ma e' un'utopia nel paese dei mafiosi eroi e cene eleganti con squillo strapagate e servi delle banche.

vince50

Ven, 11/07/2014 - 11:23

"Impossibile integrare i rom"?,come al solito non capiamo un (...).I rom non vogliono affatto essere integrati stanno bene così,non lavorano rubano non pagano un piffero e avanzano pure diritti.Noi abbiamo le stesse possibilità?mai avute e non le avremo mai quindi perchè NON essere rom?.

lamwolf

Ven, 11/07/2014 - 11:29

Mandateli quali ospiti a casa dei politici specie quelli di sinistra che predicano accoglienza senza conoscere la situazione drammatica della nazione!!!!

Angel59

Ven, 11/07/2014 - 11:32

Certo che papa Francesco non ne imbrocca una! Cosa farà? Chiederà scusa agli italiani per averli tacciati di razzismo?

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 11/07/2014 - 11:33

i rom sono VERI KOMPAGNI, ladri, borseggiatori, accattoni, sfruttatori di minori..Kompagni perfetti. da qui la simpatia della sinistra per sta gente

charlie

Ven, 11/07/2014 - 11:38

Don Gino Rigoldi: "IRom? Pochi lavorano (10-20%). Gli altri vivono di furti e di prostituzione" da "ilGiornale-05.11.2007

niklaus

Ven, 11/07/2014 - 12:00

In Germania ci sono 120000 rom e neanche si vedono. In Spagna ce ne sono 700000 e non fanno il caos come da noi, dove ce ne sono solo 130000, ma fanno quello che vogliono. E' un problema di ordine pubblico, non di integrazione, una parola vuota che dice tutto o niente.

RawPower75

Ven, 11/07/2014 - 12:13

E bravi, accogliete accogliete...tutti in Vaticano: lì c'è di sicuro un sacco di spazio....

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 11/07/2014 - 12:16

Rom =Grandi kompagni!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 11/07/2014 - 12:17

Ricordo che l'orekkietta rossa Pugliese che per fortuna sta scomparendo dalla scena politica..a Milano per la campagna di Pisapia ...li definiva i FRATELLI ROM!!!

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Ven, 11/07/2014 - 12:24

Non voglio zingari in Italia. Mi bastano i politici. Sono razzista ? SI !

T.J

Ven, 11/07/2014 - 12:31

c'e' sempre a disposizione l'attico di Bagnasco, sono ca 350 o 700 mq, giusto?

kayak65

Ven, 11/07/2014 - 12:32

il colmo e' che I vigliantes sono pagati dalle elemosine dei fedeli, che gia' servivano a pagare vitto a questa sottospecie del genere umano.danno, beffa e mazziati. comunque a sanpietro c'e' un sacco di posto!ancora libero e mai utilizzato

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 11/07/2014 - 12:35

Dalle mie parti la tecnica è entrare in un negozio (ma non di quelli con un mandingo per vigilante) in gruppo familiare, tutto donne e bambini, sparpagliarsi tra gli scaffali, fare un caos infernale, impegnare in discussioni a muso duro titolare e/o commesso, arraffare qualcosa, meglio se il telefonino vicino alla cassa, ed uscire. Si può dire questo, o è offesa ad un'etnia? Nel qual caso ritiro tutto, anzi dirò che sono i negozianti ad importunare i variopinti, poveri nomadi. Sekhmet.

swiller

Ven, 11/07/2014 - 12:37

Cacciateli dal paese sono solo delinquenti.

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 11/07/2014 - 13:06

la soluzione c'è: farli ritornare a casa loro a calci nel culo!

Ritratto di Giuseppe.EFC

Giuseppe.EFC

Ven, 11/07/2014 - 13:11

Scusate, e mandarli tutti a casa della Borromeo, che ha un cuore grande così? Ah, no: lei solo clochard. Una gaffe, chiedo perdono...

angelomaria

Ven, 11/07/2014 - 13:26

ogni tanto dare laltra guancia diventa problematicoe ancle glecclesiasti si devono arrendere e'una zozza invasione!!!

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Ven, 11/07/2014 - 13:27

***Ma voialtri mancini, non avete neppure un minimo di ritegno, non vi vergognate proprio ad essere presi in giro da tal marmaglia che vi kogliona reprimendovi e sottomettendovi. I sinistri sì che fanno veramente schifo ed in più ribrezzo umano. Hanno rubato e continuano a rubare miliardi alla faccia vostra. Monte dei paschi, MOSE, Penati, Coop, genovese, marrazzo, vendola corruttore, etc etc

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Ven, 11/07/2014 - 13:29

***Gli zingari? Non lavorano però hanno automobili da 100 mila euro, oro e gioielli a quintali, quattrini a volontà etc quindi cosa fanno? Rubano! Ladri ammaestrati dai beceri sinistri che li difendono per poterci spekulare sopra anche economicamente. Trattiamoli come nel loro paese in Romania, lì sì che gli spaccano il kulo e per un furto 10 anni di galera. Kanaglie e delinquenti come i politici che li difendono e che odiano il popolo italiano, specialmente quello sinistro visto come viene trattato dai loro insulsi beniamini depravati e ladri di korte.*

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 11/07/2014 - 13:30

Impossibile integrare i rom? Non ci credo! Se vi lasciate rapinare per strada, rubare dentro casa e portar via l'auto ... questi signori ROM si integrano benissimo. I veri "non integrati" - con il proprio cervello - sono quei politicanti incompetenti che con il loro buonismo idiota cerca ancora una soluzione .... a spese dei cittadini.

Ritratto di Farusman

Farusman

Ven, 11/07/2014 - 13:33

Lo sapete che la nostra amata Europa ha istituito una commissione strapagata (con i nostri contributi) per la salvaguardia "dei Rom e delle popolazioni nomadi europee"? E qualcuno saprebbe dirmi che significato può avere il "nomadismo" nella società europea del 2000?

killkoms

Ven, 11/07/2014 - 13:40

olle63,ricorda le polemiche dei pretacci alla sciordino contro maroni,ministro degli interni per i respingimenti?quando maroni ricordò ai clericati che nel vaticano esiste il reato di ingresso illegale,subito gli stessi,indignati,a dire che non era vero!non vero semplicemente perchè,come disse un porporato,"chi vene sorpreso ad entrare illegalmente nelle mura vaticane,viene immediatamente consegnato alla polizia italiana"!

csciara

Ven, 11/07/2014 - 13:44

I politici rubano molto di più degli zingari ma la Casta puzza molto meno dei rom. I politici meritano lo stesso disprezzo che si legge in questi casi sui rom. Ovviamente politici e rom quando rubano devono andare in galera.

killkoms

Ven, 11/07/2014 - 13:45

"..allora fece una frusta di cordicelle e scacciò tutti fuori dal tempio.." Gv 2,13-25! p.s.,anche Nostro Signore quando ci voleva,menava..!La Casa del Signore è sacra!

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 11/07/2014 - 13:48

cosa aspettarsi da una simile etnia/razza, da secoli sono e restanop ilpeggio dell' essere umano, nascono con il DNA, di ladri, truffatori, spacciatori , delinquent dediti ad ogni nefandezza, e la BOLDRINI , con Marino, Pisapia , li considera una risorsa, forse per I voti di scambio, aveva ragione qualcuno a mandarli su per il caminom e Stalin non vaceva certamente storieper eliminarli in Siberia, spero solo che nessuno di questi attraversi la mia strada, eliminarli sraà un dovere civile.

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 11/07/2014 - 13:54

lavori forzati , palla al piede 18 ore al giorno fino a che crepano e poi concime per madre natura, quest è l' unca via di uscita....

giottin

Ven, 11/07/2014 - 14:22

Bene, mi piace, continuate così, spaccate tutto ...

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 11/07/2014 - 14:24

Ma cosa vuoi integrare questi Rom quando considerano anche il carcere in Italia un albergo a 5 stelle? Fanno quello che vogliono anche con l'assegno mensile ed il buonismo di chi pensa che questa sia civiltà ... sempre a favore dei delinquenti e a carico delle persone oneste che - alla fine - sono le uniche a pagare.

francoberto

Ven, 11/07/2014 - 14:25

E luigi piscio (che bene li rappresenta tutti...)che fa,è al mare? Salendo un pochino di livello,vorrei ricordare al povero Don Ferdinando che il conflitto fra fede e ragione giunse al calor bianco già nel XII secolo...Pietro Abelardo finì i suoi giorni in cella (sia pure conventuale),ma la portata del suo pensiero venne poi riconosciuta;evidentemente in "teoria",atteso quanto ci tocca mal-digerire in molti atti e proclami di questa Chiesa tutta protesa al consenso.Un fedele,ormai,quasi...infedele.

epesce098

Ven, 11/07/2014 - 14:25

Ma noi ci meravigliamo se alcuni politici difendono questi ROM? Sono ladri e prepotenti come loro. CANE NON MANGIA CANE.

syntronik

Ven, 11/07/2014 - 14:31

Fanno bene, anzi lo meritate, "aprite le porte e date" prendete spunto da questo esempio, e aprite anche il vaticano.

roseg

Ven, 11/07/2014 - 14:46

Papa francesco dai dacci il tuo illuminato parere scaglia il tuo anatema contro don Ferdinando e tutti i Vicentini rei di mancanza di umanità nei confronti dei fratelli rom.E lasciamoci derubare di tanto un tanto,un furtarello in casa una o due volte l'anno,ma che volete che sia poveri figli devono pur vivere anche loro.

claudio faleri

Ven, 11/07/2014 - 14:51

sono i catto-comunisti che vogliono integrare gli zingari, la popolazione se ne sbatte i colgioni di questa retorica dell'integrazione, su questa parola sinistra si è ingrassata, vogliono fare i buoni....tutti i comunisti si prendano in casa uno zingaro

vince50_19

Ven, 11/07/2014 - 15:03

In Usa, popolazione poco oltre i 300milioni di abitanti, c'è un posto di detenzione ogni circa 175 abitanti. Basterebbe avere una media simile in Italia e i posti "garantiti" per chi delinque sarebbero intorno ai 340mila. Ne mancano poco meno di 300mila.. Basterebbe fare istituti di detenzione in misura sufficiente con annessi e connessi, togliere tutte le leggi e leggine che garantiscono una permanenza ridotta nelle patrie galere (leggi che costano poco e niente, ma che danneggiano gravemente la società), naturalmente leggi severe e credo che tutto si risolverebbe in breve tempo questo stillicidio delinquenziale di chi sconta pene largamente insufficienti e quindi delinque a più riprese. Purtroppo qui non ci sono soldi, a parte quelli che vengono utilizzati male e per ingrassare enti inutili, certo politicume vergognoso e allora.. beh.. restiamo in questa situazione simile ad un lurido letamaio. Inutile prendersela troppo. Vi saluto e vi auguro un buon pomeriggio.

baio57

Ven, 11/07/2014 - 15:14

+ rum -rom

eglanthyne

Ven, 11/07/2014 - 15:25

Caro don Ferdinando, faccia l'ultimo sforzo affitti un bus e porti il " nutrito gruppo" sul sagrato della basilica di San Pietro ( Roma)!

Ritratto di mark911

mark911

Ven, 11/07/2014 - 15:27

Non è riuscito Nicolae Ceaușescu a redimerli ed obbligarli ad andare a scuola (sacra per i comunisti) vuoi che riusciamo noi con la nostra politica "molliccia" !!! Inoltre il fatto che gli zingari siano allergici sl lavoro onesto e vivano compiendo reati era già documentato come un problema serio nell'impero austro-ungarico x cui è nel loro DNA ...e c'è chi ancora li difende ...incredibile

magnum357

Ven, 11/07/2014 - 15:39

I soliti profittatori fan cazzisti !!!

killkoms

Ven, 11/07/2014 - 15:45

@lamwolf,i comunisti sono tra i primi a fare i"frxxi col kulo deli altri"! le raccont quamto accaduto in una città del lazio (capoluogo di provincia) alcuni anni fà!un'orda di zingari romeni,si insediò in un accampamento abbandonato attrezzato con prefabbricati,messo sù anni prima dai soliti buonisti terzomondisti per fare del bene "a li poveri stranieri da integrare"!il campo era vuoto,e pur sempre un bene pubblico,loro hanno aperto il cancello,e si sono insediati (magari se lo faceva un italiano per bisogno,gli facevano il culo a strisce..)!una volta insediati,i zingarielli d'importazione hanno cominciato ad importunare i residenti,con le loro solite attività (elemosine, furtarelli,minacce,ecc.),e non contenti,hanno ben pensato di rompersi le corna tra di loro,in quando,alcuni nuclei familiari più cialtroni,hanno ben pensato di far pagare il "pizzo" agli altri,solo per stare nelle baracche occupate abusivamente!alcuni zingarielli,per aver denunciato quella gente,sono stati costretti a lasciare il campo,e udite dove li avevano portati (per alloggiarli) i pochi comunistelli locali?al seminario vescovile!!in pratica,disse uno di questi comunistelli,visto che il seminario è praticamente vuoto,ospitate gli zingari romeni poichè così recitano i vangeli!i prelati (ipocriti) non hanno ovviamente adempiuto ad una richiesta da parte di altri ipocriti (atei) che però dimostrano come anche i comunisti facciano il froci col lato b altrui!

ANTONIO1956

Ven, 11/07/2014 - 16:08

Nei piccoli paesi della pianura Padana dove vivo le chiese sono assediate dai rom, ricattano vecchi parroci in maniera anche decisa, conosco casi di parroci minacciati perché stanchi delle richieste di denaro si limitavano a dare solo spiccioli. Ma basta vedere Roma... nessuno si accorge che davanti ad ogni chiesa c'è un rom ?? Nella chiesa dove vado spesso per la messa del Venerdì sera di frequente una donna con un bambino si piazza davanti alla porta della canonica in attesa che esca il parroco per la messa, più lontano la solita Mercedes con un uomo rom di grande taglia a sorvegliare!! Posso capire la Chiesa che applichi regole di umanità, ma lo Stano NO NO NO.. lo stato deve fare gli interessi dei suoi cittadini e SOLO QUESTO. I rom vanno espulsi, si deve fare una legge che vieti il nomadismo che oggi nel 2014 NON ha più senso.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 11/07/2014 - 16:12

Finalmente qualcuno che dice la verità alla barba dei comunisti, falsi buonisti sempre pronti a predicare bene e razzolare male

pittariso

Ven, 11/07/2014 - 16:22

E' una cultura diversa dalla nostra e non é detto che sia peggiore.Meditiamo:noi finti civili governati e depredati da politici ladri e incapaci abbiamo da insegnare qualcosa? Che mondo lasciamo ai nostri figli?

CONDOR

Ven, 11/07/2014 - 16:33

Il guadagno medio giornaliero di una ragazzina che chiede l'elemosina in stazione e rubacchia qualche portafoglio di qua e di là, è di circa 600 euro. Più volte sono stati scoperti tesori milionari dentro ai fatiscenti campi nomadi, solo oggi ho rischiato di sfasciare la macchina dentro all'ennesimo tombino aperto (senza coperchio..rubato per vendere il metallo), se hai un'azienda che lavora metalli e alluminio, devi assumere una guardia giurata per evitare che entrino e portino via i rottami...e si potrebbe continuare ad elencare esempi delle malefatte di questa gente, che tra l'altro non paga un cent. di tasse. E' razzismo dire che mi hanno rotto i coglioxni e che non li posso vedere?

Non so

Ven, 11/07/2014 - 16:34

... Strano, non l'avrei mai detto!!! Boh!

Pinozzo

Ven, 11/07/2014 - 16:44

Antonio1956: la sua email, a differenza di altre intrise di bile, odio razzista e rabbia xenofoba, ha il pregio di essere lucida. Sono d'accordo, nel 2014 il nomadismo non ha piu' senso, non so se una legge che lo vieti sarebbe facilmente realizzabile (senza vietare, ad esempio, i backpackers) ma in qualche modo questo stile di vita va concluso. Tanto piu' che appunto, le madri coi bimbi a mendicare, le ragazzine a rubare, i ragazzini ad asportare rame dai fili elettrici, mentre il capoclan guida la mercedes. Inaccettabile.

lento

Ven, 11/07/2014 - 16:52

Questo e' un popolo senza Patria:non hanno diritto di vivere.

giac2

Ven, 11/07/2014 - 17:07

Cari eclesiastici che vi siete prostrati alla legge del politicamente corretto svegliatevi. Non vi rendete conto che i fedeli sono sempre piu in crisi perchè siete voi che ignorate per primi i valori Cristiani che ci avevate sempre insegnato. Il politicamente corretto ossia il buonismo porta alla distruzione della società civile facendo appunto perdere a tutti i veri riferimenti di vita. Predicate e ne combinate di tutti i colori. Pontificate e ne combinate di tutti i colori. Pretendete di insegnare la vita nel 21° secolo con metodi arcaici che non trovano riscontro nella società attuale, e ne combinate di tutti i colori. Poi vi meravigliate perche mancano le vocazioni e non capite (o fate finta di non capire il perchè? I fedeli sono straniti perchè gli si dice che devono aprire ad altre religioni ?!?!?!. State zitti quando vi tolgono i crocifissi dalle istituzioni. State zitti quando un sindaco li fa rimettere e viene crucifisso moralmente. Dove avete le palle? Imparate invece nuovamente a vivere con la gente di oggi, ma per favore fermatevi alla porta della camera da letto. Lasciate stare le famiglie quando sono in camera da letto. Non hanno bisogno di aiuto, li!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 11/07/2014 - 17:36

Perchè dare spazio a questo popolo di ladri, parassiti, nullafacenti? A cosa servono e a chi ? Ci fosse un governo serio e capace dovrebbe metterli alla porta, oppure cintare un'aerea e chiuderli li, affichè non facciano danni di nessun genere.

buri

Ven, 11/07/2014 - 17:37

tempo fa, a Mestre, erano giun5i ad entrare in Duomo durante le funzioni per chiedere l'elemosina ai fedeli, non riuscendo a tenerli fuori, l'allora parroco aveva assunto delle guardie giurate, à stato ricoperto d'insulto da parte di una certa sinistra e dei centri sociali, accusato di razzismo e tante altre qualifiche irripetibili, ora sono spariti, disturbati dal frequente passaggio delle forze dell'ordine

atlantide23

Ven, 11/07/2014 - 17:47

Io mi chiedo se certi personaggi, siano essi preti o sinistronzi...CI SIANO O CI FACCIANO. Gli zingari o rom o come diavolo volete chiamarli, sono portatori di degrado, sporcizia, arroganza e delinquenza. Ancora c'e' gente che non lo sa? O fa finta di non saperlo ?

atlantide23

Ven, 11/07/2014 - 17:49

corto lirazza , sono certa che lei non crede a una parola di cio' che ha scritto !

honhil

Ven, 11/07/2014 - 18:21

Intanto, sul Corsera si legge che “Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia si è presentato giovedì mattina in Tribunale per testimoniare come parte civile nel processo per diffamazione a carico del direttore di Libero, Maurizio Belpietro, in relazione ai titoli di due articoli che parlavano del caso dell’omicidio del vigile urbano Niccolò Savarino. Il fatto risale al 12 gennaio del 2012: il vigile fu travolto e ucciso da un Suv guidato da un giovane nomade minorenne.” Pisapia, dunque, si sente diffamato e chiede ragione in tribunale. Ma cosa dovrebbero fare allora i milanesi, in modo particolare la fascia meno abbiente, per la dissennata politica che sta portando avanti Pisapia? Ognuno, a titolo personale, può portarsi a casa tutti i rom e gli islamici che vuole, ma non può imporre questa sua visione di vita ai cittadini che ha l’onore e l’onere di amministrare. L’integrazione, e questo Pisapia fa finta di non averlo ancora capito, è un piatto che i rom e gli islamici mai mangeranno. Né a Milano né altrove. Per cultura. Però la sua mano benedicente, e la sua particolare attenzione verso gli uni e gli altri, è un richiamo irresistibile che, e la cronaca nera ne è testimone puntuale, andrà inevitabilmente a complicare la vita dei milanesi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 11/07/2014 - 18:24

ATLANTIDE23 Guardi che quella di CORTO LIRAZZA era pura IRONIA!!!!Buona serata e Saludos

antonio54

Ven, 11/07/2014 - 18:30

Poco tempo fa non era il Papa che li difendeva. Visto che questi signori della chiesa sono di animo buono, perché non ne ospitano un centinaio in Vaticano, solo per un mesetto, tanto per provare. Vedrà come gli portano via anche i ripetitori di Radio Vaticana, così la voglia di difenderli gliela fanno passare subito subito...

berbe

Ven, 11/07/2014 - 18:44

Non è giusto mandarli via,hanno sempre detto "poverini", adesso,se sono coerenti li tengano dove sono. Mica dire, prima: hanno bisogno,poi adesso chiamare i vigilantes, sono affari loro.

Ritratto di Markos

Markos

Ven, 11/07/2014 - 18:50

I nostri spassosi magistrati non hanno tempo per gli zingari , sono impegnati al massimo del tempo con Berlusconi .

Ritratto di Markos

Markos

Ven, 11/07/2014 - 18:53

Ma dai per qualche furto degli zingari , almeno non spacciano droga come gli africani

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Ven, 11/07/2014 - 20:08

Sono secoli che diversi governi in Europa hanno fatto di tutto per cercare di integrarli ma i risultati sono sempre stati negativi e le delusioni infinite. A pensare che c'è ancora qualcuno che ci crede. Beati loro, che continuino pure con i loro sogni. Auguri e buona fortuna!

venessia

Ven, 11/07/2014 - 22:54

baio 57 - più che ottimo... anzi onorevole

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 12/07/2014 - 01:04

È la dimostrazione della inconsistenza dei discorsi dei trinariciuti sull'integrazione. L'ottusità dei rossi continua a mentire spudoratamente su una realtà che esiste solo nelle loro parole. NON C'È IN ITALIA UN SOLO ESEMPIO DI INTEGRAZIONE. DA ANNI I ROM HANNO ABBANDONATO IL NOMADISMO E VIVONO AI MARGINI DELLE NOSTRE CITTÀ RUBANDO. LI HA FERMATI L'IMBECILLITÀ DEI TRINARICIUTI.

enzo1944

Sab, 12/07/2014 - 07:02

alfan-go,ministro delle palle,leggi le considerazioni degli Italiani sull'argomento!....e medita,cialtrone sinistro!!.....Tu sei pagato e lautamente dagli Italiani,ed è per loro che devi lavorare,....hai capito,sveglione e zerbinotto della sinistra??!!??

amledi

Sab, 12/07/2014 - 08:36

X PITTARISO che dice: "E' una cultura diversa dalla nostra e non é detto che sia peggiore.Meditiamo:noi finti civili governati e depredati da politici ladri e incapaci abbiamo da insegnare qualcosa? Che mondo lasciamo ai nostri figli?" ================================================= Voglio fare parte anch'io di questa cultura. Voglio mettermi anch'io a rubare, sfruttare, spacciare e non fare altro c...o che questo. Poverini...mi fanno veramente, ma veramente pena.

timoty martin

Sab, 12/07/2014 - 09:26

Bella riconoscenza. Ecco quello che succede con la vana politica delle "porte aperte e aiuto a tutti". Evidentemente in tanti non l'hanno ancora capito e coninuano a far loro l'elemosina. Buttiamoli tutti fuori dall'Italia con la forza e il numero di ladri diminuirà

gigetto50

Sab, 12/07/2014 - 10:55

...sii...tutti a bivaccare in piazza S. Pietro, con tutto quello che ne consegue.... Altro che le moltitudini di fedeli....

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 16/07/2014 - 18:04

Carissimi PRETI,Io sono Cattolico sono arrivato ad una certa ETa abbastanza MATURA. Ho lavorato credo diaver guadagnato la mia pensione e lavorando una vita fuori da questo paese ho imparato MOLTE cose che dovreste anche voi sapere ma purtroppo SIETE IGNORANTONI. Che voi abbiate studiato TEOLOGIA non da facolta di come una persona possa vivere. Non avete mai lavorato nella vostra vita, siete tutti andati al Seminarioa ad abbeverarvi di cosa dovevate dire al mondo intero perchè questo camminasse sulla "RETTA VIA", quale?. Tutti avete avuto una NONNA ma forse non vi ha detto: PUOI DARE DA MANGIARE AD UN LUPO MA LUI VEDE SEMPRE IL BOSCO. UN ROM é una persona nata libera senza guinzagli e nessuno sarà in grado di sottometterlo.