Incendio in un'azienda di vernici: allarme inquinamento

Il rogo è stato proceduto da diverse esplosioni. Al lavoro numerose squadre dei vigili del fuoco e i tecnici dell'Arpav. Chiuso casello di Montecchio Maggiore sulla A4

Un vasto incendio sta devastando un'azienda di vernici di Brendola, in provincia di Vicenza. Le fiamme hanno provocato una densa colonna di fumo nero, alta sino a 25-30 metri, visibile anche a decine di chilometri.

Secondo alcuni testimoni, il rogo è stato preceduto da diverse esplosioni. Sul posto, numerose squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro per spegnere l'incendio mentre i tecnici dell'Arpav stanno eseguendo i rilievi dell'aria (guarda il video).

L'incendio è scoppiato verso le 12.30 e la situazione è ancora molto critica. Le fiamme, favorite dalle vernici altamente infiammabili, si stanno esandendo ai capannoni circostanti. Come spiega il Gazzettino, i depositi sotterranei di solventi potrebbero rendere la situazione ancora più critica.

Tutte le strade che portano al paese vicentino sono state chiuse così come il casello dell'autostrada di Montecchio Maggiore sulla A4.

Il sindaco del paese, Bruno Beltrame, ha avvisato la popolazione di restare in casa con le finestre chiuse e di non avvicinarsi all'azienda in fiamme.