"Tra gli indagati 400 contatti" Ecco la rete che lega i nigeriani

I pm indagano sui contatti tra i tre nigeriani fermati per la morte di Pamela a Macerata: tra i tre oltre 400 contatti in poche settimane

Chiamate e messaggi per un totale di oltre 400 contati in due mesi. Tanti sono i fili che collegano Innocent Oseghale, Desmond Lucky e Awelima Lucky, i tre nigeriani in carcere per la morte di Pamela Mastropietro a Macerata.

Come racconta il Corriere, soltanto il 30 gennaio - giorno del ritrovamento del corpo - tra Innocent e Desmond ci sono state ben diciassette chiamate. "Abbiamo parlato solo di scommesse, io non ci sono mai entrato nell'appartamento di via Spalato. Non ho ucciso Pamela, non l'ho neanche mai conosciuta", avrebbe detto agli inquirenti il secondo fermato. Eppure proprio lui avrebbe portato a casa di Oseghale una delle due valigie in cui è stato nascosto il cadavere fatto a pezzi di Pamela. Il gip, oltre a spiegare che sia Desmond sia Lucky devono rimanere in carcere per il pericolo di fuga e per la gravità di quello di cui sono accusati, avrebbe anche sottolineato come ai fini della decisione siano state prese in considerazione le ragioni di ordine pubblico collegate alla vicenda. È rimasto invece zitto davanti al gip Awelima, che si è avvalso della facoltà di non rispondere.

I tre sono accusati di omicidio volontario in concorso, vilipendio e occultamento di cadavere, mentre un quarto nigeriano è indagato a piede libero perché avrebbe avuto solo un ruolo marginale nel delitto. Mentre è stata esclusa la pista rituale - a differenza delle indiscrezioni, i pm assicurano che "nessun organo è sparito" - si indaga sugli smartphone dei nigeriani, alla ricerca di eventuali tracce cancellate.

Commenti

manfredog

Gio, 15/02/2018 - 11:04

..ma nooo..!!..ma veramente..!? mg.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 15/02/2018 - 11:10

Era meglio rimanere nella Foresta , lontano dal branco di Lupi delle città : droga , siringhe , sangue contro la bellezza della flora e fauna della foresta senza uomo bianco . Uomo nero ritorna in te ! . Yeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 15/02/2018 - 11:13

Certo che gli avvocati devono tutelare i loro protetti, ma non credo che tra i loro compiti ci sia quello d'insegnare come mentire e depistare la sacrosanta Giustizia: codesta è correità, null'altro!

bilfab74

Gio, 15/02/2018 - 11:18

Questa gente ha una coralità che noi neanche ce la sogniamo. Ora capisco perché quando affronto uno di questi personaggi tempo 2 minuti e se ne materializzano 50. Aiutati dall'ozio e da uno stato che gli permette di oziare, i nigeriani non hanno nulla da invidiare a siciliani, napoletani e calabresi in tema di solidarietà ed omertà, con la qualità che quando c'è da combattere l'uomo bianco -cioé noi - lo fanno 7 giorni 7 giorni, h24 e forti dello status di nullatenenti che li rende potenti come il re e il papa (seguendo quel vecchio proverbio). Solo con l'eliminazione fisica li puoi fermare. Chi ancora pensa di poterli trattare con i guanti bianchi e con le parole, come si fa con noi lobotomizzati e consapevoli di perdere quel poco che abbiamo, non ha capito ancora niente dei nigeriani e degli altri popoli africani....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 15/02/2018 - 11:34

Minniti esorta gli italiani ad andare in Africa (magari in Nigeria per fare uno scambio etnico?): deve essere impazzito, sclerato più che mai. Avrà quello che si merita il 4 marzo. E poi se qualcuno dice che è in atto la sostituzione di un popolo, seppure in modo morbido e prolungato nel tempo, viene preso per matto. Incredibile, sto Pd è veramente pressofuso!!!

RNA

Gio, 15/02/2018 - 11:51

DOPO TRENTA GIORNI SONO ARRIVATI AL NODO ASSOCIAZIONE MAFIOSA NIGERIANA, MA CHE TEMPISMO IL MINISTRO! I MACERATESI LO SANNO ANCHE SE LE INDAGINI ERANO COPERTE, COSA VOLEVA DENUNZIARE PAMELA PER ESSERE OGGETTO DI UN OMICIDIO BRUTALE, NON CANNIBALISTA, MA DI CHIARA MATRICE SIMBOLICA MAFIOSA, ESEGUITO CON FREDDEZZA E "PROFESSIONALITA" E UN ABBANDONO DEL CADAVERE IN PIENA VISTA?

digimi

Gio, 15/02/2018 - 12:11

bastava guardare MATRIX di ieri sera dove la Presidente della FIOM ed il giornalista conunista RUOTOLO ribadivano che la faccenda era la crescita del fascismo in italia......... UNICO PROBLEMA.... ma si rendono conto delle sxxxxxxxe che dicono??'

Royfree

Gio, 15/02/2018 - 12:14

Non sia mai che il popolo pecora possa sapere che gli organi della povera ragazzina siano spariti e che siano stati usati per un rito tribale e magari essere stati mangiati. Orrore. Che il popolo pecora non sappia niente, del resto non è la prima volta, non sarà manco l'ultima. Il popolo pecora non deve allarmarsi. Il popolo pecora conta meno di niente. Il popolo pecora non deve pensare. Il popolo pecora deve essere misericordioso, accogliere, subire e credere che ci governa è illuminato e agisce per il nostro bene. Siamo un popolo libero, liberi di essere idioti.

petra

Gio, 15/02/2018 - 13:12

I Nigeriani, specie quelli in Italia, sono molto pericolosi! Lo ammette pure il loro presidente. Statene alla larga.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 15/02/2018 - 13:21

Mandate la boschi a trattare con loro!!!!!!

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Gio, 15/02/2018 - 13:33

non bastano le mafie italiane in Italia ci mancavano quella nigeriana.Che governo du belin che avete meno male che il 5 Marzo è prossimo, oggi ho ricevuto qui in Germania la cartella elettorale..

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 15/02/2018 - 13:45

AL peggio dobbiamo ancora arrivarci , ma reagire forse sara´troppo tardi, la Magistratura ed il Politico li difende per interessi personali, economici e di sicurezza,in quanto LORO non verranno mai toccati , compresi famigliari e amici

nomen-omen

Gio, 15/02/2018 - 13:56

Il modo in cui la povera Pamela è stata sezionata e la cura con cui hanno ripulito i pezzi del corpo suggerisce che il movente sia di natura rituale magica e non certo per nascondere il cadavere. Probabilmente hanno agito su commissione e si apprestavano a vendere i pezzi ad uno stregone per un rituale magico volto ad attirare ricchezza (rituels d'argent). Simili episodi sono purtroppo comuni in Africa sub sahariana. Probabilmente le autorità negano perché sotto elezioni provocherebbe uno shock far scoprire agli italiani che esistono gang organizzate di clandestini africani che massacrano giovani ragazze per rivenderle a pezzi per rituali di magia nera...

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 15/02/2018 - 14:01

Questi africani clandestini che manteniamo con le risorse degli italiani sono liberi di scorrazzare in lungo e in largo, il Belpaese è diventato il loro territorio di razzia: sono tante le forme di sfruttamento, fino a quella di dover pagare il loro difensore d'ufficio. Non risarciranno MAI le vittime dei loro reati, essendo nullatenenti... Bella roba hanno fatto i nostri politici, assecondando le imposizioni piovute dall'alto in fatto di accoglienza! Chi si dice d'accordo con l'invasione, non ancora abbastanza massiccia, lo fa solo per interesse economico e se ne fotte del futuro delle nuove generazioni. Questo è immorale, anche se viene dalla loggia vaticana.

timoty martin

Gio, 15/02/2018 - 14:23

Polizia dove sei? Cosa ci fanno Nigeriani spacciatori nel nostro Paese?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 15/02/2018 - 14:23

Ma noi dobbiamo comunque tenerci delinquenti che fanno scommesse, spacciano, rubano, uccidono, smembrano?Perchè? Ruotare il barcone di 180° e proseguire la marcia?

tersicore

Gio, 15/02/2018 - 14:39

Il macellaio nigeriano e' infinitamente peggiore di un animale, perche' 'CANE NON MANGIA CANE' e poi, tanto per fare un altro esempio, durante la lotta tra due lupi, se uno di questi si arrende, mostrando al rivale il collo dove e' allogata la giugulare, questo lo lascia libero di andarsene ....Mi viene involontariamente in mente la battuta di un comico americano: "Siamo tutti discesi dalle scimmie, ma qualcuno e' disceso senza paracadute..."

veromario

Gio, 15/02/2018 - 14:45

fatela finita,30 anni a testa e non se ne parla più.

tricolore56

Gio, 15/02/2018 - 15:22

Non ho capito perché non è stato pubblicato il mio commento.Forse perché ho difeso i meridionali?Comunque ho capito la posizione di chi li valuta non vale la pena di commentare.

Ritratto di etasrl

etasrl

Gio, 15/02/2018 - 15:55

non ho ancora letto su nessun "media" la parola BOKO HARAM seguito da nomi di regioni,località ,arcinote come BORNO , MAIDUGURI. ho interrogato per 30 secondi amici Nigeriani in uscita dal mercato ed ho ottenuto immediatamente senza esitazione questi nomi ,non tutti,ho ricucito a casa. ma perchè la stampa si è fermata alla solita "mafia"?

Libertà75

Gio, 15/02/2018 - 16:00

prendiamo tristemente atto dell'assenza dei soliti difensori di ufficio, oggi super scatenati ad incolpare Salvini per l'eccidio del 19enne americano

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 15/02/2018 - 16:55

Invece di fermare gli sbarchi di questi elementi STIAMO FACENDO I CORRIDOI UMANITARI....LI ANDIAMO A PRENDERE DIRETTAMENTE E CE LI PORTIAMO A CASA NOSTRA ....MA VISTO CHE IL VATICANO E' CONTENTO DI CIO' CHE SE LI TENGANO LORO....CONTINUIAMO AD IMPORTARE PERSONE CHE CI VOGLIAMO UCCIDERE!

Reip

Gio, 15/02/2018 - 17:37

Sempre più triste orribile tragica e raccapricciante questa vicenda!..L’Italia è diventata la “fiera degli orrori”!

maropicchi

Gio, 15/02/2018 - 18:27

Nigerien?Nein ,nein!Ein Schild"Absolute EINGANSVERBOT!!!!! Fare come il grande Trump.

corivorivo

Gio, 15/02/2018 - 18:39

si si...però quel genio di culoritto grafomane dice che è colpa nostra...