Indiano tenta una truffa con un turbante al quiz della patente

L'episodio è avvenuto a Firenze. L'uomo è stato portato in ospedale perchè l'auricolare gli era rimasto incastrato nell'orecchio

Ha tentato una truffa al quiz per la patente presentandosi con un auricolare coperto da un turbante. Protagonista del gesto è stato un indiano di 39 anni alla Motorizzazione civile di Firenze, dove era in corso l’esame. L’uomo, residente in provincia di Arezzo, è stato inoltre portato d’urgenza dalla Polizia stradale all’ospedale Careggi perché l’auricolare gli era rimasto incastrato nell’orecchio. Al pronto soccorso è stato visitato da un medico che è riuscito a togliergli l’apparecchio.

Come riportato dal giornale online Firenze Today, l’indiano si è presentato al quiz munito anche di cellulare e trasmittente per inviare le immagini a un complice e ricevere le risposte giuste. Si è quindi infilato l’auricolare nell’orecchio coprendolo con un turbante, convinto di farla franca e di non destare alcun sospetto negli esaminatori. Purtroppo per lui, è stato scoperto dai commissari ed è stato bocciato.

In un secondo momento una squadra della polizia giudiziaria l’ha immediatamente accompagnato al nosocomio fiorentino perché l’auricolare era finito troppo in profondità nell’orecchio. Una volta dimesso, l’uomo è stato accompagnato in caserma dove gli agenti l’hanno denunciato e gli hanno sequestrato cellulare, auricolare e trasmittente. Ora la Polstrada sta cercando di arrivare in tutti i modi alla cattura del complice.

Un episodio simile era successo a fine febbraio alla Motorizzazione civile di Genova. Un richiedente asilo di origine pachistana aveva installato su se stesso una vera e propria centrale multimediale che sarebbe servita per mettersi in contatto con un complice, anch’egli straniero, che gli avrebbe fornito le risposte giuste del quiz. Gli ispettori si erano accorti del marchingegno e il giovane era stato denunciato dalla Polstrada per falso in atto pubblico.

Commenti

Divoll

Mer, 31/07/2019 - 18:15

Ah, ah, tipico!