Inneggiava a jihad e Isis: espulso pakistano richiedente asilo

Arrivato dalla Francia nel 2015, aveva chiesto asilo in Italia. Ma su Facebook il 27enne pakistano condivideva foto e video inneggianti a jihad e Isis

Ennesimo espulso dall'Italia: un pakistano di 27 anni, richiedente asilo, è stato espulso per motivi di ordine e sicurezza pubblica al termine di indagini della Digos.

Il giovane era giunto dalla Francia in Italia nel marzo 2015 e si era stabilito a Campobasso. Poi si era trasferito dalla fidanzata a Giulianova (Teramo). Musulmano, sul suo profilo Facebook condivideva numerose foto e immagini inneggianti alla Jihad, all'Isis e a vari gruppi ed esponenti del radicalismo islamico, contro Stati Uniti, Israele e India, oltre a varie foto di diverse tipologie di armi.

Le indagini hanno fatto emergere il suo "oltranzismo religioso", comprovato in particolare dalla presenza di "allarmanti foto ed immagini" su Facebook, "chiaramente ed inequivocabilmente indicative di un'adesione, quanto meno ideologica, al terrorismo di matrice religiosa islamica". Anche se, spiegano gli investigatori, non sono emersi "riscontri relativamente a progettualità ostili o collegamenti con organizzazioni terroristiche".

L'uomo è stato quindi ritenuto "pericoloso per la sicurezza e la tranquillità pubblica" e accompagnato nel centro Permanenza e Rimpatri-Cpr di Torino, in attesa di essere rimpatriato in Pakistan.

Commenti
Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 18/09/2017 - 14:27

Questo si chiama PREVENZIONE!..la capacita' di individuare possibili terroristi con indagini "intelligenti" prima che entrino in azione ..anche se io sarei dell'avviso di invitare cortesemente tutti i NON ITALIANI DI ORIGINE (escluso chi ha un lavoro e una famiglia) di ritornare al loro paese..piano piano..democraticamente..prima o poi si dovra' arrivare...io spero di si..Ma e' solo l'opinione di un cittadino ITALIANO il cui perere ormai non conta piu' niente.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 18/09/2017 - 14:29

Centro Permanenza e Rimpatri-Cpr di Torino. Dove, immagino, si potrà entrare ed uscire a piacimento...Il massimo della sicurezza. Secondo solo al cinema Eldorado.

venco

Lun, 18/09/2017 - 14:44

Espulso come? con un foglio chiamato decreto di espulsione? questa è una presa in giro per tutto il popolo italiano.

mariod6

Lun, 18/09/2017 - 15:36

Naturalmente l'asserzione che i migranti mussulmani sono tutti terroristi potenziali viene bollata come razzismo ingiustificato !!! Peccato che poi questi parassiti si rivelino sempre per quello che sono.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 18/09/2017 - 16:06

In questi casi ci vorrebbe un parlamentare che proponesse una Legge per mezzo della quale (e qui copio appena modificandolo il testo sull'apologia del fascismo): ”Chiunque inneggi e/o propagandi i contenuti propri dello Stato islamico, ovvero dei relativi metodi sovversivi del sistema democratico, anche attraverso la produzione, distribuzione, diffusione di immagini o simboli a esso chiaramente riferiti, ovvero ne fa comunque propaganda richiamandone pubblicamente la simbologia o la gestualità, è punito con la reclusione da.... anni ad......anni. La pena è aumentata di un terzo se il fatto è commesso attraverso strumenti telematici o informatici” Altro che la proposta di quel luminare di Fiano dove inneggiando al partito fascista al massimo si tocca la sensibilità di qualcuno o tanti che siano. Qui invece si tocca la vita di migliaia di persone, ma questo a Fiano poco interessa!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 18/09/2017 - 16:35

Ma non dovevano rimanere nel primo paese che li accoglie? prendiamo tutto anche papabili terroristi?

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 18/09/2017 - 17:10

@zanzaratigre, wow, una legge speciale per combattere il terrorismo islamico, punendo l'apologia della jihad? Totalmente d'accordo! Bisognerebbe perseguire anche quelli che sono a conoscenza dell'apologia, e non la denunciano. Così si farebbe terra bruciata attorno al potenziale terrorista, e si bloccherebbe il così detto "contagio".

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 18/09/2017 - 17:13

Espulso? Gli avranno messo in mano un foglio di carta con su scritto: Devi andartene!

Reip

Lun, 18/09/2017 - 17:27

Espulso dove? Lo hanno mandato a casa della boldrini?

Renee59

Lun, 18/09/2017 - 17:39

Allora, ce n'è sono da espellere. Buon lavoro.

LOUITALY

Lun, 18/09/2017 - 18:08

Cosa ci combina un PAKISTANO come richiedete asilo???