Insultò Kyenge, Cassazione ​conferma condanna a Borghezio

L’europarlamentare della Lega è stato condannato per le frasi razziste contro la Kyenge pronunciate nel corso di una telefonata a un programma radiofonico

La Cassazione ha confermato in via definitiva la sentenza di condanna per diffamazione aggravata dall'odio razziale per Mario Borghezio. L'esponente leghista dovrà ora pagare mille euro di multa e risarcire 50 mila euro a Cecile Kyenge, l’ex ministro dell'Integrazione nel governo Letta.

Al centro del processo, alcune frasi pronunciate da Borghezio durante la trasmissione radiofonica “La Zanzara” il 29 aprile 2013. L’europarlamentare uscente, infatti, si era espresso sulla nomina di Kyenge a ministro affermando, tra le altre cose, che "gli africani sono africani e appartengono a un'etnia molto diversa dalla nostra".

Dopo una camera di consiglio svolta ieri, la Quinta sezione penale della Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dalla difesa dell’esponente leghista contro la sentenza con cui l'11 maggio dello scorso anno, la Corte d'appello di Milano aveva confermato la condanna inflitta all'imputato nel maggio 2017. Entro un mese, la Quinta sezione penale della Suprema Corte depositerà le motivazioni del verdetto.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 21/05/2019 - 22:51

Dove non esistono le stagioni l'uomo per affermarsi ha bisogno di prevaricare e non di prevedere, lavorare e risparmiare. Dunque i neri hanno un'intelligenza diversa dai bianchi. Non è che una é migliore e l'altra peggiore, è diversa. L'abete non vive al posto delle mangrovie e viceversa. Dispiace che quei magistrati siano intelligenti come i terrapiattisti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 21/05/2019 - 23:08

Nello sport, i neri primeggiano nelle attività di prevaricazione come la corsa o il pugilato. Invece nel ciclismo c'è bisogno di cuore e testa, oltre che di forza bruta, i neri perdono. Questo perché la Terra ha una fascia temperata, una tropicale e una polare. Ovviamente gli abitanti di queste fasce sono necessariamente diversi. Specialmente per la riproduzione i neri puntano alla quantità i bianchi alla qualità. Queste evidenti diversità etniche sono conseguenti alla sfericità del pianeta.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 21/05/2019 - 23:27

Non si vuole chiamarla razza? Chiamiamola categoria, tipo, variante, colore, cultura, adattamenti, etnia... Comunque la diversità esiste. Poi ci sono gli Lgbt che non distinguono i maschi dalle femmine, ma questo é tutto un altro discorsi perché siamo nel campo psichiatrico... E non serve certo una toga quale vaccinazione dalla malattia mentale.

justic2015

Mer, 22/05/2019 - 01:51

Il sistema giuridico di questo maledetto paese si deve rifare e subito non è accettabile che si continui di questo passo, sveglia popolino questi stranieri hanno preso troppo vento bisogna far capire che la pacchia sta finendo e per il loro bene se incominciano a sparire prima della festa, lo stesso credo vale per quei signoroni di magisteri.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 22/05/2019 - 08:16

gli intoccabili!! e tutte le offese e minacce che gli esponenti della lega hanno avuto,che fine hanno fatto? scommetto che sono tutte prescritte

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Mer, 22/05/2019 - 09:13

allora si dovrebbe condannare tutti gli italiani

Giorgio5819

Mer, 22/05/2019 - 09:49

...manca provvedimento per tutti gli insulti avvenuti nei confronti degli italiani... ma sappiamo perché..