Invece di boicottare il Natale, il preside di Rozzano sistemi la scuola

La scuola di Rozzano del preside che vieta i canti natalizi cade a pezzi. Nonostante la Buona scuola di Renzi e le lotte contro il presepe

Porte divelte e appoggiate al muro. Pareti lordate dalle scritte con bombolette spray. Nastro adesivo per tappare i buchi da cui uscivano topi nei bagni. Aule blindate da dentro con sbarre di ferro per dissuadere i ladri da furti e atti vandalici. La mensa con l'intonaco scrostato dall'umidità e dalla muffa. Il cortile abbandonato da tempo con un paesaggio che assomiglia ad un cantiere edile. Porte di cartone per dividere i bagni dei maschi da quelli delle femmine. Infine, il tetto crollato e abbandonato sul prato dei bambini.

Non è un racconto horror, né la descrizione di un campo rom. Ma la testimonianza delle pietose condizioni in cui si trova la scuola Garofani di Rozzano. Quella che - per intendersi - è finita nei giorni scorsi nel ciclone della polemica, dopo che il preside Marco Parma ha deciso di non far cantare le canzoni di Natale ai bambini dell'istituto scolastico per non dare fastidio ai "non cristiani".

Guardando le immagini pubblicate sulla pagina Facebook di Matteo Salvini (che oggi ha visitato la scuola portando un presepe) si rimane basiti. E viene da chiedersi per quale motivo il preside, invece di boicottare i canti natalizi, non si sia impegnato a migliorare le condizioni strutturali delle mura scolastiche. Perché, insomma, non si sia attivato per alzare un polverone non contro il Bambino Gesù, ma contro la Buona scuola di Renzi (che ancora non sembra dare alcun risultato).

Più del decoro del luogo dove i bambini di Rozzano passano metà della giornata, per il dirigente era di maggiore importanza la "guerra santa" contro il Natale. Perché attaccare le tradizioni cristiane, evidentemente, giova di più di garantire aule decenti, bagni puliti e cortili dove poter giocare senza rischi.

Commenti

fottosinistrati

Lun, 30/11/2015 - 16:52

mi domando : a chi darà il voto questo pseudo preside???? mi rispondo da solo : PD o addirittura M5Stalle .. timoty perchè ancora non ci hai deliziato dei tuoi intelligentissimi post??

vince50

Lun, 30/11/2015 - 17:04

Ci sono persone che dovrebbero insegnare cultura,che però non sarebbero neppure degni si lavorare in miniera a spalare carbone.Basterebbe molto poco per rimediare allo schifo di questa scuola,basterebbe la ragione e la dignità ormai persa da chi indossa il paraocchi di sistema.

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 30/11/2015 - 17:09

Abbiamo già detto a chiare lettere che l'individuo è un incapace e che dopo la rimozione va dedicato alla cura delle latrine.

Silvio B Parodi

Lun, 30/11/2015 - 17:42

semovente ma sei sicuro che poi le latrine saranno pulite???da un individuo cosi'non ci credo.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 30/11/2015 - 18:00

Le condizioni della scuola? Le tenga presente chi ha solidarizzato con il preside incurante degli arredi e boicottatore della recita natalizia...si tratta probabilmente di timorati grillini.......

Mannik

Lun, 30/11/2015 - 18:07

Anche in questo articolo racconta frottole De Lorenzo. Ma non si vergogna?

Mannik

Lun, 30/11/2015 - 18:11

Guardi qua: http://www.bufale.net/home/disinformazione-rozzano-cancellata-la-festa-di-natale-e-rimossi-i-crocifissi-bufale-net/

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 30/11/2015 - 18:11

Non solo non avete formalmente preso atto dell'ennesima bufala nella quale siete incappati ma date la colpa ad un dirigente scolastico per le miserevoli condizioni della scuola pubblica italiana. Ecco... prendetevela con Renzi e con tutti coloro i quali, prima di lui, hanno preferito dirottare soldi pubblici sulla scuola privata anzichè utilizzarli per cercare di risanare gli edifici scolastici malridotti.

claudio faleri

Lun, 30/11/2015 - 18:34

la scuola degradata è il fiore all'occhiello dei comunisti che interpretano il degrado come l'essenza del dogma comunista, la scuola per essere popolare deve essere degradata, anzi speriamo che qualcuno la spacchi di più potranno telefonare a renzi per dirgli che venga a rendere omaggio ad una vera scuola di sinistra

Ritratto di ottimoabbondante

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Furgo76

Lun, 30/11/2015 - 19:08

basta sentirlo parlare per capire lincompetenza

claudio63

Mar, 01/12/2015 - 17:10

DREAMER66: hai dimenticato di far notare che un preside, PER COMPITO ISTITUZIONALE,"...sovrintende al generale funzionamento dell'istituto che presiede".Che la polemica sia sterile e vaga posso anche essere d'accordo.Che i presidi facciano pochino per migliorare l'efficenza degli istituti che amministrano e' fin troppo evidente. E la colpa e' di una mentalita'lassista e generalmente demotivata nell'ambito della P.A. Spero che tu ne convenga. e spero che questa polemica desti l'interesse per rimboccarsi le maniche .