Isis, brutale esecuzione: adultere lapidate in piazza

Orrore Isis: giustiziate in pubblico due donne. Nel tragico bilancio delle vittime del Califfato ci sono 78 bambini e 116 donne

Due donne sono state lapidate in pubblico da militanti del sedicente Stato islamico (Is) a Dayr az-Zor, nella Siria orientale. Lo hanno riferito gli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani, un gruppo vicino all'opposizione con sede in Gran Bretagna. Secondo gli attivisti, che citano "fonti affidabili", le due donne sono state lapidate per adulterio in una piazza della città davanti a una folla.

Sempre secondo l'Osservatorio, sono circa 4mila le persone giustiziate in Siria dall'Is da quando è stato autoproclamato il Califfato il 29 giugno del 2014. Stando agli attivisti, 2114 dei giustiziati erano civili. Tra questi si contano 78 bambini e 116 donne uccisi tramite decapitazione, lapidazione, fucilazione in pubblica piazza, gettando la vittima da un edificio alto o dandole fuoco.

Commenti
Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 11/02/2016 - 15:29

Anche noi lo facevamo nell'Inquisizione bla bla, sono retaggi di altre culture difficili da estirpare bla bla, il dialogo l'integrazione bla bla.

venco

Gio, 11/02/2016 - 15:34

E' normale nell'islam, non servono prove, basta l'accusa di un maschio.

Gaby

Gio, 11/02/2016 - 16:14

Una religione arcaica, violenta ed intollerante. Non ha posto nel mondo moderno.

arcierenero

Gio, 11/02/2016 - 17:13

diglielo alla boldrini e compani

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 11/02/2016 - 17:26

E questa sarebbe la "civiltà" islamica. Ma quale civiltà? Sono rimasti al medioevo, e il guaio è che vogliono farci ripiombare anche noi, con la complicità dei nostri politicanti buonisti. Vermi schifosi! E poi si meravigliano se uno diventa razzista...

Clericus

Gio, 11/02/2016 - 17:34

I sedicenti rifugiati porteranno con loro in Europa queste simpatiche tradizioni, e noi naturalmente rispetteremo le differenze culturali.

maurizio50

Gio, 11/02/2016 - 18:01

Naturalmente un assordante silenzio dalle parti del Parlamento Italiano, dove qualche gallina strilla un giorno sì e l'altro pure nei confronti di chi "non rispetta la cultura degli immigrati"!!!!!!!!!

vianprimerano

Gio, 11/02/2016 - 18:06

ISIS, un'organizzazione creata con l'aiuto della CIA americana, Turchia, Arabia Saudita e Israele che ora fingono di volerla combattere. Psicopatici sono i membri di questa satanica organizzazione come psicopatici sono i poteri occulti occidentali che l'hanno creata. Se si decidesse di uccidere le 300 persone che costituiscono il governo ombra mondiale, ecco che sparirebbero guerre, malattie, atti terroristici, poverta, disarmio e male. Questi 300 psicopatici decidono il destino di 6 miliardi di persone. Penso che non ci voglia poi tanto per coalizzarci e uccidere questi criminali che continuano ancora a supportare l'ISIS.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 11/02/2016 - 18:15

il concetto di presunzione non esiste nell'islam, o lo sei o non lo sei. e se nella valutazione sbagli???... beh, poco male, in fondo erano femmine! stesso modo di ragionare della sinistra!!

Fossil

Gio, 11/02/2016 - 18:35

i fancazisti che sono qui cercheranno di fare altrettanto nel nostro Paese, perchè sono selvaggi senza regole, con una cultura primordiale e animalesca. Continuate a raccattarli nel Mediterraneo e presto la Sharia sarà il nostro pane quotidiano. E per favore,basta con l'uso di parole tipo "rifugiati" e "immigrati". Questi sono clandestini.

Aegnor

Gio, 11/02/2016 - 18:41

Che ne pensano le femministe e le se non ora quando?

Paul Bearer

Gio, 11/02/2016 - 18:43

E chissà come sbroccheranno quando gli arriverà il ddl Cirinnà.

ziobeppe1951

Gio, 11/02/2016 - 19:20

Sentiamo cosa dicono PiDioti e zecche rosse se dico che hanno fatto bene a lapidare queste adultere

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 11/02/2016 - 23:01

ma un momento, Gesù Cristo ha detto, chi non è colpevole lanci la prima pietra. Quindi quelli dell'ISIS che hanno lapidato le due donne fino ad ora non avevano fatto niente.

Gaby

Gio, 11/02/2016 - 23:08

Vianprimerano...vuoi l'indirizzo di uno psichiatra ?

roberto.morici

Ven, 12/02/2016 - 08:56

@Aegnor. Le femministe da Lei evocate, in questi tempi, son moolto prese dall'impegno di disquisire del "look" delle vallette che si stanno esibendo al Festival. Non rompiamogli le palle con queste sxxxxxxxe, please.