"Isisleak", nella lista di jihadisti anche gli attentatori di Parigi

Diversi terroristi coinvolti negli attentati del 13 novembre scorso a Parigi, fra cui alcuni intervenuti nell'assalto al Bataclan, sono presenti nelle lista di jihadisti dello Stato islamico filtrata questa settimana su alcuni media nella vicenda nota come 'Isis leak'

Diversi terroristi coinvolti negli attentati del 13 novembre scorso a Parigi, fra cui alcuni intervenuti nell'assalto al Bataclan, sono presenti nelle lista di jihadisti dello Stato islamico filtrata questa settimana su alcuni media nella vicenda nota come 'Isis leak'. Lo riportano il quotidiano tedesco Süddeutscher Zeitung e le emittenti regionali tedesche Ndr e Wdr, che martedì avevano anticipato l'esistenza degli elenchi rivelata poi mercoledì dall'emittente britannica Sky News.

Gli attentatori morti al Bataclan i cui nomi compaiono nei documenti sono Samy Amimour, Omar Ismail Mostefai e Foued Mohamed Aggad. Negli elenchi è registrato il loro ingresso nel gruppo Stato islamico negli anni 2013 e 2014 e ci sono le loro autodichiarazioni in cui spiegano di essere combattenti tra le fila jihadiste. Compare inoltre il nome della presunta mente degli attacchi di Parigi, Abdelhamid Abaaoud, ma in una prima analisi dei file non è stato trovato il questionario di ingresso nell'Isis.