Istat, in povertà assoluta 5 milioni di italiani

Secondo i dati dell'Istituto di statistica si tratta di circa 1,8 milioni di famiglie di cui il 10% al Sud

Cinque milioni di italiani si trovano in stato di povertà assoluta.

Lo rivela l'Istat nel report sul 2018 che evidenzia che sono oltre 1,8 milioni le famiglie che si trovano in stato di incidenza, con un'incidenza pari al 7% e che coinvolge l'8,4% degli italiani. Secondo l'Istituto di statistica l'anno scorso si è arrestata "dopo tre anni la crescita del numero e della quota di famiglie in povertà assoluta" anche se si resta ai "livelli massimi dal 2005". Analizzando i numeri le famiglie in condizioni di povertà relativa sono circa 3 milioni (11,8%) coinvolgendo quasi 9 milioni di persone (15% della popolazione).

Per quanto riguarda la condizione di povertà assoluta la maggiore incidenza si registra nel Mezzogiorno dove tocca il 9,6% al Sud e il 10,8% nelle Isole. Notevole il differenziale con le altre aree geografiche (6,1% nel Nord-Ovest e 5,3% nel Nord-est e del Centro). In stato di povertà si trovano soprattutto le famiglie numerose in cui l'incidenza della povertà assoluta è pari a 8,9% tra quelle con quattro componenti e raggiunge il 19,6% tra quelle con cinque e più componenti. Nella medesima situazione si trovano i nuclei con un solo genitore, mentre cambia la condizione per quelle famiglie dove la persona di riferimento è istruita ed ha un titolo di studio elevato.

Allarmante il dato sulla povertà dei minori che sono 1 milione e 260 mila (il 12,6%) e degli stranieri in cui la quota di persone in povertà assoluta sale al 30,3%.

Commenti

Popi46

Mar, 18/06/2019 - 11:50

E il peggio ha da veni’,se continua ‘sta musica

andy15

Mar, 18/06/2019 - 11:58

Voi pretendete che i danni provocati dal turboeuropeismo degli ultimi decenni vengano cancellati in pochi mesi dai 5S e/o dalla Lega? Andate invece a lamentarvi da Berlusconi, Prodi, Monti, Renzi, ecc.

glasnost

Mar, 18/06/2019 - 12:09

Sarei curioso di sapere com'era la situazione prima che arrivasse ('93?) l' Unione Europea. Invece i grillini, come tutti i sinistri, non contano nulla, continuano a pensare di creare lavoro per decreto......

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 18/06/2019 - 12:31

Bisognerebbe chiamare a rapporto, e far pagare, a coloro che l'hanno prodotta. Gli ultimi arrivati non c'entrano. Facile scaricare su di loro le colpe altrui, dei soliti noti, vero? Che coincidono con quelli che viscidamente protestano ora. Guarda un pò che gentaglia.

Duka

Mar, 18/06/2019 - 12:44

Caso mai è aumentata visto il debito pubblico a "5 STALLE"

wania

Mar, 18/06/2019 - 13:24

Di Maio non ha risolto il problema della povertà.Il Papa neppure.

HappyFuture

Mar, 18/06/2019 - 13:40

@andy15 Hanno fatto la lotta al RdC; ora vorrebbero che avesse cancellato la povertà! Questi sono dei malvagi nemici degli Italiani.

batpas

Mar, 18/06/2019 - 14:41

Dimaio cambierà il responsabile Istato come ha fatto con Inps e vedrete che la povertà si ridurrà a zero.

mcm3

Mar, 18/06/2019 - 14:50

Questo dovrebbe far capire che, chiunque cerca di far qualcosa pe aiutare chi ha bisogno, dovrebbe essere sempre supportato e mai criticato,

Ritratto di niki 75

niki 75

Mar, 18/06/2019 - 14:57

Soltanto chi è privo di un minimo di buon senso e di conoscenza di vita pratica…… può tirare fuori una tale, fantasticamente idiota, affermazione.

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 18/06/2019 - 15:21

Nonostante questi dati ,i sinistri Italiani vorrebbero portarene in casa a milioni?? Un vecchio proverbio popolare recita: PIDOCCHIO genera PIDOCCHIO , SOLDO genera SOLDO a noi il primo (la povertà) ad alcuni il secondo (il guadagno).Ma vaglielo a fare capire, sono come i gatti ; Gli devi mettere il naso dentro!!

maurizio-macold

Mar, 18/06/2019 - 15:39

Signora WANIA (13:24), lei scrive che Di Maio ed il Papa non sono stati capaci di farci diventare ricchi. Ma se ci dovra' pensare Salvini allora siamo fregati!!!! E se invece cominciassimo a cambiare mentalita', a lavorare sul serio ed a premiare i meritevoli e non i raccomandati, a denunciare chi ruba e chi ci vuole corrompere, e cosi' via?

titina

Mar, 18/06/2019 - 16:03

Io penso che la povertà aumenterà e di parecchio con tutte queste politiche di spendaccioni. Alla fine ci arriverà un conto salato.

sergioxxxx

Mar, 18/06/2019 - 16:28

molto bene! il passo successivo qual'e' l'abolizione della fame nel mondo? Il ponte sullo stretto del berlusca? Il superamento economico del sud nei confronti del nord? La stella cometa?

ceo50

Mar, 18/06/2019 - 16:36

@glasnost, prima del '93 non erano rose e fiori come non lo sono oggi. l'anno prima c'era stato un prelievo forzato sui conti correnti perchè col debito dell'Italia stavamo per fallire. La lira che oggi viene tanto rimpianta (da chi non si ricorda cos'era) era una moneta ridicola capace solo di svalutarsi giorno per giorno. chi aveva un reddito fisso era fregato e chi invece faceva il commerciante o l'artigiano o il professionista sopravviveva bene perchè alla fine i costi dell'inflazione li caricava sui clienti. chi faceva un mutuo pagava interessi spropositati. Di molto meglio c'erano solo i politici che erano un pò ladri e bugiardi come quelli attuali ma almeno erano preparati e avevano studiato e letto qualche libro

bernardo47

Mar, 18/06/2019 - 17:11

I dati istat sono molto molto approssimativi,come gli esperti confermano. I 10 milioni, poi 5 milioni di di Maio, sono diventati un milione di domande per nullafacenza, di cui il 30% respinte subito e quindi,siano intorno a 700000 domande di cui gran parte ancora da ulteriormente verificare e quindi diminuiranno ancora! Intanto, i quattrini li paghiamo ai richiedenti, e loro invece non fanno assolutamente nulla e anzi, molti,lavorano al nero e arricchiscono con i soldi delle nostre tasse.....e col debito che dovremo ripianare noi! grazie governo del popolo!

Marguerite

Mar, 18/06/2019 - 17:17

MA NO!!! DI MAIO HA SCONFITTO LA POVERTA IN ITALIA !!!!! Non lo sapevate????

dare 54

Mar, 18/06/2019 - 17:38

Ci dite come sta il resto d'Europa? E del Mondo?

dare 54

Mar, 18/06/2019 - 17:39

E a tasse ... come stanno?

bernardo47

Mar, 18/06/2019 - 17:49

Abbassare i redditi di nullafacenza e quota cento,i due flop del governo del popolo! Quelle sono le risorse per abbassare le tasse,assieme ai 132 miliardi di evasione fiscale che i due bambini al governo,fingono di non vedere!basta buttare miliardi in nullafacenza e lavoro nero!

Reip

Mar, 18/06/2019 - 18:17

Cinque milioni di poveri in Itlaia, e ci si preoccupa degli africani? Pagliacci e buffoni maledetti! Mi fate schifo!