Lo ius sòla ci costerà caro

Il Pd, promotore dell'iniziativa, spaccia lo ius soli come una legge etica, quando in realtà si tratta della legge più politica

Ci sono tanti modi per fare danni irreparabili, quello scelto da questa maggioranza è il più stupido di tutti perché non risponde a un bisogno primario e reale, perché regala, non chiedendo alcuna contropartita, un bene assoluto e sacro. Parliamo dello ius soli, la legge in discussione al Senato in base alla quale sarà cittadino italiano chiunque nasca in Italia (basta che uno dei due genitori abbia un permesso di soggiorno).

Il Pd, promotore dell'iniziativa, spaccia lo ius soli come una legge etica, quando in realtà si tratta della legge più politica che ci sia per via delle tante implicazioni sociali ed economiche (senza contare ragioni di sicurezza nazionale) che comporta. Attenzione, nessuno mette in dubbio che un immigrato e i suoi figli che aspirino a diventare cittadini italiani possano raggiungere il traguardo (già oggi è così). La questione è rendere la cosa di fatto automatica. Allargare le maglie, non porre condizioni, non distinguere da caso a caso è da incoscienti.

La maggioranza degli immigrati, soprattutto di religione islamica, stabilizzata in Italia non riconosce i valori di libertà, eguaglianza né l'insieme di diritti e doveri scritti nella Costituzione e radicati nella cultura occidentale. Questo è un fatto, e chi lo nega è in malafede, senza bisogno di scomodare i sondaggi autorevoli che dimostrano come la maggioranza degli islamici stabilizzati in Europa non condanni in modo assoluto l'Isis. Un bambino nasce senza colpe, questo è ovvio, ma cresce secondo gli insegnamenti dei genitori, che ne determinano, o almeno orientano, la cultura. Quanti di questi bimbi di oggi saranno domani disposti a rispettare questo Paese fino ad essere disposti al sacrificio, quanti si convertiranno a valori occidentali dalla parità uomo-donna alle libertà individuali , incompatibili con quelli dei loro genitori? Nessuno può dirlo, ma saranno, a prescindere, tutti italiani e, come tali, anche liberi di muoversi per l'Europa, esattamente come i killer dell'Isis che hanno seminato morte negli ultimi anni.

Con tutti i problemi che abbiamo, ci si doveva infilare in questo vicolo cieco proprio adesso, a fine legislatura, con un Parlamento delegittimato e rissoso che non risponde all'interesse degli elettori ma alle logiche e tattiche pre-elettorali? Questo non è uno ius soli, ma uno ius sòla. Il cui conto lo pagheremo, e salato, nei prossimi anni.

Commenti

antonmessina

Ven, 16/06/2017 - 14:14

senza contare i costi di migliaia di donne incinta che arriveranno in italia a sbolognarci figli ..senza contare che ci sara da ridere quando genitori non italiani scodelleranno un figlio italiano .. senza contare che se ne fregano altissimamente delle leggi e delle regole civili che dovrebbero esistere in italia. senza contare che le donne degli altri son solo put.. per loro e le rispettive mogli solo conigli.. ma si puo essere cosi pidioti?

Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 16/06/2017 - 14:18

Cecile Kyenge = ---->>>> Danno collaterale irreversibile del Governo Letta a cui va un sentito ringraziamento da parte di tutti gli italiani per avere messo in posizione di responsabilita' una persona che ASSOLUTAMENTE non e' in grado di interpretare gli interessi legittimi degli Italiani, quelli veri.

GMfederal

Ven, 16/06/2017 - 14:18

ITALIOTI!!!

obiettivo75

Ven, 16/06/2017 - 14:25

In verità si riconosce la cittadinanza, no a chi nasce sul territorio italiano, ma, a chi conclude un percorso scolastico. Infatti, anche se un minore nasce in gambia e viene in italia ad 1 anno, e i propri genitori ottengono la cittadinanza dopo 10/12 anni di permanenza, anche il minore di cui sopra all'età più o meno di 11/12 anni otterrà la cittadinanza. Oppure, il giovane, se anche i suoi genitori sono ritornati in gambia, può alla maggiore età richiedere di diventare cittadino. Proprio per queste ragioni non si capisce l'accelerazione o l'importanza imminente di tale legge.

Ritratto di WannaCry..

WannaCry..

Ven, 16/06/2017 - 14:28

lo IUS SOLA, per i SUDDITI italioti la madre di tutte le SOLE

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 16/06/2017 - 14:29

LA REPUBBLICA DEL CAOS e dove c'è caos i furbi sguazzano!!!

Libertà75

Ven, 16/06/2017 - 14:31

Non è una legge etica, ma bensì schiavista e denigratoria. Già oggi la legge permette a chi è nato in Italia, da genitori stranieri, di chiedere la cittadinanza italiana al compimento del 18esimo anno di età. Così un individuo è libero di manifestare il proprio sentimento verso uno status di cittadinanza o un altro. Con questa legge si punta a minare le libertà individuali dei migranti. Se non è questa paura del diverso, cosa altro è?

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 16/06/2017 - 14:35

Appena andremo al Governo lo ABOLIREMO caro Direttore, come fecero loro (gov Prodi 2006) con lo scalone Maroni sulle pensioni. Buenos dìas dal Nicaragua.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 16/06/2017 - 14:36

Ma il Cav. non proferisce piu' parola su questo schifo??

curatola

Ven, 16/06/2017 - 14:38

chi mi legge sa che non sono egualitarista e dirittista nè razzista ma sono favorevole a riconoscere come nuovi italiani coloro che nati in Italia vi risiedono parlano italiano e studiano nelle nostre scuole. Non voglio difendere privilegi da asilo mariuccia. Voglio essere europeo e non itagliucolo. Al nord molt si deve all'invasione di terroni e un ponte a messina aprirebbe la sicilia agli italiani.Abolirei enclavi come san marino e il vaticano come vorrebbe Oddifredi.

audace

Ven, 16/06/2017 - 14:40

Non è una questione di colore politico ma, un problema di sicurezza nazionale .... svegliamoci.

Nick2

Ven, 16/06/2017 - 14:46

Il vostro articolo non è corretto. La legge in discussione non prevede lo ius soli puro, che attribuisce la cittadinanza a chiunque nasca nel suolo nazionale, ma quello temperato, che pone delle condizioni. Saranno cittadini italiani per nascita i figli, nati nel territorio della Repubblica, di genitori stranieri se almeno uno di loro ha un permesso di soggiorno Ue di lungo periodo e risulta residente legalmente in Italia da almeno 5 anni (quindi non un semplice permesso di soggiorno). Negli USA , in Canada e in quasi tutta l’America latina vige lo ius soli puro, mentre in Australia, Germania, Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Spagna, Belgio, Svizzera vige o lo ius soli temperato o una versione morbida dello ius sanguinis, che prevedono norme simili a quelle della legge in discussione in Italia. Nei paesi civili è così. Certo, per voi l'esempio da seguire sarebbe quello della Russia di Putin...

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Ven, 16/06/2017 - 14:53

Egregio Sallusti fortunatamente la mafia rossa ha legalizzato la retroattività della legge pur di far decadere illecitamente Berlusconi da senatore. Visto che la legge deve essere uguale per tutti, il primo governo di centrodestra non dovrà fare altro che abrogare e togliere le cittadinanze retro-concesse illecitamente da un parlamento di voltagabbana.

Willer09

Ven, 16/06/2017 - 14:54

Voglio andare a votare! Questi del PD non possono decidere queste cosa da soli, non ne sono capaci!

fifaus

Ven, 16/06/2017 - 15:11

Rifiutare lo ius soli è legittima difesa, difesa di identità e di cultura!

aitanhouse

Ven, 16/06/2017 - 15:20

cosa volete che questi sinistrati se ne freghino delle maldisposizioni degli immigrati nei confronti delle istituzioni o della religione cristiana? ai sinistrati interessa solo un obiettivo ,che poi sarebbe tutto da verificare: ACCHIAPPARE qualche milioni di voti di riconoscenza da parte dei nuovi italiani per averli beneficiati...benefici chiaramente sottratti a quei pecoroni di italiani che sgobbano e pagano le tasse per raccogliere solo calci nei denti.

INGVDI

Ven, 16/06/2017 - 15:22

Lo ius soli è semplicemente un'acceleratore per la macchina di sostituzione etnica ideata e costruita dalle sinistre. Vergognosamente complici chi vota PD, M5S, sinistre e centristi vari.

merripol

Ven, 16/06/2017 - 15:24

A parte il fatto che l'adozione dello "ius soli" non c'era nel programma di governo del PD, perche' non chiedere ai partigiani, se avevano combattuto contro l'invasore nazista per permettere a chiunque partorisca in Italia di diventare italiano? Quale e' la posizione ufficiale dell'ANPI a riguardo? I "valori fondanti della democrazia italiana" (Boldrini dixit) sono quelli dei partigiani e della "lotta alla liberta'". E' questa la liberta' per cui hanno combattuto? Sono gli stessi valori con cui si identificano i migranti (e i nuovi "Italiani" se lo ius soli divenisse legge)? Che autogol per il PD! Vedrete ai ballottaggi.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 16/06/2017 - 15:27

Ho sentito ieri sera Lilly Gruber affermare, con la sua faccia da Gruber, che tutti i paesi occidentali hanno lo ius soli. Lo diceva a Salvini, in collegamento esterno, il quale si è limitato a rispondere che “Non tutti” ce l’hanno. Al che Gruber, sempre con la solita faccia da Gruber, ha corretto il “tutti” in “molti paesi ce l’hanno”. Fine. Poco fa, a Tagadà, su La7, Andrea Romano, quello che staziona in TV dal mattino alla sera, ha ribadito che “molti paesi europei” hanno lo ius soli. Nessuno ribatte, né a Gruber, né a Romano. Nessuno che chieda: “Molti quanti? E quali?”. Mi risulta che lo Ius soli puro lo abbiano solo gli Stati Uniti. Altri pochi paesi hanno forme “temperate”, ma anche in quei paesi si stanno applicando delle restrizioni sempre maggiori su tutto ciò che riguarda l’immigrazione. Teresa May, addirittura, ha minacciato di rivedere anche i diritti civili.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 16/06/2017 - 15:27

Altro che caro ci costerà. Ma sappiamo chi ringraziare.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 16/06/2017 - 15:32

Noi siamo gli unici idioti che, invece che stringere i cordoni li allarghiamo. Ma per attenerci alla domanda iniziale, visto che a sinistra pensano che molti paesi occidentali applichino lo ius soli, senza mai citarli chiaramente, ci chiediamo: quanti e quali sono quei paesi? Si può dire, oppure è un segreto? E dire che oggi qualunque ragazzino può andare su Google e scoprire l’arcano. Allora, come fanno Gruber e Romano ad affermare che molti paesi europei hanno lo ius soli? Bisogna avere proprio una faccia da Gruber o da Romano per affermarlo. Ed infine ripropongo una domanda: come si fa a dare la cittadinanza al bambino appena nato e non darla ai genitori? Ed i ricongiungimenti familiari? E le conseguenze in prospettiva, fra 20 o 30 anni? E chiudo con una mia vecchia massima. Se ti trovi di fronte ad un problema, ad una scelta, e non sai cosa fare, guarda cosa fanno o dicono i comunisti e fai esattamente il contrario; non sbagli.

antipifferaio

Ven, 16/06/2017 - 15:32

Giorgia Meloni ha già annunciato la raccolta di firme per il referenum abrogativo contro quest'ultima (si spera) imposizione dittatoriale del PD. Referendum che vincerà a mani basse e sancirà ufficialmente la morte definitiva della sinistra in Italia.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 16/06/2017 - 15:34

"I credenti non si alleino con i miscredenti, preferendoli ai fedeli. Chi fa ciò contraddice la religione di Allah." (Sura 3:28) - traduzione dalla lingua originale eseguita da UCOII, Unione delle Comunità Islamiche d'Italia. "I miscredenti vorrebbero che foste miscredenti come lo sono loro e allora sareste tutti uguali. Non sceglietevi amici tra loro, finché non emigrano per la causa di Allah. Ma se vi volgono le spalle, allora afferrateli e uccideteli ovunque li troviate." (Sura 4:89) - traduzione dalla lingua originale eseguita da UCOII, Unione delle Comunità Islamiche d'Italia. --- In base alla accurata conoscenza del Corano, l'Islam "moderato" NON può ESISTERE; colui che si è convertito e sottomesso all'Islam è esortato nell'adoperarsi con ogni forza di volontà [e con ogni mezzo] per "convincere" praticanti di altre comunità (Ebraiche o Cristiane) a sottomettersi all'Islam. ITALIANI, riflettete attentamente su quello che fate, per IL BENE dei Vs Figli.

Luigi Farinelli

Ven, 16/06/2017 - 15:40

Non meravigli questa foga della Sinistra di preparare Italia ed Europa all'invasione migratoria. Ha sempre avuto vocazione internazionalista a braccetto con le mire massoniche per la Repubblica Universale, ossia l'abbattimento degli Stati nazione e la riduzione degli abitanti a meri schiavi dello Stato che provvede a tutto "dalla culla alla tomba". Oggi la Rep. Universale si chiama Nuovo Ordine Mondiale ed è sempre perseguito dalla massoneria (in Ue e USA) di cui sono adepti banchieri, "filantropi", Capitani d'industria, finanzieri, scagnozzi e galoppini, fra cui moltissimi politici in cerca di potere. Un mondo governato da élites onnipotenti agevolanti l'invasione selvaggia per ridurre, i popoli europei, schiavi della produzione e del consumo e ad accettare salari da fame e distruzione del welfare pur di sopravvivere (in accordo col Piano Kalergi). La Sinistra al caviale è ormai il puntello principale del NWO ultra-mercantilista.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 16/06/2017 - 15:40

A parte le deficienti e i deficienti trinariciuti che albergano in parlamento mi chiedo se l'elettorato di sinistra, quello che dovrebbero rappresentare, é d'accordo! Se sono cosi sicuri facciamo subito un bel referendum popolare.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 16/06/2017 - 15:41

Tutta la politica della sinistra è sempre e solo dettata da motivazioni ideologiche. Lo Ius soli è uno dei tasselli della strategia generale che perseguono da tempo: la completa e totale destabilizzazione e disgregazione economica, politica, sociale e morale dell’Occidente. Il socialcomunismo è una forma di psicopatologia che andrebbe curata in appositi reparti specializzati. E’ un cancro che lentamente, passo dopo passo, ammorba e distrugge il corpo sociale. E come tale va fermato con tutti i sistemi possibili.

Giorgio Colomba

Ven, 16/06/2017 - 15:43

Il primo provvedimento del futuro esecutivo di centrodestra dovrebbe essere l'abrogazione in toto di questa malnata legge e la messa in stato d'accusa per attentato alla sicurezza dello Stato ed alto tradimento - se del caso, con adeguamenti normativi ad acta finanche retroattivi, dato il precedente della Severino - quanti l'hanno approvata.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Ven, 16/06/2017 - 15:45

E' l'ennesima dimostrazione del cinismo politico di una sinistra invasata di scellerato protagonismo e becero buonismo antipatriottico; e di un loro possibile ravvedimento non c'è speranza. Se non riusciremo a fermarli sarà per noi la fine. Achtung!

Ritratto di combirio

combirio

Ven, 16/06/2017 - 15:48

I Compagni non sono ne ciechi ne idioti! Ma ci vedono benissimo, soprattutto per il guadagno che generano, più della droga! Lo scotto sarebbe la perdita di voti? Ma se il 30% non si è accorto nemmeno che abbiamo avuto 5 anni da incubo! Non si sono accorti che la loro casa vale la metà, che per un bando di un lavoro grammo da infermiere ci sono 12 mila domande. Nemmeno a L' Aquila hanno ancora perso, nel primo terremoto hanno ricevuto case in 300 mila! Con questa sinistra dopo un anno i terremotati hanno ricevuto 25 casette. La colpa non è dei gaglioffi che comandano ma delle teste vuote che continuano a volerli e continuano ancora a dare colpa a Berlusconi. Poi non preoccupatevi anche se perderanno una manciatina di voti hanno tirato fuori il coniglio dalla manica Lo Jus Soli! Auguri.

acam

Ven, 16/06/2017 - 16:01

CdS Negare la cittadinanza non allontana i pericoli - io ( ma li riduce e li allontana ) CdS Sarebbe auspicabile che un provvedimento così delicato per il nostro futuro passasse da un’intesa larga Perché questa riforma necessaria va anche condivisa. io Sarebbe auspicabile che Che fossero predisposti corsi per islamici che li preparino ad essere persone civili, poi esame di compatibilità per nazionalità e relativa conferma dopo un cooogruoo periodo se non compatibili di nuovo a casa corsi molto specilistici per i mediatori culturali se non mediano adeguatamente dubito a casa

elio2

Ven, 16/06/2017 - 16:01

Non è per caso se nessun Paese è mai sopravvissuto ad un regime comunista, eppure almeno un quarto del corpo elettorale sono disposti a votarli. Si può essere più deficienti di così?

Luigi Fassone

Ven, 16/06/2017 - 16:02

C'è da dire soltanto : Stavolta,caro Alessandro Sallusti,sei INECCEPIBILE ! Ci andiamo a ficcare in un vicolo più orbo che cieco. Se non erro,il più"fissato" con questo taglio dei "cosiddetti" è proprio lui,Matteo Renzi. Il perchè mi riesce difficile a capirlo ancor oggi.

patriziabellini

Ven, 16/06/2017 - 16:06

Questa è la dimostrazione che la sinistra, tutta, è composta da idioti irresponsabili

xgerico

Ven, 16/06/2017 - 16:07

Facciamo come in America se nasci su Nave USA puoi scegliere la doppia nazionalità. Cosi la Lega non rompe! Altrimenti aspettiamo che a nascituro, gli chiediamo se vuole diventare dell'ISIS di modo che il legislatore gli neghi cittadinanza.

aitanhouse

Ven, 16/06/2017 - 16:11

è veramente ammirevole come ci siano ancora persone (vedi lega) che si adoperano per salvare questo paese. Vero,sono politici e cercano di fare bene il loro mestiere, ma non sono anche politici che mangiano nello stesso piatto sinistri ed affossatori della patria? la vera sciagura sta nel comportamento passivo e menefreghista degli italiani,un popolo che ormai sembra rassegnato al peggio ,un popolo che non ama i suoi figli e se ne frega del loro futuro , anzi è giunto perfino alla conclusione di augurarsi che vadano via, lascino questo paese che la furia rossa ha ormai destinato alla sostituzione etnica: uno schifo senza limiti accettato passivamente senza alcuna minima reazione da far sembrare i politici, che ancora battagliano, dei novelli don chisciotte contro i mulini a vento.

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 16/06/2017 - 17:08

Beh anche la,legge che ha ridato cittadinanza a oriundi di terza e quarta generazione che un Italia non ci sono neppur venuti in vacanza voluta dal compianto (ma ingenuo) Tremeglia non era male Come in tutti i due i casi, la verità sta nel mezzo ma se qualcuno è nato, cresciuto e ha studiato in Italia credo che dovrebbe avere il diritto di chiedere la cittadinanza ...

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 16/06/2017 - 17:24

Da un Parlamento abusivo, da un Governo formato da ignoranti Piioti che cosa ci dobbiamo aspettare? Solo fuffa, tanto per dimostrarci che 'loro' lavorano. Ma però siamo alle solite: la minoranza, nel momento del voto, esce dall'aula affinchè il quorum, abbassandosi, permettono alla legge di passare... Ma siamo sicuri che tutto questo bla-bla non sia solamente un'inutile propaganda politica?

Ritratto di Cali85

Cali85

Ven, 16/06/2017 - 17:32

Ad analizzare bene , ma proprio bene , un sincero "grazie" va, senza dubbio , dichiarato al Sig. Napolitano !!!!!

nopolcorrect

Ven, 16/06/2017 - 23:56

Caro Direttore, lo ius soli è solo un modo per cercare voti da nuovi cittadini "italiani". Va impedito ora se possibile, va sotterrato con un referendum se passerà.

adgarliveri

Sab, 17/06/2017 - 07:18

Chiedo ad ognuno di voi di dirmi...in quali paesi esiste una legge del genere? Poi dopo ditemi perché?

Mannik

Sab, 17/06/2017 - 07:56

"ragioni di sicurezza nazionale".. beh Sallusti, se non si vergogna dopo questa uscita...

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 17/06/2017 - 09:02

Egregio Direttore, dopo le Sue ottime considerazioni, sarebbe il caso di invitare anche Berlusconi e FI ad essere più attivi nella contestazione pubblica a questo censurabile progetto degli s-fascisti del Pd.

Giorgio1952

Sab, 17/06/2017 - 09:17

Lo “ius solis” in Italia è già previsto, basterebbe applicare la normativa esistente. La sola caro Sallusti sarebbe la sua candidatura alle politiche, unita a quella degli altri direttori Mimun, Giordano, Porro, Del Debbio, Buonamici e Rivetta. Negli USA la più grande democrazia al mondo, “la legge sulla cittadinanza statunitense, prevede la possibilità di essere cittadini per il semplice fatto di essere nati sul territorio della repubblica. Tale condizione risulta così importante per motivi storici (gli USA sono un paese che ha accresciuto la sua popolazione grazie alle intense migrazioni nei secoli) ed è ancora più importante se si considera che la condizione fondamentale e inderogabile per l'eleggibilità di un candidato alla presidenza degli Stati Uniti d'America è la nascita sul territorio della repubblica”.

Razdecaz

Sab, 17/06/2017 - 10:20

Sì, direttore Sallusti lei ha ragione, condivido in pieno la sua posizione ma mi pare che il paesetto è già sull'orlo del collasso. L'unica speranza che alle prossime elezioni si cambia orchestra. SVEGLIA politici sinistrini da quattro soldi, PRIMA GLI ITALIANI.

shamouk

Sab, 17/06/2017 - 11:05

Molti citano gli USA ma bisogna anche ricordare che è certamente vero che se nasci negli USA hai automaticamente la cittadinanza americana con l'obbligo di pagare le tasse negli USA per sempre, anche se vivi e sei residente all'estero. Meglio raccontarle bene le cose.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 17/06/2017 - 11:16

#Giorgio1952 09:17 la tua solita proverbiale capacità analitica colpisce ancora: con un raffinato paragone e una rassicurante similitudine fra storia, cultura e progresso economico americano con le medesime argomentazioni per l'Italia di oggi, vuoi così giustificare ogni ragione alla sconclusionata invasione di clandestini e loro legalizzazione sul territorio italiano

VittorioMar

Sab, 17/06/2017 - 11:27

....LO IUS "SOLA" E' COME UN REGALO NON GRADITO : O LO SI RICICLA O SI BUTTA VIA !!!

Anonimo (non verificato)

lamiaterra

Sab, 17/06/2017 - 17:13

FERMARE L’INVASIONE STRANIERA. L’ITALIA E’ LA NOSTRA TERRA TOCCA A NOI DIFENDERE DAGLI INVASORI STRANIERI ITALIANI, Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un “Obbligo”. un “Dovere Civile”, una “Sfida Morale”, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre”. (Ore 17:10)

lamiaterra

Sab, 17/06/2017 - 17:15

GENTILONE VUOTO A PERDERE E BUONO A NULLA, MA TI SEI BEVUTO IL CERVELLO, GIU' LE MANI DALLA TERRA ITALIANA!! -- GENTILONI SEI UN PRESIDENTE ABUSIVO; LA SOVRANITA' APPARTIENE AL POPOLO ITALIANO E NON SEI STATO ELETTO DALLA MAGGIORANZA, RICORDALO BENE NOI VERI ITALIANI NON REGALIAMO LA TERRA DEI NOSTRI PADRI ALTRIMENTI SI RIVOLTEREBBERO NELLE LORO TOMBE. (ore 17:15)