Jesolo, selfie sul pontile: turista cade e muore annegato

L'uomo è scivolato in acqua mentre si stava scattando una foto con la moglie: inutili i tentativi di salvataggio

Quello che sarebbe dovuto essere un tranquillo martedì di divertimento si è trasformato in un dramma. Un uomo di 47 anni ha perso la vita a Jesolo, cadendo dal pontile su cui si stava facendo un selfie e annegando successivamente in acqua. È successo ieri sera verso le ore 21.00, nei pressi di piazza Brescia.

La tragedia

Il turista tedesco stava immortalando un momento della vacanza con sua moglie, ma ha perso l'equilibrio ed è finito in mare. Le condizioni metereologiche hanno poi contribuito al compimento della tragedia: l'ingente forza dell'acqua, il mare mosso e le onde lo hanno prima privato della possibilità di tornare a galla, poi trascinato verso il fondo. È successo tutto nell'arco di pochi secondi: la moglie e un'amica - con cui stava passeggiando in provincia di Venezia - hanno provato a salvarlo senza però riuscirci: con le loro forze hanno fatto il possibile per ritirarlo su, ma la corrente dell'acqua ha impedito ogni operazione di salvataggio. Sono poi stati allertati i soccorsi; polizia e vigili del fuoco si sono recati immediatamente sul posto. Il corpo della vittima è stato ritrovato mezz'ora più tardi sulla spiaggia. Da chiarire ancora la causa della caduta: non è da escludere che l'uomo sia scivolato per colpa del pavimento bagnato.

Commenti
Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 16/05/2019 - 12:04

Ma ci sono anche leghisti tedeschi?