L'aggressore del capotreno si difende: "Volevo solo spaventarlo..."

I tre sudamericani restano in carcere. L'aggressore si difende: "Mi dispiace, ero in stato confusionale...". Prova a evitare l'accusa di tentato omicidio

"Mi dispiace per lui, mi scuso". Nell'interrogatorio davanti al gip, Josè Emilio Rosa Martinez, il ragazzo che giovedì scorso ha quasi amputato un braccio al capotreno con un machete, ammette le proprie colpe ma, al tempo stesso prova a giustificare quel gesto brutale: "Ero in stato confusionale per l’alcol e volevo soltanto spaventarlo".

Il gip di Milano Gennaro Mastrangelo ha disposto la misura cautelare in carcere per i tre ragazzi bloccati per la brutale aggressione al capotreno Carlo Di Napoli, colpito col machete alla stazione di Villapizzone, e al collega, gravemente ferito alla testa. Oltre a disporre la misura per i tre, il gip ha convalidato gli arresti di Josè Emilio Rosa Martinez e di Jackson Jahir Lopez Trivino, mentre non ha convalidato il fermo di Alexis Ernesto Garcia Rojas. Anche lui, però, deve restare in carcere. "Io non c’entro niente con l’aggressione al capotreno, avevo l’abbonamento - ha detto al gip Alexis Ernesto Garcia Rojas, 19enne di El Salvador detto Smoking per la sigaretta sempre in bocca - c’è stato un litigio tra noi e lui ma io sono sceso e ho visto soltanto dopo che Martinez l’aveva colpito con il machete". Già arrestato quando aveva 17 anni nell’operazione "Marenos" dell’ottobre 2013 e con precedenti per associazione a delinquere, lesioni e rapina, era stato affidato in prova ad una comunità di Segrate, ma era scappato e risultava irreperibile. Gli agenti lo hanno trovato e bloccato, ieri, in zona Porta Genova. E il suo fermo va ad aggiungersi agli arresti di ieri del connazionale e coetaneo Josè Emilio Rosa Martinez, che ha confessato di aver quasi amputato il braccio sinistro al capotreno, e di Jackson Jahir Lopez Trivino, ecuadoriano di 20 anni con il permesso di soggiorno scaduto e anche lui tra i ragazzi coinvolti nel blitz del 2013.

Ora inquirenti ed investigatori, oltre a lavorare per individuare gli altri giovani della gang, forse ancora due, che hanno partecipato alla brutale aggressione, devono fare i conti anche con i timori di ritorsioni interne alla banda, dato che l’omertà è la prima regola di quella pandilla di importazione sudamericana. Il gruppetto, composto da 7-8 giovani, tra cui una ragazza, era salito sul treno, che copre la tratta dal sito dell’Expo a Rogoredo, alla fermata Certosa e poi prima di Villapizzone una parte del gruppo era scesa. Ed è stato in quel momento che si è avvicinato il capotreno per chiedere i biglietti e il salvadoregno ha sferrato il colpo di machete. Davanti al gip il ragazzo avrebbe raccontato che quella sera alla fermata "è nato un parapiglia, una colluttazione tra il suo gruppo, e in particolare tra un suo amico, e il capotreno che aveva chiesto di esibire i biglietti". A quel punto Martinez si sarebbe messo a "smanacciare con il machete in mano per spaventare il controllore e permettere all’amico di scappare". Per il suo legale, però, Martinez non aveva "la volontà di uccidere". E, per questo, la difesa lavorerà sugli atti "affinché l'ipotesi contestata di tentato omicidio possa essere commutata in lesioni gravi o gravissime".

Commenti

mandalini

Dom, 14/06/2015 - 15:37

Vi prego di controllare i titoli!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 14/06/2015 - 15:39

Castratelo e mandatelo a fare l'eunuco in Libia.

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 14/06/2015 - 15:42

Abbiamo già sentito troppe volte la frase "mi dispiace, non volevo..." che non è credibile davanti alla ferocia del fatto. Meritano una pallottola nel cranio.

steacanessa

Dom, 14/06/2015 - 15:47

Gli angioletti ne fanno di tutti i colori, ma non vengono mai rispediti al paesello natio. Siamo la burletta di tutto il mondo. Viva l'ordine giudiziario!

buri

Dom, 14/06/2015 - 15:47

Poveretto era confuso, che bella scusa, ma per usare il machete era sano di mente, ma èerché un sogetto del genere non è amcora stato espulso?

linoalo1

Dom, 14/06/2015 - 15:48

Il Furbetto,ora spera nell'Infermità Mentale!Chiudetelo in una Cella e gettate la Chiave nell'Etna in eruzione!

ritardo53

Dom, 14/06/2015 - 15:48

Metteteli a 90° sotto a dei cavalli arrapati, e poi diciamo loro che volevamo solo scherzare.

titina

Dom, 14/06/2015 - 15:48

Lo sanno che qui sono perdonati, che qui se ne fregano del pericolo che corrono i cittadini, tanto chi ci governa sta al sicuro, ben protetto.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 14/06/2015 - 15:53

Cari fratelli ITALIANI, sappiate e ricordate bene che di questo schifo dobbiamo ringraziare la sinistra e i suoi sostenitori, primi fra tutti i "signori" renzi, boldrini, alfano e poi ogni "uomo" e "donna" che con le loro insane idee di accoglienza stanno consegnando la nostra Nazione ad orde di delinquenti, nullafacenti, accattoni, e appestati vari. Al mondo si può e si deve essere buoni e generosi, ma chiudere gli occhi all'evidenza significa voler distruggere un popolo intero, il nostro.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 14/06/2015 - 15:57

VERRANNO ASSOLTI DAL MAGISTRATO STRAPAGATO DAI CITTADINI CHE LAVORANO E PAGANO LE TASSE

sergio_mig

Dom, 14/06/2015 - 15:58

Allora scusa se ti hanno arrestato. Bastardo, il carcere a vita x quelli come te, rifiuto della società e tutti quelli come te.

GMfederal

Dom, 14/06/2015 - 15:59

risorse! risorsee!! risorseee!!!

Ritratto di kikina69

kikina69

Dom, 14/06/2015 - 16:03

Qui con il permesso di soggiorno scaduto? Ops mi sono perso un clandestino..

GMfederal

Dom, 14/06/2015 - 16:03

che meraviglia il paese multietnico che tanto sta a cuore ai radic chic sinistrati!! vi purgheri tutti luride pulci rosse!!

Ritratto di mrsHope..

mrsHope..

Dom, 14/06/2015 - 16:06

PATTUMIERA itaGlia

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 14/06/2015 - 16:10

solo per il fatto di andare in giro con un macete nello zaino significa che sono dei delinquenti....la gente per bene non va in giro con coltelli e cose del genere.

elalca

Dom, 14/06/2015 - 16:11

mi spiace, mi scuso? ero in stato confusionale???????? brutto figlio di p.....a, drogato, narcotrafficante e delinquente, hai fatto un disastro e pensi di cavartela così? a casa tua saresti finito appeso a un palo della luce con due colpi alla nuca. qui invece grazie a qualche solerte magistrato di soccorso rosso te la caverai con qualche giorno di galera e poi sarai di nuovo libero di rovinare vite.

OttavioM.

Dom, 14/06/2015 - 16:13

Hanno imparato presto la filastrocca da recitare davanti ai giudici:non volevo,mi dispiace,ero ubriaco,mi è scivolato il machete...chi non prende il treno con un machete.Per come funziona la giustizia in Italia gli potrebbe pure andare bene.Scommetto che ste preziose risorse se escono di galera non vengono manco espulsi.Perchè sennò i paladini dell'accoglienza piangono e ci danno dei razzisti.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 14/06/2015 - 16:14

Io so pazzo! Io so Pazzo! E non mi scassate o caxxo! Se preferite, io c'ero ma dormivo e se ero sveglio non ci ho fatto caso. Una presa per i fondelli del genere merita un aumento della pena, tanto per fargli capire che da noi qualcuno si perde la chiave della galera e non la trova più.

CARMELO 69

Dom, 14/06/2015 - 16:16

Adesso è troppo comodo cercare di cavarsela con un mi dispiace. In altri tempi avrebbero meritato la fucilazione oppure che il machete venisse usato addosso a loro, esattamente come e successo al povero ferroviere. In ogni caso penso che faranno pochissima galera, molti li giustificheranno e qualcuno li scarcererà immediatamente. Sapete come vanno queste cose, bisogna considerare il disagio sociale, economico, culturale, la deprivazione di questo o di quel tipo, le disagiate condizioni economiche, bisogna dargli lavoro e casa gratis o quasi, non conoscono la lingua italiana, il ferroviere sicuramente lo avrà infastidito, in fondo questi poveri ragazzi non hanno ucciso nessuno e quindi non devono stare in galera......vedremo che faranno pochissima galera,meno di un mese........povera Italia, poveri noi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 14/06/2015 - 16:19

Qui quelli come Lui ,li rinchiudono nel CHIPOTE e buttano via la chiave. Cod'è il CHIPOTE??? È una vecchia miniera abbandonata trasformata in CARCERE, chi sta dentro praticamente NON vede mai la luce del sole. Saludos dal Nicaragua

ney37

Dom, 14/06/2015 - 16:21

madonna che facce robe da buttare la chiave subito.

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Dom, 14/06/2015 - 16:21

Beh se hanno la fortuna di trovare un gip "sinistrato", dopo una cordiale pacca sulla spalla gli potrebbe dire "VABBE' RAGAZZI VEDO CHE VI SIETE PENTITI PER CUI SIETE LIBERI PERO' MI RACCOMANDO FATE I BRAVI". Potrebbe succedere io non mi meraviglio più di niente. ciao

albertzanna

Dom, 14/06/2015 - 16:26

e ancora più in stato confusionale (e criminale) è Pisapippa che vi consente di fare ciò che volete, perchè per lui voi criminali siete delle risorse preziose (per votarlo nelle primarie del PDI, o SEL, visto che ha anche quel vizietto).

marcomasiero

Dom, 14/06/2015 - 16:27

diamolo per dieci minuti alla CELERE ... così ... giusto mentre lo riportano in cella ... poi anche la Celere potrà dire scusate eravamo in stato "confusionale" ...

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Dom, 14/06/2015 - 16:28

L'avviso è di già dato " non volevo e........ " Ora come d'incanto giudici , centri sociali, alfaniani ecc. faranno a gara e diranno che il soggetto era stato disturbato, di cui colpito dal fatto che le avessero chiesto il biglietto e ritenendo detta richiesta un affronto ha pensato di staccarle un braccio. Fra tre giorni sarà fuori per staccare qualche testa. Forza Italia,ci siamo quasi arrivati all'età della pietra,ancora un po di renzite e ci siamo.

plaunad

Dom, 14/06/2015 - 16:29

STA ZITTO, BASTARDO!!!

Vigar

Dom, 14/06/2015 - 16:33

E allora, povero ragazzo, che gli volete fare? Proprio non sappiamo come sfogare il nostro razzismo! Su, via, un buffetto sulla guancia e perdoniamolo....tanto è pentito!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 14/06/2015 - 16:39

La rom assassina è già stata liberata, i tre lo saranno presto. Hanno molti amici: Chiamparino: "atteggiamento vessatorio del capotreno". Poi si è affannato a smentire, arrivando al punto di definire "bufala" la sua dichiarazione. Cosa poco credibile perché tale dichiarazione è pienamente buonista ed è coerente al razzismo del PD contro gli italiani. E dunque, anche se ammettiamo che non sia vera, rispechia pienamente il pensiero dei sinistri.

Giuseppe Borroni

Dom, 14/06/2015 - 16:46

basta con il buonismo italiota. Lavori forzati per pagare il giusto vitalizio al controllore. Se ci fossero piu' campi di lavoro (di quelli giusti, dove la vita e' dura) e meno galere dove i reclusi si grattano per il far niente, ci sarebbero meno delinquenti

Nonzo

Dom, 14/06/2015 - 16:47

Forse sono un pò naif...ma se noi li scarichiamo al consolato Equadoregno come indesiderati essendo il consolato suolo straniero non basta per espellerli invece che mantenerli per una settimana in galera con wifi e tablet forniti dal nostro amato sindaco e ritrovarli sui treni fra otto giorni?

maufi

Dom, 14/06/2015 - 16:49

Gettiamoli sotto un treno in corsa. Cosi per spaventarli...

Gianca59

Dom, 14/06/2015 - 16:53

Ma chissenefrega delle sxxxxxxxe che dicono per difendersi: questi appena per strada tornano a fare tutte le cxxxxxe che facevano prima e quindi meglio stiano 20 anni chiusi in una stanza a pentirsi veramente di quello che hanno fatto nella loro miserabile vita.

pastello

Dom, 14/06/2015 - 16:53

Se comandasse un generale queste cose non succederebbero. Eventuali eccezioni verrebbero "regolate" seduta stante contro un muro.

pastello

Dom, 14/06/2015 - 16:56

Il " mi dispiace " non era assolutamente necessario, siamo in italia...

Ritratto di vomitino

vomitino

Dom, 14/06/2015 - 16:56

e noi tagliamoli un braccio e giustifichiamoci dicendo : ops ci è scappato...volevamo solo spaventarti...pirla!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 14/06/2015 - 16:57

Certo che i sinistri hanno ridotto il paese in una giungla colle sue leggi.Vergognatevi ...........

paco51

Dom, 14/06/2015 - 16:57

suvvia mandiamolo a fare il commeso in parlamento"! sono risorse. possibilmente vicino a chi li considera tali. Ora capisco la polizia americana che ai neri spara subito senza tante storie! Se fossi polizziotto americano sparerei anche io prima di dire alt! tanto lo fermo col piombo! Deve essere proibito per legge di difendere simili soggetti oppure difendi quanto vuoi ma processo tipo corte marziale Tedesca.

pgbassan

Dom, 14/06/2015 - 17:01

Urca. Se voleva ucciderlo avrebbe usato il bazooka? Siamo alla demenza pura. Temo che il magggistrato si intenerisca di fronte al proposito del solo spavento. Quanti giorni di fermo?

ritardo53

Dom, 14/06/2015 - 17:01

BOLDRINIIIIIIIIIIIIIIIIII, vai in soccorso di queste risorse, altrimenti da noi sale il deficit. e poi a te non pagano il vitalizio.

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 14/06/2015 - 17:02

è risaputo che gentaglia di ogni genere si sposta sopratutto col treno, e allora lo stato deve decidere da che parte stare: o si continua così, o ci si mette dalla parte dei cittadini per bene che hanno il sacrosanto diritto di viaggiare in sicurezza. pertanto quello che ha detto maroni sui controllori armati, è la naturale evoluzione di un sistema che vuole difendere i cittadini onesti. non è ammissibile che un controllore possa perdere un braccio e per poco anche la vita, solo perchè tre bastardi qualsiasi sono consapevoli che per difendersi ha solo le mani.

ritardo53

Dom, 14/06/2015 - 17:06

Oddio, siamo nei guai, almeno presumo, leggete un po il nome del GIP, sarà un caso? Sarà una volontà? Sarà un intervento diplomatico? Apriamo le scommesse, io dico che non saranno rinviati nemmeno in giudizio, Perchè la vittima doveva capire che quello era in uno stato confusionale, e poi che cacchio ci va a fare a lavorare con entrambi le braccia? A casa doveva tenerli, per cui concorso aggravato e sarà condannato pure a pagare le spese legali di colui che avendo un´arma in mano è stato offeso.

ritardo53

Dom, 14/06/2015 - 17:11

Ma scrivete bene l´articolo, ho scambiato il nome dell´aggressore per il GIP, me ne scuso.

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Dom, 14/06/2015 - 17:15

È risaputo che la linea di difesa GLI VIENE SUGGERITA DALL'AVVOCATO. che sia quello d'ufficio o altro di parte. Quindi, quando le dichiarazioni o le giustificazioni del reo, per fatti di particolare gravità, sono del tutto ASSURDE E PRETESTUOSE, DEVE ESSERE PRIVATO DEL DIFENSORE CHE PARTECIPA FATTIVAMENTE ALLA NEGAZIONE DELLA REALTÀ PIÙ EVIDENTE È INCONFUTABILE. "Così deciso... addì quattordici giugno duemilaquindici"

Ritratto di Jiusmel

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 14/06/2015 - 17:21

Poveretti...! volevano solo spaventarlo ! diamo anche a questi una bella medaglia al comportamento!

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Dom, 14/06/2015 - 17:26

Meno male che VOLEVA SOLO SPAVENTARLO, perché se l'intenzione fosse stata di nuocergli L'AVREBBE AFFETTATO ORIZZONTALMENTE COME UNA MORTADELLA DISTESA SU UNA BERKEL...(nessun riferimento a Prodi)

Blueray

Dom, 14/06/2015 - 17:26

L'Italia è un Paese strano. Ci sono migliaia e migliaia di irreperibili, clandestini, delinquenti vari, imboscati con precedenti penali ecc che vagano imperterriti. La Polizia, peraltro abilissima, basta che voglia riesce a catturarli in pochissimo tempo, solo c'è un però: per attivare le operazioni serve un omicidio o un tentato omicidio. In tutti gli altri casi lassismo assoluto. Morale: l'ordine pubblico è fuori controllo e le forze dell'ordine non sono proporzionate alla marea di delinquenti che ci siamo portati in casa.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 14/06/2015 - 17:37

Magari un giorno la giustizia trionferà.

terzino

Dom, 14/06/2015 - 17:37

Tutti agnellini ora, tanto sanno che c'è gente che li giustifica.

MEFEL68

Dom, 14/06/2015 - 17:44

Solito copione: Scusate, io non volevo, io non capivo perchè ero drogato o ubriaco, ecc. Primo, chi non "voleva" non va con armi addosso e le usa. Secondo, il fatto di dire "ero ubriaco o drogato" non dovrebbe costituire un'attenuante, ma un'aggravante, perchè in questo caso i reati diventano due...Quanto tempo starà dentro? Solo il tempo di leggere l'articolo.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 14/06/2015 - 17:45

forse la maccettata al braccio la doveva prendere qualche magistrato...si sarebbe sensibilizzata maggiormente..certa gente...lo avete capito o no che abbiamo IMPORTATO SOLO MERXXA da tutto il globo terracqueo??? eee??? ora questa merd..a. si puo individuare TUTTA e RISPEDIRLA IN MASSA IN AMERICA LATINA...basta trovare inghippi, o semplicemente che permessi hanno...cari magistrati o politici o avete bisogno di una machettata???? SVEGLIA!!!!!!!!

MEFEL68

Dom, 14/06/2015 - 17:47

Com'è possibile che una persona con precedenti per associazione a delinquere, lesioni e rapina non stia nè in carcere, nè sia stato espulso.

Ritratto di Kommissar

Anonimo (non verificato)

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 14/06/2015 - 18:06

Secondo me...ancora si deve integrare...

Massimo Bocci

Dom, 14/06/2015 - 18:07

Non pensava che avesse un braccio così......fragile, ma il l'ex che fa a casa lo aspettano per cena.

Koch

Dom, 14/06/2015 - 18:16

Si vede subito che sono dei bravi ragazzi e ci vogliono solo dei razzisti per dire che erano tre delinquenti e che se non fossero stati presenti sul territorio italiano quel l’aggressione non sarebbe avvenuta. Si capisce subito che sono vittime delle fobie di una società piccolo borghese che pretende di far pagare loro il biglietto del treno. Forse i tre poveri ragazzi non avevano i soldi per il biglietto perché gli italiani egoisti non offrono loro un lavoro adeguato. E’ chiaro poi che i tre volevano solo scherzare un po’ col machete, che è sfuggito loro di mano, ma anche gli italiani in fin dei conti vanno in giro col machete. Molto probabilmente verranno subito rilasciati, ma se anche fossero trattenuti alcuni giorni, potrebbero ottenere un risarcimento per il carcere troppo affollato. Per fortuna che in Italia governa la sinistra, che protegge queste povere persone e che si batte per dare loro la cittadinanza e il diritto di voto!

Ritratto di Blent

Blent

Dom, 14/06/2015 - 18:17

ah !! stava scherzando, be allora laciatelo andare

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 14/06/2015 - 18:29

A voleva solo spaventarlo. Bene facciamo loro lo stesso trattamento, ma solo per spaventarli. Ah poi scordiamoci di riattaccargli il braccio, così lo spavento gli resta impresso nella mente.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 14/06/2015 - 18:35

Poverino! TUTTE LE PERSONE NORMALI vanno in gito con un machete in tasca per spaventare la gente! La cosa assurda è che il bastardo fosse ancora in Italia dopo aver commesso reati!!! Bisognerebbe mandare in galera le persone preposte al loro giudizio ed al loro allontanamento, persone che paghiamo profumatamente ma che non sanno fare il loro lavoro. In quanto al bastardo, SUBITO LA PENA DI MORTE!!!

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 14/06/2015 - 18:37

Di queste bande di bastardi si sa tutto ..... CACCIAMOLI DAL NOSTRO PAESE !!!!! A cosa servono quegli incapaci del governo e dei magistrati se poi tutti i delinquenti rimangono in Italia!?!?!?

morghj

Dom, 14/06/2015 - 18:38

Penso che una giusta punizione per quello che ha fatto, sia di amputargli entrambe le braccia ed una gamba, così ha la possibilità di valutare più opportunamente cosa significa usare un macete contro una persona che fa semplicemente il proprio lavoro.

Sergio Lenassi

Dom, 14/06/2015 - 18:40

Penso che ogni commento sia superfluo:finquando la magistratura e la giustizia non cambieranno,sarà sempre peggio! Pene severissime, immediate e certe. In Inghilterra quando fanno un processo importante, danno la pena e quella vale; ma quella è certa, se varia è sempre in più.

moltoschifato

Dom, 14/06/2015 - 18:45

Se tanto mi da tanto questi 3 saranno fuori nel giro di una settimana 3 zingari ammazzano una e sono già liberi 2 su tre in questo caso uno aveva l'abbonamento l'altro non voleva il terzo se c'era dormiva quindi a voi la matematica ...che schifo....ms13 qui in America è una piaga sociale importata insieme all Ms17 sono la feccia della feccia a Milano lo zingaro ammazza un altra persona ma con pisapippa sarà considerato un eroe e magari gli daranno una cattedra alla Bocconi come hanno fatto con i brigatisti Rossi insomma votate con il pugno alzato e ficcatevelo in quel posto tanto vi piace essere comunisti

yulbrynner

Dom, 14/06/2015 - 18:49

GM FEDERAL SOLITO COMMENTO GENERALISTA A VANVERA...SE I GIOVANI ITALIANI INVECE DI SCUREGGIARE SU INTERNET AVESSERO VOGLIA DI FARE I LAVORI MANUALI NO NAVREMMO BISOGNO DEGLI STRANIERI... E FRA QUESTI CI SONO CANI E PORCI...MAGARI TUO FIGLIO E SOLO CAPACE DI OZIARE E FARSI LE PUGNETTE DAVANTI A DEI VIDEO GAY AHAHAH

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 14/06/2015 - 18:53

Anch'io vorrei mozzare la testa a questi delinquenti, ma si badi bene, solo per spaventarli!

edo1969

Dom, 14/06/2015 - 18:57

l'ubriachezza sia considerata come un'aggravante

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 14/06/2015 - 18:57

ora vi mettiamo una corda al collo, così tanto per spaventarvi eppoi apriamo la botola sotto i piedi sempre per spaventarvi.

ClaudioB

Dom, 14/06/2015 - 19:00

Spero proprio che ci sia qualcuno con le palle che non si scorderà di questa storia e che stia ad aspettare questo delinquente seriale appena usce di galera (tanto non manca molto) e gli faccia pagare il conto.

Triatec

Dom, 14/06/2015 - 19:07

Volevano solo spaventarlo e ci sono riusciti. Se avessero voluto ucciderlo gli avrebbero staccato la testa, mica un braccio! Non si può mandare in carcere uno perché vuole solo fare un pò di paura. Ma dove viviamo!!

Cirilla

Dom, 14/06/2015 - 19:15

CIRILLA Va rispedito subito ammanettato al suo paese Cirilla: va rispedito al suo paese ammanettato con la descrizione del reato compiuto!!!

Ettore41

Dom, 14/06/2015 - 19:29

@YULBRYNNER......Non comprendo l'accostamento tra ozio, pugnette e video gay; perche' non potrebbero essere video etero. Si vede che sui video gay te ne intendi, quelli etero non ti interessano. La tua salute mi preoccupa. Guarda che la sostanza bianca che hai consumato oggi e' stata tagliata male. Fai attenzione potremmo trovarti sotto la panchina con la siringa ancora nel braccio.

Raffi70

Dom, 14/06/2015 - 19:40

Kommissar e per tutti quelli che ogni volta tirano in ballo berlusconi su tutto,il fatto che era lui al governo quando e entrato da clandestino non significa niente!!!!In tutti gli stati ci sono clandestini tutti pure qua in svizzera solo che qua quando vengono presi un giudice (non il governo) ne dichiara l espulsione e in 24 h vengono rispediti al paese di apparteneza anche se li ce guerra se si sa che ha dei precedenti penali vuol dire che e gia stato arrestato piu volte e quindi passato davanti un giudice che non ha provveduto al rimpatrio forzato quindi non rompete ogni volta con berlusconi

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 14/06/2015 - 19:44

COSA ASPETTANO A MANDARLI VIA DALL'ITALIA, 3 DELINQUENTI IN MENO. E POI LA SOLITA DOMANDA COME HANNO FATTO AD ENTRARE IN ITALIA?

Armandoestebanquito

Dom, 14/06/2015 - 19:46

Sergio Rame , perche insiste con chiamarli sudamericani? Ho capito che per la sua cultura non c''e differenza. Ma insisto, EL Salvador non si trova in sudamerica cosi come L'Italia non si trova in Africa.Capisco anche lei non ha mai preso un libro di geografia, ma basterebbe un click su internet per la re-educazione Ci prove. Imparare che EL Salvador si trova in centroamerica forse li portera qualche vantaggio in piu'

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 14/06/2015 - 21:05

Chissà se fra di loro la miglior scusa sia la vendetta. Sono peggio di certuni che dopo aver fatto i loro interessi sulla pelle del malcapitato per schivare la galera chiedono perdono ai parenti della loro vittima. Se avessero "toccato" un adepto dell'ISIS a quest'ora li avrebbero perlomeno crocifissi.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 14/06/2015 - 21:05

In stato confusionale sono i cittadini elettori che a ogni tornata elettorale si fanno infinocchiare il voto.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 14/06/2015 - 21:18

Già, ha imparato la tecnica delle "cartelle pazze" ... tanto le spediscono solo per spaventare il malcapitato contribuente cittadino elettore italiano.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Dom, 14/06/2015 - 21:24

...Vanno messi in condizione di non poter più reiterare il delitto.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 14/06/2015 - 21:32

Già, tanto per farlo contento comincino a tagliargli un orecchio e poi piano piano qualcosa d'altro come sono usi certi popoli, nondimeno quello sedicenti civilizzati, ovvero certi nostrani che pur di accontentare un sedicente prossimo bisognoso si auto evirano.

Ritratto di Mario96

Mario96

Dom, 14/06/2015 - 22:59

Grazie Boldrini.... non dobbiamo rispedirli nei loro paesi.... se sbagliano dobbiamo dargli un altra possibilità....... Se solo uno su cento degli immigrati fosse cosi..... Italiani volete fare i buonisti. "Già arrestato quando aveva 17 anni nell’operazione "Marenos" dell’ottobre 2013 e con precedenti per associazione a delinquere, lesioni e rapina, era stato affidato in prova ad una comunità di Segrate, ma era scappato e risultava irreperibile."

Ritratto di Mario96

Mario96

Dom, 14/06/2015 - 23:01

Rinuncio ad andare all'expo..... le paternali della Boldrini e le rassicurazioni di Alfano non mi convincono.

Ritratto di Mario96

Mario96

Dom, 14/06/2015 - 23:05

Alexis Ernesto Garcia Rojas. Anche lui, però, deve restare in carcere. "Io non c’entro niente con l’aggressione al capotreno..... INCOMMENTABILE Grazie buonisti.

Ritratto di Mario96

Mario96

Dom, 14/06/2015 - 23:07

"Io non c’entro niente con l’aggressione al capotreno, avevo l’abbonamento " Incommentabile Grazie Boldrini et buonisti assortiti.

Tuthankamon

Lun, 15/06/2015 - 07:33

Mi speigate perche' e come questa gente e' in Italia a costituire gang come a Los Angeles? Ma ci siamo bevuti il cervello? Grazie alle amministrazioni sinistre stile Milano, Genova e Torino! Questi hanno gia' pedigree da delinquenti che ... consolano! Cosa li teniamo qui a far cosa? In attesa della cittadinanza, sicuramente troveranno qualcuno che gliela da'. E la famiglia del capotreno chi la sostiene ora? Ah si sempre noi!

franco-a-trier-D

Lun, 15/06/2015 - 08:39

buri , ma il fatto di avere un machete è già un reato poi girava con in mano il machete mica se lo nascondeva nei pantaloni era ben visibile..

vittoriomazzucato

Lun, 15/06/2015 - 10:29

Sono Luca. In Italia c'è una limitazione di coltelli e con lama da 4 a 6 centimetri. Come poteva girare con quella roncola-macete. GRAZIE.

Mechwarrior

Lun, 15/06/2015 - 10:30

In un paese di gente a cui non viene permesso di difendersi da sola è chiaro che sta gente ha vita facile.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Lun, 15/06/2015 - 10:45

Meno male che lo voleva solo spaventare. Se per spaventarlo gli ha staccato di netto un braccio, se avesse voluto fargli del male cosa gli faceva?? Lo metteva direttamente nel tritacarne?? Abbiamo il nostro Paese invaso da subumani comunitari ed extracomunitari, senza regole, senza rispetto per la popolazione Italiana costretta, suo malgrado, a sopportarli ed in questo marasma di razze ed etnie violente, abbiamo un Governo incapace di imporre regole ferree e condanne esemplari e dei Giudici, che invece di sbatterli prima in galera e poi immediatamente fuori dai nostri confini,li giustificano perché sono giovani repressi ed emarginati.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 15/06/2015 - 11:05

Da tutto ciò si evince una cosa sola, sui treni devono viaggiare almeno tre poliziotti, pensare di dare al controllore armi o altro non è cosa di sua competenza, non le saprebbe nemmeno usare. Si smetta di assegnare scorte di poliziotti a tutti i singoli elementi della casta politica o giuridica. Occorrono almeno 9 poliziotti per coprire 3 turni di scorta (tre uomini a turno sulle 24 ore). Ammettiamo che da proteggere in Italia vi siano 1.000 persone, significano 9.000 uomini di scorta al giorno, un ESERCITO che svuota la sicurezza di tutti i cittadini e del territorio nazionale. Se proprio necessitano le scorte, gli si assegnino soldati dell'esercito, guidati da un solo poliziotto. S'incrementino le auto e moto della polizia in servizio sulle strade. Si facciano circolare a piedi pattuglie di due soldati assieme a un poliziotto che li guidi nelle procedure di legge. Basta andare per strada per accorgersi che forze dell’ordine non circolano.

Beaufou

Lun, 15/06/2015 - 11:11

Josè Emilio Rosa Martinez, "stato confusionale" o no, dev'essere condannato per lesioni gravi e tentato omicidio ed espulso. Ne abbiamo abbastanza di questa gente. Lo stato confusionale pare che sia permanente, fra l'altro, se il tizio se ne va in giro con un machete infilato nella cintura...

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 15/06/2015 - 11:26

Introdurre la pena di morte; è una priorità!

pgbassan

Lun, 15/06/2015 - 11:27

edo1969: esatto. Ubriachezza o essere drogato deve essere aggravante. La illogica della "giustizia" invece ragiona al contrario del buon senso.

Libertà75

Lun, 15/06/2015 - 11:44

Arresteranno il capotreno per atti di razzismo e qualcuno di questi bravi ragazzi farà carriera in politica. ITALIA!

IFatti

Lun, 15/06/2015 - 11:47

"a difesa lavorerà sugli atti "affinché l'ipotesi contestata di tentato omicidio possa essere commutata in lesioni gravi o gravissime"." ...raccapricciante, la farà franca, comunità per qualche mese e scriverà un libro.

5Alek5

Lun, 15/06/2015 - 11:49

Ma volete che non trovi il solito giudice che non solo ci crederà ma tirerà fuori la storia dei poveri disadattati per metterlo fuori alla faccia dei solito italiani

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Lun, 15/06/2015 - 11:52

Una ragazzata, qualche bevutella di troppo..Però ha chiesto scusa, si è pentito, poverino. Scomettiamo che il giudice si commuove e lo lascia libero? Per quanto tempo abbiamo ancora voglia di subire, cari italiani?

Mechwarrior

Lun, 15/06/2015 - 11:56

"pensare di dare al controllore armi o altro non è cosa di sua competenza": poterti difendere non è di tua competenza? vedo che il lavaggio del cervello "ci deve pensare lo stato" funziona alla grande.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 15/06/2015 - 12:11

Abbiamo capito che la banda ha aggredito il capotreno ,solo per spaventarlo, purtroppo in uno stato di confusione. Possiamo stare tranquilli ! Riceverà un plauso dalla Boldrini per la volontaria confessione e una libertà provvisoria dai Giudici benevolo verso chi ha avuto problem in tenera età. Per gli italiani per bene ,Capotreni e no,meglio lasciare l'Italia appena possibile :Croazia,Slovenia,Bulgaria,Centro America,Sud America sono mete raccomandabili.Altrimenti votazioni subito per stravolgerela scacchiera politica.(come successo in Liguria e a Venezia etc.)

Tikitaka

Mer, 17/06/2015 - 17:31

Fuori dai cogl....ni!

claudio faleri

Sab, 20/06/2015 - 13:35

verrà premiato e incontrerà anche franceschino che lo assolverà

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 20/06/2015 - 14:18

Ma il fatto compiuto si può cancellarlo con una passata di "bianchetto".

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 20/06/2015 - 14:22

Beh, per contraccambiare lo spavento si potrebbe legarlo ai binari e vedere quanto ci mette a slegarsi prima che il treno lo "affetti" anche senza machete. Un piacere non si nega a nessuno specie se questi pretende ragione del suo operato a spese degli altri.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 20/06/2015 - 14:22

E dopo che avranno espiato la condanna che ci faranno ancora in giro per il sacro suolo patrio?

gianfran41

Mer, 25/11/2015 - 18:17

Perché non applicare la legge del taglione in casi del genere.

claudio faleri

Dom, 04/09/2016 - 12:32

la cura del nerbo di bue è la migliore, il vecchio testamento dice che quello che viene fatto sia reso.......quindi prova il dolore che nhai provocato