L'Aifa ritira uno spray anti-rinite

Revocate in tutta Europa le autorizzazioni ai farmaci a base di fusafungina usati per il trattamento di rinofaringite

L'Agenzia italiana del farmaco ha ritirato dal mercato il Locabiotal, uno spray anti rinite, perché c'è rischio di gravi reazioni allergiche.

La richiesta di revoca in tutta l'Unione europea alle autorizzazioni è arrivata dal Gruppo di Coordinamento per le Procedure di Mutuo Riconoscimento e Decentrate per i medicinali ad uso umano (CMDh) che ha chiesto di ritirare tutti gli spray a base di fusafungina perché i benefici non superano i rischi.

In Italia il farmaco incriminato è il "Locabiotal 50 mg/5 ml soluzione per via orale e nasale - flacone da 15 ml", l'unico contenente il principio attivo a rischio venduto nel nostro Paese. Secondo l’agenzia europea del farmaco (Ema) l’evidenza degli effetti benefici della fusafungina è debole e, in considerazione della natura lieve e auto-limitante delle infezioni delle vie aeree superiori, come la rinofaringite, i benefici non sono stati considerati superiori ai rischi.